Salta i links e vai al contenuto

Voi sapete il senso della vita? Ho perso il filo della mia…

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, sono una ragazza di 22 anni, faccio immensa fatica a scrivere, ma forse potete rispondermi voi, non mi sento compresa da nessuno, vivo la mia vita trascinata nei giorni come sacco da buttare, la notte scorsa ho tentato il suicidio ingerendo dieci compresse tutte insieme, sono stata molto male, ma purtroppo sono ancora qui…
Come cantare alla vita? come fate a lasciarvi baciare dal sole? come fate a trascinare la vita nei giorni senza sentirne il peso?
Ho perso il senso della mia esistenza… voglio porre fine alla mia sofferenza e credo che una soluzione sia farla finita…
Molti di voi urleranno che sto bestemmiando, che la vita è bella, che sono impazzita, che mi perdo tante cose a starmene tutto il giorno in un letto… questo lo so perchè molti dei miei amici hanno fatto così… e la totale indifferenza di altri che mi spinge di più su questa strada… sono sola qui, fisicamente, psicologicamente… ragazzi ma che caz..o di vita, che ci stiamo a fare qui?! voglio provare a morire di nuovo…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    aria85 -

    Poet88
    io non starò qui a dirti che la vita è bella in quanto tale.
    Non starò qui a dirti che è bella perchè è un dono e altre minchiate del genere.
    La vita è un dono.Vero.
    Può essere bella se ti impegni a renderla tale.Ogni giorno.Ogni minuto.
    Ti parla una che sta forse pian piano uscendo da un periodo orrendo della sua vita.E dico forse,perchè fin quando le cose non saranno davvero migliorate,non si sa mai!
    E ti dico anche che questo non è il primo ‘momento oscuro’ che devo affrontare nella vita.
    Non sono un’eroina.Non sono il padre eterno.Ho raschiato il mio fondo e cerco,ora,di risalire.Lo faccio io,come molti altri fanno.Ogni giorno con la sua briciola.Piccola,magari,davvero piccola che non si riesce a vederla.Eppure,almeno quella briciola di sforzo per tirar su la testa è necessaria.
    Nessuno mai risolverà i tuoi problemi.
    E non ci sarà mai un momento della tua vita in cui non avrai nessun problema.Magari uno solo,piccolo piccolo,ma ci sarà sempre.
    La vita è un dono che bisogna imparare a gestire.
    E’ una continua lotta per la sopravvivenza,sotto tutti i punti di vista.
    E’ così per tutti.Per te,per me,per tutti coloro che frequentano questo sito.
    Ognuno ha la sua strada,tortuosa,complicata,faticosa e dolorosa.
    Se ce la fanno gli altri intorno a te,magari puoi farcela anche tu.
    Però devi impegnarti per questo.
    Invece che ingoiare pasticche,vestiti e esci a farti un giro.
    Respira,leggi,osserva il mondo intorno e ricomincia,a piccoli passi,a percorrere la tua strada.
    Il senso della vita è quello che tu gli dai.
    Ti abbraccio.

  2. 2
    Federicos -

    Ciao poet88, di sicuro per arrivare a pensare al suicidio deve esserti successo qualcosa di brutto, e deve averti distrutta.. io non conosco bene le cause,ma a volte mi sento anchio cosi…
    Non so se hai letto la mia lettera che ho scritto ieri notte, ho anchio dei problemi relativi al mio passato e alla mia ex che mi ha lasciato, ma nonostante tutto uno ci prova a reagire, anche se va tutto storto.. tu provaci, invece di stare sul letto ferma e immobile, prova a trovarti un lavoro, a uscire di piu, comincia anche dal volontariato.. prova a vedere nella tua vita che traguardi vuoi raggiungere, avrai certamente un sogno che vorresti realizzare.. anche il piu stupido..
    Ti piace la musica? c’è qualche canzone che ti tira su di morale? hai qualche hobby qualche passione? tipo gli animali, a volte anche la compagnia di un animale, ci fa sentir meglio, ti da una ragione di vita..
    Non son bravo a scrivere su queste cose, forse perchè prima di parlare.. devo anchio risolvere i miei problemi, ma trovo stupido gettare la propria vita per mancanza di motivazioni.. quindi allontana l’ipotesi del suicidio dalla tua testa!!
    spero di esserti stata d’aiuto!!

  3. 3
    Stefano614 -

    Una delle poche certezze della vita è che moriremo, tutti dal primo all’ultimo. Tantovale cercare di fare in modo di dare un senso a questa vita, magari aiutando il prossimo.

  4. 4
    24ore -

    il senso non c’è…la vita è meramente sopravvivenza tante volte.
    Sei tu che devi dare un senso a quello che fai…e dovresti pensare a quello che ti fa stare bene ed essere egoista nell’ottenerlo.
    Non posso dirti che la vita è bella, che è un regalo, che questo e quello…sarei ipocrita.
    Ma mi dispiace tanto sentirti così e leggere che ingurgiti 10 compresse in una volta.
    Ovunque tu sia cerca di farti coraggio e spera in giorni migliori.
    Certe volte le cose si aggiustano da sole.
    Cerca di non perder tempo, i giorni e gli anni passano e ti ritroverai solo più vecchia.
    fatti forza e pensa che no sei sola a soffrire e a sentirti disorientata.
    ciao!

  5. 5
    albert1879 -

    ciao, io ho 20 anni, e penso ogni giorno al suicidio, vuoi conoscere il senso della vita?, il senso della vita è sofferenza, senza sofferenza non esiste vita, la sofferenza è impulso ad agire a migliorarsi ad evitare la stagnazione. Eccoti il senso della vita.

  6. 6
    Cronico -

    ti svelo un segreto:nessuno conosce il senso della vita.lo si scopre solo vivendo.

  7. 7
    emiliano -

    ..il senso della vita?la vita nn ha un senso,la vita e’.
    anche io penso al suicidio,quando nn rieso a trovare una strada da vivere..un posto nella vita.Interiormente sono i periodi negativi della mia vita che mi fanno sentire un fallito..questo perche’ abbiamo smesso di ripetere a noi stessi che possiamo riuscire,e ci siamo messi ad ascoltere gli stimoli che vengono dall’esterno,e che confermano quello che dice il nostro ego, cioe’, che valiamo poco.
    La soluzione sono le affermazioni positive (per l’autostima).
    ci vuole un po’ di tempo per i risultati,ma ne vale la pena.
    spero di esserti stato di aiuto. saluti emiliano.

  8. 8
    Marquito -

    Forse quello che stai cercando non è il senso della vita ma il senso del tuo dolore. La cosa più terribile da accettare non è il dolore in sé quanto piuttosto la sua insensatezza (di qui il grande fascino esercitato sulle persone sofferenti dalle religioni).
    Un grand’uomo era solito affermare: “Ho intrapreso molte volte lo studio della metafisica, ma ogni volta la felicità mi ha interrotto”. Il fatto è che noi raramente ci chiediamo il senso della nostra felicità, mentre cerchiamo disperatamente di trovare un senso per il nostro dolore … un senso che lo renda più accettabile e più sopportabile.
    A parte questo, la risposta più azzeccata te l’ha data aria85: il senso della vita è quello che tu gli dai. Ne ho discusso recentemente nel forum dedicato al suicidio, dove potresti incontrare tante persone che hanno vissuto situazioni di disagio simili alla tua.

  9. 9
    Gino -

    T’insegno io come trovare il senso della vita! E’ facile, innanzi tutto nascondi la testa, lasciando solo una piccola apertura per vedere, come si fa da bambini per non farsi vedere! Allerta i tuoi sensi, come se fosse sempre notte, e goditi i milioni di rumori che sentirai, le parole e gli odori, e lasciati andare, lascia che se sei stanca e vuoi dormire fallo! Non communicare a nessuno le tue emozioni, soddisfa le voglie che hai, se hai fame mangia, sonno dormi, doccia, doccia. ecc. poi scappa dalla vita con la tua mente. Sdraiati supina con le braccia distese sui fianchi, respira serenamente, chiudi gli occhi e ascolta il silenzio nella notte, ascolta il tuo cuore!! Sentilo!! Eccolo lì il senso della tua vita, batte pum pum pum pum !

  10. 10
    Cantautore -

    Eccolo il senso della vita: http://www.preghiereagesuemaria.it/libri/il%20paradiso.htm
    altrimenti la vita non avrebbe alcun senso! Leggi qui. Non vorrei sembrarti un bigotto esaltato, ma la realtà è questa, ed io per primo finora mi sono sempre perso solo dietro alle cose futili ed effimere della vita, oltre che dietro alle donne e che, pur adorando, non mi hanno mai dato la vera felicità e mi hanno solo fatto soffrire!
    Buona lettura.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili