Salta i links e vai al contenuto

Mi ritrovo a 65 anni senza contributi e Tfr per buste paghe fasulle

Lettere scritte dall'autore  Patrizia Lemme

Caro direttore dopo una vita di lavoro mi sento a terra, i miei datori di lavoro tutti ne hanno approfittato con la messa in regola partime. Così mi ritrovo a 65 anni senza i dovuti contributi e per ultimo anche senza riscuotere il Tfr perché mi faceva delle buste paga fasulle dove risultava che due volte all’anno me lo dava. Mi faceva firmare e mi diceva o così o te ne vai, restavo perché avevo un contratto a tempo indeterminato. Adesso sono in grosse difficoltà economiche, lavoro nei ristoranti e in due anni ho fatto sei mesi di lavoro.
Come si può vivere in questa maniera, non chiedo la luna vorrei vivere dignitosamente e in Italia ormai mi vergogno di viverci, mi sento presa in giro.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Mi ritrovo a 65 anni senza contributi e Tfr per buste paghe fasulle

Lettere correlate a:

Mi ritrovo a 65 anni senza contributi e Tfr per buste paghe fasulle

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Me Stesso

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili