Salta i links e vai al contenuto

Senza speranza ormai

Lettere scritte dall'autore  maria elena coppola

Salve ,sono Maria Elena e questa è la quarta volta che scrivo .Sto spesso malissimo .Ho frequenti sbalzi d’umore .Alterno momenti in cui penso ai sogni che ho e momenti in cui penso solo al suicidio .Sospetto di essere bipolare ,sono seguita da uno psichiatra e quando lo rivedrò gli chiederò il suo parere ,non vado più dalla mia educatrice .Non so se l’ ho mai detto ,ma soffro di ansia ,attacchi di panico e depressione ,oltre ad essere autistica .Prendo qualche farmaco x l’ ansia .Dovrei entrare in una comunità x essere riabilitata ,ma non mi sento pronta , perché lì i nuovi arrivati non possono oltrepassare il cancello né vedere nessuno ,oltre a regole da Esercito e poi sono selettiva in campo alimentare ,quindi non so se lì ad ogni pasto troverò qualcosa che mi piace da mangiare .Ho anche problemi di salute fisica .I miei sogni sono : andare all’ estero ,lavorare e studiare contemporaneamente ,prendere tre lauree ,aprire dove ce n’ è più bisogno un convitto con oltre un centinaio di adolescenti disabili fisici o psichici ,anche disagiati e diventare la loro infermiera ,educatrice e psicologa ,prendermi cura di loro al 100×100 ,aiutata da medici di ogni tipo e altri professionisti ,educarli con il metodo Montessori che è il migliore e fargli anche da insegnante aiutata da altre educatrici che faranno la stessa cosa ,voglio istruirli sempre nel convitto e fare in modo che prendano regolarmente il diploma a 18 anni ,prima di uscire definitivamente dal convitto .Ma poi penso che non posso fare tutto questo perché sono autistica ,ansiosa e depressa ,poi con anche questa stramaledetta pandemia non posso fare questo ,non mi sento motivata nemmeno ad entrare in comunità ,causa pandemia .Non so cosa fare ! E ,poi ,anche se questo non è tra i motivi che mi spingono a pensare al suicidio, però: non mi piaccio fisicamente ,vorrei essere magra ,non avere così tanto grasso addosso ,sono castana e sarei voluta essere bionda ,ho gli occhi scuri e li avrei voluti celesti ,non oso però schiarirmi i capelli con l’ acqua ossigenata perché potrei rovinarli ,ma invidio la figlia della mia prof di inglese del liceo , perché lei è bionda e ha gli occhi celesti ,me lo ricordo perché una volta ,quando la prof porto’ me e molte altre sue alunne in gita in seconda liceo , porto’ con sé anche sua figlia e io guardai in quella direzione e la vidi ,poi noi donne ci facciamo caso all’ aspetto fisico ,sua figlia era ancora una bambina . Buonanotte a tutti .

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Senza speranza ormai

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili