Salta i links e vai al contenuto

Sfruttamento!

Sono un 51enne italiano, vivo e lavoro in norditalia da 4 anni (prima ero all’estero).
Sono un lavoratore alle dipendenze di uno strozzino che da quasi 4 anni mi da lavoro di cui il 75% è in nero, e non prendo un soldo in più per i contributi non pagati, in più ho degli orari che credo siano del tutto illegali, faccio turni di 12 ore x notte per sette giorni, poi “mi riposo” si fa per dire, per i prossimi sette giorni, cosicchè si faccia l’orario di un mese in 15 giorni, questo fatto è dovuto che, quando sono stato assunto ero disperato per un lavoro, e ho dovuto accettare qualsiasi cosa mi veniva offerta, ovviamente con la speranza che con il tempo venissi legalmente sistemato, ma inutilmente, sono passati 4 anni e sono al punto di partenza.
Da 4 anni non riesco praticamente a riposare bene e sono arrivato ad un punto in cui non riesco più a sostenere questo tipo di turni, ( in 4 anni sono riuscito a farmi dare una settimana di ferie lo scorso anno, dopo aver coperto il mio collega per un mese, quindi avendo lavorato 12 ore per notte per un mese di seguito, quando ho chiesto la settimana mi è stato detto che “AVREI PERSO TUTTI I SOLDI EXTRTA CHE AVEVO GUADAGNATO QUEL MESE PERCHE’ NON MI SAREBBE STATA PAGATA LA SETTIMANA DI FERIE CHE MI PRENDEVO!!!!! Comunque sia dopo varie accese discussioni sono riuscito ad avere un break dal lavoro di tre settimane.
Ultimamente ho proposto dei turni che sono un pò più umani e non sono neanche stati presi in considerazione, ORA SONO ARRIVATO AL PONTO DI VOLER FARE DENUNCIA, MA NON SONO SICURO QUALE SIA LA COSA MLGLIORE DA FARE, OGNI CONSIGLIO E INFORMAZIONE UTILE SONO BENVENUTI.
GRAZIE
ps: ovviamente sono un cretino che si è fatto sfruttare per tutto questo tempo senza reagire, ma sono anche un 51enne che avrebbe enormi difficoltà a trovare un nuovo lavoro, dovuta l’età e la situazione in cui ci troviamo in italia in questo periodo!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Me Stesso

3 commenti a

Sfruttamento!

  1. 1
    simone -

    Hai detto che hai lavorato all’estero, conosci altre lingue?

    Perchè in quel caso sicuramente saresti avvantaggiato, vista la situazione italiana, poi dipende anche da quanto sei disposto a muoverti ed a perderci, perchè obiettivamente, ci stai già perdendo molto con questo lavoro, e non vedo molta differenza, a meno che non si stà col detto “meglio questo che niente”, oppure, “meglio poco ma sicuro, che niente”.

    Per la denuncia e la consulenza, ti devi rivolgere ai sindacati, ed in questo caso, però sappi che sarai soggetto a molti ricatti, non solo economici, e pure i sindacalisti non son santi, non fanno niente per niente, dipende sempre dalla persona che ti capita, come in tutte le cose.

    51 anni sono pochi ed anche tanti, io ne ho 10 meno di tè, ma capisco il tuo problema, ma in fondo sono problemi che ci creiamo noi, perchè il mondo gira anche senza di noi, certo, ci vuole fortuna anche quella, nessuno dice il contrario, ma prima o poi capita, si tratta di prendere l’occasione, una flebilissima occasione, bisogna solo saperla riconoscere.
    Lo so che la dico in maniera facile, e so anche che è difficile poi passare ai fatti, vista la crisi verso i giovani innanzitutto, ma ci sono lavori che i giovani, almeno in parte, non fanno, lasciamo perdere il discorso del perchè hanno studiato, è una scelta, vale per loro, deve valere anche per noi, poi ovvio che questa scelta non significa poi realizzarsi agli effetti pratici, ma mettersi in condizione di farlo è gia tanto.

    Quanto all’opprimere del tuo datore di lavoro, dovresti avere l’oculatezza di guardartene bene fino a che punto è il caso di spingerti, ed al massimo puntare sul trattamento fine rapporto, inoltre poi, ricordati, sindacato o avvocato che sia, le prove dell’avvenuto orario lavorativo le devi fornire tu, loro fanno solo da tramite e ti dicono cosa fare e non fare, ma il resto ce lo devi mettere tu.

  2. 2
    Almost-Imperfect -

    Caro mio ti capisco, in questo periodo poi… davvero il lavoro è diventato raro come l’oro e chi se ne può approfittare lo fa liberamente, tanto se tu vai via al posto tuo ne vengono altri dieci.
    Ovviamente la denuncia sarebbe la cosa più giusta da fare, ma sai qual’è il problema? Tu rimani senza lavoro e nessuno ti darà una mano, anzi il prossimo datore di lavoro ti guarderà con un occhio di traverso per ciò che hai fatto prima.
    Allora alla fine che ci guadagni? La soddisfazione di mettere nero su bianco la tua storia. Il lavoro è importante, anzi no, è indispensabile, senza soldi non si va da nessuna parte e siamo disposti a scendere a compromessi assurdi pur di lavorare.
    Consigli utili, un saprei… Se vivessimo in un mondo perfetto ti direi di cercare un nuovo lavoro (e non ho dubbi che tu lo stia già facendo) ed eventualmente al momento che ti sistemi da un’altra parte denunci anche il tuo ex datore.
    Nel posto dove lavori gli altri come sono messi? Ricevete tutti lo stesso trattamento?
    L’Italia sta diventando un triste paese, toglie la voglia di essere positivi anche a chi ce l’ha innata…

  3. 3
    clapat59 -

    ciao, grazie per il vostro parere, se non altro mi fa sentire meno isolato, certo coem dite voi, senza prove non si va da nessuna parte, e l’uniche prove che potrei avere sarebbero le testimonianze dei colleghi, ma non credo che sarebbero disposti a rischiare il lavoro, visto che anche loro o almeno parte di loro subiscono lo stesso trattamento e non si spingono più in là del lamentarsi della situazione.
    rischio di perdere il lavoro denunciandolo?.. perchè? visto che un contratto a tempo indeterminato ce l’ho, e il mio lavoro, sebbene controvoglia lo faccio nonostante tutto!! tra l’altro lui è anche un’evasore fiscale della peggio specie quindi non so fino a che punto si spingerebbe con il licenziamento, perchè io a quel punto lo porterei giù con me!…
    non ho prove, ma penso che portare sui giornali una notizia del genere anche se senza prove non sarebbe assolutamwente una buona pubblicità per la sua attività.
    io credo che prima di licenziarmi ci penserebbe un pò su!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili