Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio, cancello aperto o chiuso?

Lettere scritte dall'autore  giurisprudenza
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

63 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 7

  1. 21
    lilla -

    è inutile chiedere se poi quello che ci viene detto non ci piace solo perchè non è quello che vogliamo sentirci dire. inviterei alcune persone prima di affermare o accampare diritti su cose che non sono le loro ad informarsi, a non perseverare nell’ignoranza commettendo sempre gli stessi errori, facendo poi delle figure pessime.

  2. 22
    marta -

    ma che ragionamenti sono?non è questione di accettare o meno quello che ci viene detto.
    Intanto non auguro a nessuno di vivere quello che la giustizia italiana mi ha non del tutto gratuitamente riservato.
    e poi certe cose bisogna viverle per capirle.
    A volte si finisce in un vortice anche avendo ragione.
    chi mi ha citato in causa non ha nessun diritto però il giudice si è fidato di testimoni compiacenti e questo succede…purtroppo.
    Adesso c’è una causa petitoria per l’accertamento del diritto.
    Spero che non ti capiti quello che è successo a me perchè se qualcuno usasse la tua proprietà senza averne diritto e tu non puoi fare nulla la penseresti allo stesso modo.

  3. 23
    Daniele -

    Viviamo in condominio composto da 4 famiglie, sul nostro cortile un altra famiglia ha il diritto di passaggio per potersi recarsi alla sua proprietà “un piazzale interno”. Questi ha montato una barra a motore che serve a dividere le proprietà ed impedire che qualcuno parcheggi in questo piazzale. p.s. su quasto piazzale abbiamo il diritto di passaggio a piedi per recarci da una roggia, e due condomini hanno posti auto. La mia domanda e questa: dato che la barra è stata posta sul confine e questo tipo ha solo il passaggio e non il diritto di sosta sul nostro cortile a che distanza dovrebbe essere montata la barra dalla nostra proprietà? Così com’e adesso per aprire la barra deve per forza sostare anche se per breve tempo sulla nostra proprietà. seconda domanda essendo la barra funzionante a corrente elettrica se questa viene a mancare e uno dei proprietari del posto macchina deve uscire? Vi ringrazio in anticipo Daniele

  4. 24
    LAURATERESA -

    Con atto notarile è stata istituita servitù di passo pedonale “attraverso una striscia di terreno larga 7 metri e lunga 50”, di mia proprietà, per l’accesso al lotto del vicino il quale pretende che detto terreno rimanga libero perchè lui deve passare, tanto da chiedere al giudice di inibirmi il parcheggio delle mie vetture (io gli ho dovuto fare causa per impedirgli di parcheggiare in quanto non voleva sentire ragioni). Inoltre lui possiede l’accesso carraio e pedonale a circa 30 mt. Posso fargli causa per mancato uso venetnnale degli ultimi 20 mt.? (Sono 23 anni che lui non ha altri cancelli).

  5. 25
    Fil -

    Anch’io ho un problema per una servitù di passaggio. Ho comprato una casa e nell’atto di acquisto risulta che erano comprese sia le servitù attive che passive. Per accedere alla mia casa debbo percorrere una strada sulla proprietà di un vicino sulla quale il precedente proprietario aveva il diritto di passaggio ottenuto con una scrittura privata che però non è mai stata registrata e percò mi è stato detto che essa non vale più, anche perchè il vicino è anch’esso cambiato. Volendo rifare tale scrittura privata per poi poterla registrare il vicino si oppone.
    Ma quanto riportato nell’atto di acquisto non è sufficiente per garantire la continuità del diritto di passaggio?

  6. 26
    Renato -

    Per il Sig. Fil

    Le servitu’ devono essere costituite tramite atto notarile.
    Le scritture private, come dice il mio Legale, vengono dimenticate nei cassetti.
    Nell’atto di acquisto era indicata la specifica servitu’?

  7. 27
    concetta -

    cinque anni fa ho comprato una villetta, dove il proprietario mi ha dato il diritto di transito su una strada privata, dove esiste un cancello sempre aperto. Adesso il proprietario ha chiuso il cancello con il catenaccio e mi ha consegnato la chiave dicendomi ke esso deve rimanere chiuso giorno e notte. da premettere ke dal cancello a casa mia ci sono 400 metri e in caso di visite andare ad aprire il suddetto cancello creerebbe un grosso disagio.Lui può tenere questo cancello chiuso e isolarmi da tutti,oppure deve predisporre un cancello automatico?

  8. 28
    Marta -

    dopo 5 anni di causa civile (azione petitoria per accertamento servitù di passaggio), uno dei convenuti (quello che avrebbe dovuto dimostrare il diritto vantato), vuole ritirarsi. Ha però proposto che si ritira e rinuncia alla causa solo se noi che siamo gli attori accettiamo che le spese vengano compensate (mentre invece so che lart 306 del cpc prevede che chi si ritira deve rimborsare le parti). Cosa vuol dire in termini proprio concreti: compensazione delle spese vuol dire che ognuno si paga il proprio avvocato, ma le spese di giudizio? vengono divise a metà tra attore e convenuto che vuole ritirarsi? ammesso e non concesso che si accetti la proposta del convenuto, noi, attori, dovremmo continuare il petitorio contro l’altro convenuto che invece non si ritira. vorrei che qualcuno mi chiarisse la procedura prevista.
    grazie

  9. 29
    Adriana -

    Un condomine,avendo usucapito una porzione di giardino condominiale di circa mq.45,dopo averlo fatto pavimentare e recintare, ha fatto installare un cancello carrabile confinante con il cortile condominiale,mediante regolare D.I.A. senza dare comunicazionze all’amministratore.
    A questo punto gradirei sapere se detto condomine ha diritto ad usare il sudetto ex giardino come rimessa auto o quantomeno avrebbe dovuto richiedere un’autorizzazione al condominio in quanto a mio avviso si tratterebbe di una servitù di passaggio. Poichè il cortile condominiale è adibito anche a parcheggio auto(posti non assegnati),si perderebbero ben due posti auto a causa di questo cancello carrabile.
    Puo’ il condominio negare l’ autorizzazione di passaggio con l’auto
    anche per evitare che col tempo possa aquistare dei diritti?
    In attesa di una vostra risposta mille grazie.

  10. 30
    Gino -

    salve sono proprietario di un viale privato aperto al pubblico con relativa servitù di passaggio per gli inquilini del palazzo posso installare dei paletti per evitare che chi non è autorizzato parcheggi abusivamente oppure devo chiedere permessi al comune o rispettare qualche legge nella mia proprietà?
    in attesa di risposta grazie

Pagine: 1 2 3 4 5 7

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili