Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio, cancello aperto o chiuso?

Lettere scritte dall'autore  giurisprudenza
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

63 commenti

Pagine: 1 5 6 7

  1. 61
    aldo mussino -

    i proprietari hanno un cortile comune che devo dare il diritto di passaggio carraio attraverso il mio cortile. Fra i due cortili è esistente da decenni un cancello che delimita le due proprietà.
    Il cancello lo pretendo che sia chiuso e purtroppo per negligenze o altro non viene rispettata la norma.
    Quali diritto ho per pretendere che avvenuto il passaggio venga chiuso.

  2. 62
    Gabriele -

    Non ha assolutamente nessun aggravio. Il suo dovere è quello di consentire il passaggio a chi ha il DIRITTO di passaggio. Non c’è nessun presupposto per automatizzare il cancello, poichè Lei non ha limitato il diritto di passaggio, ha consegnato le chiavi addirittura. Non deve agevolare nessuno, non deve rendere più comodo niente a nessuno. Se Lei impedisse il passaggio opponendo resistenze allora avrebbe torto, ma in questo caso Le stanno chiedendo una cosa che nulla ha che vedere col diritto e la giurisprudenza. Non faccia l’automazione del cancello, su pressione dei Suoi vicini. Non è la comodità la questione, la questione è l’esercizio derivato dal transito temporaneo nella proprietà altrui per raggiungere la propria, mancando altre vie di accesso. La comodità non c’entra nulla.

  3. 63
    Yog -

    Veniamo al quesito 61: da un punto di vista civilistico, dipende cosa c’è scritto nell’atto di costituzione di servitù. Ovviamente ‘sta cosa della chiusura non la hai fatta scrivere, colpa tua.
    Dal punto di vista dell’educazione, se fossero educati, il cancello lo chiuderebbero.
    Dato che non lo chiudono, puoi solo fartene una ragione, capendo che abiti vicino a delle capre, oppure passare il tuo tempo a tirare biastemmie orribili tanto indescrivibili quanto – ahimè – inutili.

Pagine: 1 5 6 7

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili