Salta i links e vai al contenuto

Si può ritornare amici dopo una relazione?

Lettere scritte dall'autore  Valery91

Salve a tutti, scrivo per un vostro consiglio.
La domanda è: si può tornare ad essere amici, dopo una breve relazione? Vi spiego brevemente in che “guaio” sono andata a mettermi. 😉
Un anno e mezzo fa conosco un uomo tramite delle mail. Io 27 anni, lui 43.
Sin da subito si instaura un rapporto speciale tra noi. Diventa “l’amica” che avrei sempre voluto, il mio punto di riferimento, la mia forza!
Ma….. Lui ha una famiglia con una figlia adolescente e io.. Una giovane mamma single.
Ci vediamo per la prima dopo quasi un anno, lui mi confida che è rimasto incantato da me.. E dopo poco tempo mi confessa di essersi innamorato ,o meglio di esserlo sempre stato, dal primo giorno. Scopro che provo un sentimento anche io per lui. Iniziamo la nostra breve ma intensa relazione clandestina. La prima volta per me.
Dopo un mese inzio ad avere dei sensi di colpa verso la sua famiglia, mi rendo conto che il suo amore non è mio, non mi appartiene. A malincuore decido di troncare. Ci resto male.. Ma razionalmente sapevo che era sbagliato,lui invece non si creava problemi, e sembrava non aver nemmeno sensi di colpa verso la moglie.
Inizialmente lui ci resta male, e propone di ritornare amici… Eh, come se fosse facile! Infatti per me non lo è… Ogni volta che mi scrive parlandomi della moglie, figlia…. Io sto male. Avverto un senso di gelosia.
Non è facile tornare a riprendere il rapporto di prima, non riesco più a guardarlo con gli occhi di un’amica…
L’unica soluzione per smettere di star male, sarebbe troncare ogni interazione con lui…. In entrambe soluzioni sto comunque male.
Lui fa finta di niente, io non ci riesco…
Sarebbe un bene prendersi una pausa?
Grazie dei consigli 🙂

L'autore ha scritto 29 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Si può ritornare amici dopo una relazione?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

7 commenti

  1. 1
    Riccardo -

    Anche io mi sono trovato in soluzioni simili. Vuoi la cruda verità ? Non potrete mai tornare amici – posto che lo siate davvero stati. Quello che tu dici essere nato come un rapporto di amicizia era fin da subito impostato in una diversa direzione. Non voglio negare che possa esistere della vera amicizia tra un uomo e una donna, ma è qualcosa che si sviluppa nel tempo, quando qualsiasi ambiguità è ormai venuta meno. Quello che adesso ti conviene fare per soffrire il meno possibile ? Mettere una pietra sopra questa faccenda e guardare avanti, con la consapevolezza almeno di aver imparato qualcosa di nuovo.

  2. 2
    rossana -

    Valery,
    concordo con il commento 1.

    è perfettamente comprensibile che tu, a 28 anni, desideri un assoluto, anche se questo dovesse durare soltanto lo spazio di un mattino. lui, invece, che già ha tutto, sembra aver trovato qualcosa di speciale, come un tempo, forse, speciale era stata agli inizi la relazione amorosa con la donna che oggi è sua moglie e madre di sua figlia.

    tu, hai tutto da perdere. lui, ha la ciliegina sulla torta da guadagnare. secondo me, non siete mai stati amici. avreste, forse, potuto esserlo una volta che si fosse esaurita o molto appannata in entrambi la carica sensuale ma… così, a metà percorso, meglio per te troncare che restarci invischiata, come la falena sulla carta moschicida.

    scusa la crudezza della sincerità e in futuro tieni conto dell’importante esperienza.

  3. 3
    Yog -

    Prenditi una pausa di 300 anni, vedrai che passa tutto.

  4. 4
    Golem -

    Sì che si può, se siete affini però. Anzi essere “amantamici” è meglio che essere innamorati in maniera classica, perchè non si è condizionati dalla droga degli ormoni. Pensa che bello, vi trovate quando vi va, ridete, scherzate, fate l’ammore senza certi limiti tipici di certi rapporti matrimoniali e vi passa il tempo. Poi tornate alla vostra normalità ristorati.
    Io però non sono MAI rimasto amico delle mie ex, perchè se fosse successo avrei sposato la prima “amicizzata”. Era solo sesso. Ma sono fortunato perchè mia moglie è diventata mia amica nel frattempo e questo ha potenziato e liberato la sensualità, pensa, visto che la amo sempre, ma senza più lo stess. Perché diventare ANCHE amici, o esserlo da prima, è il modo migliore per far durare un rapporto come il matrimonio. dell’innamoramento classico. Provare per credere (altro che “quando si esaurisce…”).
    Comunque lui è stufo della mogliera, questa è l’unica cosa “reale” del vostro rapporto.
    Il resto? La solita illusione ormonale.

  5. 5
    Nome -

    Si capisce da 500 km che sei un uomo che si sta fingendo donna.
    Patetico.

  6. 6
    Jolie -

    Innanzitutto, consentimi di dirti che sei una grande. Davvero.
    Solo chi ci passa/ ci è passato sa quanto sia difficile dir no ad un amore corrisposto.
    Ma questo amore non era corrisposto, almeno da quello che dici.
    Dalle tue parole traspare il senso di colpa per azioni non tue, per problemi che non ti saresti dovuta porre tu.
    Non fraintendermi, il fatto che ciò sia successo dimostra che hai un senso del giusto e dello sbagliato, a mio avviso, ma dimostra quanto lui non si curi del benessere o malessere delle persone che lo circondano, e ciò che è peggio è che né le rispetta, né si preoccupa di ferirle. A dir poco spregevole.
    Spregevole e dovrebbe farti riflettere che non accusa problemi nel proseguire con te in altra veste, e per chi ama ciò è impossibile, perché ti esplode da dentro… Lo vorresti urlare ed esprimere con gesti, attenzione cura.
    Cura che lui non ti dimostra quando ti parla di sua moglie e sua figlia. Persone a cui non ha pensato quando era con te.
    Sii fiera di…

  7. 7
    Jolie -

    Sii fiera di te e lascia questa persona e tutto quello che ha rappresentato per te in capitoli del tuo passato.
    Quando queste cose finiscono, portarle avanti deteriora quanto di bello c’è stato in precedenza e lascia un senso di amaro che il tempo cancella con troppa fatica…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili