Salta i links e vai al contenuto

Si può lasciare se il sesso non va bene?

Lettere scritte dall'autore  Lisard1988

Salve a tutti. Ho 31 anni e da pochi mesi sto insieme ad un uomo di 45 anni. Ci siamo conosciuti ad inizio ottobre nel locale in cui lavoravo. Fin da subito lui si è voluto impegnare seriamente con me e io mi sono buttata a capofitto in questa storia perché era quello che cercavo da tanto tempo.
Solo che, ora come ora, sento come se siano passati già un sacco di anni e invece sono solo 2 mesi che stiamo insieme. Sia io che lui abbiamo perso il lavoro per la questione covid. Lui adesso ha un lavoro a nero, sto vivendo da lui da 3 settimane perché mi voleva vicina e io ho accettato. Da qui sono iniziati i casini. I genitori si sono messi contro. Hanno detto cose orribili su di me perché hanno pensato che volessi impadronirmi di questa casa(cosa non vera perché io posso stare tranquillamente a casa con mia madre con cui ho un bel rapporto e mi vorrebbe con lei per sempre 😅). Il mio compagno ha anche un figlio di 15 anni e non so se riuscirò a gestire questo legame che già ha creato con un altra donna.
Adesso sta progettando di ritornare ad abitare in Germania e vuole portarmi con sé. Ha già il lavoro assicurato nell’azienda dove già lavorava anni fa e sarebbe un lavoro da responsabile. Guadagnerebbe abbastanza e io potrei lavorare nella stessa azienda e finalmente potrei avere la sicurezza economica che tanto sogno di avere per vivere finalmente tranquilla. Ma sembra troppo preso per attuare un cambiamento del genere con una persona che conosco ancora poco e con cui non so se effettivamente andrò d’accordo..
Lui è dolce e premuroso, si prende cura di me. Non ha paura di impegnarsi seriamente. Ma c’è il problema del sesso che non va molto. Non è pienamente soddisfacente. Spesso mi trovo a pensare se si possa lasciare un uomo per un particolare del genere quando il resto è perfetto. Sono io immatura a fare questo tipo di pensieri? Ogni tanto penso ad un ex con cui il sesso andava benissimo ma con cui non sono riuscita a costruire nulla per la sua superficialità. Mi sento in colpa a fare di questi paragoni.. Ma forse è tutta la situazione che si è fatta pesante e che quindi mi porta a pensare troppo.
Spesso e volentieri lui mi chiede se mi sento giudicata da lui se faccio delle cose e se è per questo che non mi sento libera del tutto. Io non mi sento giudicata, sento che non c’è intesa.. Con le persone con cui avevo tanta intesa facevamo le capriole, si faceva di tutto. Lui mi dice di non preoccuparmi, che lo eccito eppure quando siano nel momento trovo difficile farlo eccitare al punto che abbia un erezione forte. Ed è una cosa che non mi era mai capitata con nessun altro uomo. Mi dico, sono io? Non sono io? È lui? Ne abbiamo parlato sia con le buone che con le cattive(purtroppo perdo la pazienza ogni tanto). Capisco perfettamente che anche gli uomini vanno stimolati mentalmente e fisicamente e che non sono animali. Le cose che gli piacciono sono le stesse che piacciono a me eppure si fa fatica.. Quando ho parlato di dottori si è detto che di problemi non ci sono. 2 mesi e siamo in queste condizioni.. Poi mi parla della sua ex e dei quello che facevano, delle volte che lo facevano in un giorno e mi dico che allora su questo lato non siamo giusti.
Ci sono troppe cose in ballo, cose importanti e ho ogni giorno un vortice di pensieri che non si fermano mai.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Si può lasciare se il sesso non va bene?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Sesso

8 commenti

  1. 1
    white knight -

    Carissima… temo che tu sia un troll, tuttavia la storia che racconti è verosimile, e molto più comune di quello che si crede. La tratterò quindi come se fosse vera e arriverò subito al punto della tua lettera (e quindi alla domanda compresa nel titolo): dal mio punto di vista la risposta è sì. Questo sia perchè il sesso è importante tanto quanto gli altri aspetti di una relazione, e sia perchè il sesso è molto collegato ad essi (dalla tua lettera infatti si evince che la vostra relazione soffre anche di altre problematiche e criticità). Infine è sempre importante stare bene con sè stessi e con gli altri. Per cui se il tuo attuale compagno non ti soddisfa (a prescindere che sia “colpa” tua o sua, magari è “colpa” di entrambi e magari non è completamente giusto parlare di “colpa”) allora come come tu stessa sospetti non siete compatibili (o almeno, non così tanto da poter stare assieme a lungo). Magari prova a pazientare un po’ e poi vedi. Good luck.

  2. 2
    Bottex -

    Come tu stessa hai capito, fare un passo del genere con una persona che conosci ancora poco e con cui non sai se ti troverai bene è un salto nel buio. Se poi ci si aggiunge una notevole differenza di età tra voi e il fatto che lui ha già un figlio con un’altra donna, credo proprio che rischiare non ti convenga. Il sesso è solo uno dei vostri problemi, che non è comunque da trascurare. Il sesso è infatti fondamentale in una coppia, fa da legante ed è un buon parametro per capirne la complicità. Se le cose non vanno bene in questo campo, il problema è abbastanza grave. Tieni presente anche il fatto che lui ha un bel po’ di anni in più di te e che quindi avere un’erezione forte è per lui certamente più difficile che per i tuoi ex.
    Per tutte queste ragioni, anche se è dolce e premuroso, credo che faresti meglio a lasciarlo. Vero che ti darebbe (forse) una buona sicurezza economica, ma credo che tu possa trovare di meglio. Saluti.

  3. 3
    marcomonti -

    Purtroppo non c’è futuro tra di voi, è stato tutto troppo veloce tra voi ed ecco per questo che ci sono questo tipo di problemi. Ci sono già passato varie volte

  4. 4
    rossana -

    Lisard,
    secondo me, l’attrazione e l’intesa sensuale sono la base fondante di ogni relazione amorosa, che proprio in questo aspetto si differenzia da tutte le altre. ovvio che l’impulso istintivo si possa forzare ma con la prospettiva che la toppa finisca con il risultare peggiore del buco, soprattutto per la donna.

    a quanto sopra, nella situazione che hai descritto si aggiungono parecchie altre problematiche, che elenco alla rinfusa: difficoltà a carattere economico e di autorealizzazione, eccessiva accelerazione di scelte/eventi, differenza d’età e di esperienze di un qualche rilievo (nel vostro caso), un figlio da tenere in considerazione e la prospettiva di emigrare a tempi brevi…

    ho la sensazione che quest’uomo rappresenti per te più una figura paterna che un amore dal più al meno alla pari.

    riflettici su e non prendere decisioni affrettate.

  5. 5
    Germano mosconi -

    Fidanzati con Rocco Siffredi o con Franco trentalance se è questo che vuoi da una storia. Mi raccomando sii amica di Valentina Nappi, Malena, Eva Henger, Cicciolina. Povera Italia🇮🇹🇮🇹 😞😞😞

  6. 6
    Lisard1988 -

    Ringrazio tutti per le risposte. Comunque non sono un troll. Purtroppo si parla di vita vera 😅
    Alla fine di tutto l’ho lasciato.
    Non sopporto l’incoerenza e la mancanza di comunicazione. Odio profondamente non essere al corrente delle cose che capitano e delle scelte che si ha intenzione di prendere quando riguardano anche me. Poi oltretutto il sesso era quello che era..
    Ho anche avuto la consapevolezza che nel sesso non andavano d’accordo perché lui è il tipo di persona che preferisce che sia la donna a fare tutto e che porti trasgressione nella coppia. Ma io invece preferisco l’uomo che ha il controllo (in queato caso almeno) e di trasgressioni strane non ci penso proprio a farle. Insomma avevamo una visuale della coppia totalmente differente. Era troppo presto per fare qualunque progetto. E ho avuto la sensazione che se ci fossi stata io o un altra non avrebbe fatto differenza.

  7. 7
    rossana -

    Lisard,
    ammirevole consapevolezza e trasparenza, soprattutto per quanto riguarda il sesso.

    molto apprezzabile anche la tua gentilezza nel ringraziare e nell’aggiornare, cosa rarissima di questi tempi. 🙂

    buona sorte, con tutto il bene che meriti.

  8. 8
    Germano mosconi -

    Ok, fatti fare un provino da Rocco Siffredi e poi mi fai sapere com’è andata.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili