Salta i links e vai al contenuto

Solitudine e non trovare persone simili a te

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

39 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 21
    dreamer -

    ci metto molto ad aprirmi. Anche io. Una volta non ero così, ero un turbinio di emozioni, un fiume in piena che non frenavo e manifestavo, manifestavo. Poi, esattamente l’opposto. A oggi è già tanto strapparmi un abbraccio. Spesso mi ritraggo. Potrei scrivere un libro dal titolo “le parole che non ti ho detto” e probabilmente non basterebbero 500 pagine per tutte le emozioni che ho dentro e non riesco ad esprimere. Ed esattamente come te, quando finalmente riesco a tirar fuori qualcosa, basta una virgola, a buttarmi terribilmente giù. Però rifletti: magari non è arrivato, magari è fuori e non ha soldi sul cell e ricaricare non è facile, magari non l’ha letto perché è finito da qualche parte nel cell, o magari le è passato di mente in quel momento rispondere, o magari è arrabbiata per qualcosa, potrebbe anche essere.
    Mi fai tornare in mente una mia amica. Quella che era la più cara. Inserita nel mio ambiente di volontariato, quando ho dovuto abbandonare io a causa del lavoro(una benedizione di sti tempi il lavoro)fuori dal comune, ha cominciato a fare la strana e rinfacciarmi che non c’ero mai. Poi, quando le scrivevo io, aveva sempre da fare. Alcune persone sanno solo puntare il dito. Ma una volta che ce ne rendiamo conto dobbiamo solo capire se accettarlo o meno. Io, dopo averci discusso svariate volte, ho capito che questo è+ il suo limite:l’egocentrismo. E ormai l’ho accettata così com’è anche se, l’idea iniziale di amica del cuore di cui mi fido al 100% e con cui condivido tutto si è sfocata. Non so se questo può aiutarti come esempio…

  2. 22
    zoe -

    ti ricordo un’amica egocentrica che punta solo il dito?:p
    io ho questa convinzione: se ci tieni ad una persona, e questa ti manda un sms dopo un bel pò che non vi sentite, nel giro di 24 ore lo trovi il tempo di rispondere. Anche se lavori, anche se hai cel scarico, anche se ti passa di mente. Poi questa ha il ragazzo che è rimasto in città, quindi non penso non si guardi il telefono almeno una volta al dì.
    Fosse il primo episodio lascerei passara, ma è la seconda volta che le mando un sms e non risponde. E’ chiaro che le interessa molto poco, quando poi ogni mia amica periodicamente mi dice:”beh hai sentito XXXX? OGGI MI HA CHIAMATO/mandato sms etc”.
    Aprirsi. Ci scriverei un libro. La mia psicologa dice che non ho proprio rapporto con le mie emozioni, mi blocco anche a livello fisico ( trattengo il respiro senza accorgermene ) pur di non manifestarle, pensa te 🙂

  3. 23
    dreamer -

    hahaha sembri me allo specchio. Anche io lo faccio. Divento anche agitata. Parlo a raffica. Il tutto per mascherare un’emozione…hahaha

  4. 24
    zoe -

    mi fa piacere non essere l’unica ad avere questa “particolarità”, comunque capitolo amica archiviato. Oltre a non aver risposto, ieri ha chiamato un’altra mia amica che le aveva inviato un messaggio, dicendo anche a questa :”ho visto che zoe mi ha mandato un sms ma non avevo tempo!”. Ma il tempo per chiamare gli altri lo trovi 🙁
    e vabbè, mai aspettarsi nulla dal prossimo, è l’unico modo per non restarne deluso..

  5. 25
    Corsair -

    La quotidianità se ne sbatte le p***e di te, a nessuno frega una mazza se stai bene o stai male…la gente si avvicina solo e soltanto quando le serve qualcosa, ho 33 anni e non ho mai avuto un amico in vita mia (ho scritto AMICO non conoscente)…questo perchè mi hanno sempre cercato all’occorrenza, favori, controfavori…
    L’amore fondamentalmente è la stessa cosa, fin quando c’è la magia e servi tutto bellissimo…quando la magia finisce ti mollano e le stesse parole o gli stessi gesti li riservano ad un altra/o. E’ una ruota la vita..oggi capita a te, domani capita a te…

    Paolo25 scrive delle cose giustissime. Oggi nessuno c’ha voglia di conoscere le persone, tutti si fermano alla prima impressione poi ti scartano. Non esiste il dialogo, si parla solo e soltanto di cazz**e, pure ed emerite idiozie. Ormai sono tutti drogati di Facebook e social network, non c’è più un briciolo di umiltà..tutti con la puzza sotto al naso, si credono un pene e mezzo e non sono nessuno.
    La società è questa.

    Poi ti ritrovi su un forum a scrivere i tuoi sfoghi…penso che tutto ciò sia di una tristessa assoluta.

  6. 26
    Paolo25 -

    Non basta una vita per conoscere gli altri. In una vita l’unica persona che conosciamo è noi stessi perchè è con noi che una vita la passiamo…io ho un amico fraterno che però mi sta deludendo…da quando la mia storia è finita (2 settimane ormai) sa in che stato sono eppure mai una volta che mi abbia detto…Paolo usciamo…(eppure lo sa come sto e quanta voglia ho di staccare visto che a casa mia non conosco nessuno)…doveva essere la mia estate più bella ma invece si è rivelata la peggiore in assoluto…lasciato in tronco al ritorno dall’università dopo due anni…adesso devo ricominciare a convivere con me stesso e prima cosa di tutto chiedermi scusa per avermi trascurato x due anni…anche se lei mi manca da morire….ma zoe la storia la conosce questa risposta era per Corsair…

  7. 27
    M.I.A. -

    Mah caro Corsair,ho 41 anni,ci ho messo l’anima nel lavoro,nello studio,nelle relazioni sentimentali e poi tutto “POF”,povero me,gli amici pazzi,simpatici,leali,empatici si trovano…Sì è vero ci sono un sacco di bischeri facebook,twitter,cellulari stratosferici,gente che ragiona dandosi un tono da astronauti per ogni czt…Però si trova tanta brava gente,ci sono veri amici.Certo incontrare Diane Lane sarebbe…mah,non credo che tornerà in Toscana.Ciao,scusate l’intrusione

  8. 28
    dreamer -

    Sfondi una porta aperta anche con il fenomeno facebook …
    ti ritrovi sedicimila persone in lista senza motivo, neanche ricordi chi sono, non parli con nessuno…mah…perde di senso… per questo io mi sono cancellata, mi pesava troppo cancellare tutti…
    Però non è tutto nero secondo me, per quanto le mie esperienze siano state pessime…
    Chiudersi non credo aiuti, dal nulla nascono belle amicizie…poi quanto durano non si sa, magari poco, magari sono fregature…
    Io attualmente la parola amico, nel senso di Amico, non l’ho ancora trovata nella realtà, ma non credo ci si possa arrendere altrimenti si finisce per generalizzare, no?

    p.s. per l’amica che non risponde perché non ha tempo, se il messaggio era toccante, e se era significativo, abbozza. Nel senso che a questo punto purtroppo devi accettare il fatto che non dia il medesimo valore all’amicizia. Però non ti serrare, anzi, cogli il momento negativo per ricominciare da zero e cogliere nuove opportunità. Lo so, è facile dirlo, difficile farlo aihmè

  9. 29
    dreamer -

    @paolo
    Ritrovare se stessi e perdonarsi per essersi trascurati. Due estati fà la stessa cosa successe a me. Completamente sola, non me l’aspettavo, una storia finita che mi stava uccidendo, eppure quel telefono non squillava mai e quando chiamavo io, c’erano sempre scuse, vere o finte che fossero.
    Ma se sai di doverti ritrovare, sei ad un buon punto di partenza, io ci ho messo molto per capirlo. Dopo averlo capito, diventa più semplice. Vedrai che te la caverai e sarai più forte di prima. L’importante è non degenerare nel cinismo (lo sto imparando a mie spese)

  10. 30
    zoe -

    quanti bei commenti!
    anche io devo perdonare me stessa, perchè per tanti anni ho messo un’altra persona sul piedistallo spodestando me stessa.
    Dreamer, e come ti sei ripresa da quel periodo? come hai recuperato ( o fatto ) amicizie? io chiamo le vecchie ( anche se non le sento vicine, vanno bene per un’uscita ogni tanto, ma non le sento davvero amiche ) ma spesso mi sento ancora più soloa dopo essere uscita con loro.
    Fare nuove amicizie? e come, materialmente? l’università è un ottimo modo ( peccato che son già laureata! ), al lavoro son tutte persone grandi, sposate e con figli. Ambiente gay, anche cerco di contattare qua e la, ma son tutte restie anche solo a prendersi un caffè.
    Mondo virtuale? le uniche persone interessanti che ho trovato in questi mesi son del nord. L’unica persona che avevo trovato della mia città ha ben pensato di innamorarsi di me e quindi l’amicizia è finita.
    Che periodo sfigato!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili