Salta i links e vai al contenuto

Separazione, affidamento dei figli al padre

Lettere scritte dall'autore  marattilio
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

39 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    antonio -

    Buongiorno Direttore ho 38 anni sposato da 11, ma sfortunatamente il mio matrimonio nonostante tutti i miei tentativi sta crollando per la seconda volta,si,la seconda!!!
    Cinque anni fa a mia moglie presa da crisi di ansia, panico, fisse…poi si capì bene che c’era un altro (trovai delle lettere!!!)mi lasciò,io me ne andai di casa per cercare di farla riflettere…
    Dopo 7 lunghi orribili mesi torno a cercarmi,tutto per me diventò bello sembrava diverso,abbiamo avuto un bimbo che oggi ha quasi 4 anni,ma purtroppo ci risiamo!!
    A Dicembre per caso levando il suo cellulare al piccino trovo un messaggio di un altro,indago,le faccio domande ,e alla fine la verità,l’ho pure sorpresa sotto casa del suo “amichetto”!!
    Mi ha mandato pure la lettera dell’Avvocato…
    IO dopo tutto e anche per nostro figlio ho tentato di tutto, disposto anche a fare un percorso (queste terapie di coppia)ma niente..
    Posso chiedergli la separazione con addebito e in oltre ce la farò a ottenere l’affidamento di mio figlio(è molto attaccato a me..)ho prove letterine e anche testimoni..
    La ringrazio dell’attenzione porgo i miei Saluti.

  2. 32
    Ilaria -

    salve, sono una ragazza di 27 anni, madre di un bambino di 9. con il padre di mio figlio (premetto mai sposata con lui) solo una convivenza di tre anni è finito tutto quanto. ormai sono trascorsi 5 anni e mezzo da quando mi sono lasciata e da 1 anno frequento un altro ragazzo con il quale vorrei sposarmi. Considerato il fatto che abbiamo un affidamento condiviso,con residenza presso la mia abitazione(solo nel fine settimana va dal padre) c’è qualche possibilità che sposandomi e cambiando abitazione, ma non città, lui possa chiedere o appellarsi al semplice fatto che mio figlio venga a vivere con me e il mio compagno, nonché futuro marito? Può chiedere l’affidamento esclusivo, con residenza presso la casa dei suoi genitori, quindi che andrebbe a vivere con lui e con i nonni paterni? Grazie mille.

  3. 33
    daniele -

    Salve direttore sono un padre di 30 anni che da due mesi a questa parte non a rapporti con il propio figlio per colpa di mia moglie in quanto lei a deciso di separarsi in merito a diversi fattori quali liti frequentiparole pesanti ecc,l altra notte ho tentato il suicidio percge la lontanaza da mio figlio mi sta distruggendo ed cosi facendo se prima passavo slo un paio di ore con mio figlio adesso devo vederlo in presenza di qualcuno di famiglia o con mia moglie io non ce la faccio piu mio figlio e l unica cosa che conta per me i vorrei portarlo all asilo andarlo a rtiprendere o magari dormirci la sera abbracciato ma mi viene vietato per il seguente motivo riportato in seguito mio figlio a 18 mesi in tuto cio ancora non mi sono riferiyo ad un avvocato,mi consigli una rapida soluzione che mi permetta di avere e dare l amore a mio figlio graZIE

  4. 34
    Egge -

    Salve, sono un uomo di 30 anni padre di un bambino di 4.Sono sposato
    da 6 anni con una donna terrorista. in casa mia non c’è dialogo, o si fa come dice lei oppure l’alternativa è: vai fuori di casa e scordati tuo figlio. il mio bambino vive per me, non esiste nessun altro per lui se non io. sono colui che l’ha cresciuto, che ha svolto il ruolo di mamma e di padre poichè mia moglie alla sua nascita, ha preso un forte esurimento nervoso tanto da non sopportre neanche il suo pianto.
    io sono innamorato da sempre di un’altra donna, colei che fa di me “me stesso” ma ovviamente parlndone a casa, il ricatto è mio figlio. Mi sento in un vicolo cieco e in tutto questo anche la mia famiglia mi ostacola in quanto lei ha solo me e nessun altro. Ho letto un po’ su Internet che le separazioni portano quasi sempre all’affidamento dei figli alle mamme ma a me scoppia il cuore al solo pensiero di vivere senza di lui. Cosa posso mettere a disposizione affinchè il giudice possa dare l’affidamento a me? io voglio vivere con lui e dico questo perchè lei da sola non sarebbe neanche in grado di camminare e soprattutto quando raggiunge l’apice dell’esaurimento (perchè ovviamente io non la amo), sfoga tutto su mio figlio.Sono disperato, mi aiuti per favore

  5. 35
    Giuseppe -

    Buon giorno, sono separato consensualmente da circa un anno, la mia ex moglie sta progettando di andare a vivere a roma con i miei due figli, come posso oppormi premettendo che abbiamo l’ affidamento congiunto, con possibilità di vederli tutti i giorni a seconda dei miei orari di lavoro. Non so da chi vanno a vivere, potrebbe essere una brava persona o altro. Così facendo lei non viene a ledere il mio diritto di padre, Grazie

  6. 36
    kappafede -

    Buonasera Direttore. Sono un padre separato da 17 mesi in attesa della separazione ufficiale….ormai andremo in giudiziale.
    Ho 2 figli di 9 e 4 anni ed un lavoro a tempo indeterminato! Ho fortunatamente l’appoggio anche della mia famiglia e non ho grossi problemi economici….non pago affitti o mutui e posso garantire per i miei figli il fatto di non fargli mancare niente. La mia ex moglie non ha un lavoro e….lo cerca poco!
    I bimbi sono un pò trascurati(ad esempio il più grande non è seguito come si deve a scuola ed è un peccato viste le sue potenzialità)…
    Vorrei sapere se posso chiedere l’affidamento dei bimbi inteso come residenza principale.
    A Firenze tra l’altro ho sentito che un giudice ha deciso per la doppia residenza dei bambini….
    So che con me sarebbero più seguiti e meglio ”tenuti”….
    La ringrazio ed attendo una sua risposta
    Cordiali Saluti.

  7. 37
    claudio -

    buona sera sig. direttore, sono un impiegato che si sta separando, vorrei porgerle un paio di domande. Mia moglie vuole lasciarmi perché non prova più nulla per me, abbiamo un bambino di 8 anni, pretende che io lasci la casa (che non gli è mai piaciuta e devo ancora pagare il mutuo per altri 15 anni) a loro. Guadagno 1500 euro al mese di cui 1300 solo di spese tra mutuo e altri finanziamenti sempre per la casa. lasciandomi lei (che non ha nessun reddito) ha delle responsabilità sulla separazione? Con i pochi soldi rimasti cosa potrei fare? può darmi qualche consiglio? grazie anticipatamente, buona sera e buon lavoro.

  8. 38
    Nicola -

    Sono un papa’ di due gioelli e amo i miei figli più della mia vita , ho sposato una donna disgustosa e menefreghista anche sui figli come faccio ad avere l’affidamento dei miei figli se mi separo grazie

  9. 39
    GeertWilders4president -

    Sicuramente gli errori (orrori) ortografici di certi non giovano!

    Comunque le prove sono fuffa, potete anche buttarle via. Conosco una persona che ha mandato messaggini al marito ove affermava più volte di odiare il figlio o dove affermava che ci sono persone nella sua vita che contano più di suo figlio, tutti documentati: avrà l’affidamento lo stesso.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili