Salta i links e vai al contenuto

Una semplice opinione

  

Salve a tutti.

Ho vissuto una storia a dir poco stupenda con una ragazza, dal primo giorno c’è stata una passione unica un rapporto magnifico, tutto bello, troppo bello per essere vero… Una di quelle storie in cui la notte non dormi perché non ti sembra vero… Per due mesi è stato così, lei la vedevo e mi diceva di essere sempre più innamorata di me, quello che volevamo era stare insieme…. Passare più tempo possibile insieme, ogni volta che ci vedavamo facevamo l’amore, era più forte di noi resistere… Insomma due mesi perfetti… Fino a che un giorno di punto in bianco, lei dice che forse è meglio che non ci sentiamo più, dopo che il giorno prima ha detto e confermato di amarmi… Mi ha lasciato per telefono, senza vedermi, per i primi 15 giorni io l’ho cercata, almeno per poterla vedere, per poterle parlare, ma lei nulla, diceva che non se la sentiva di vedermi.. E se con i messaggi le chiedevo se mi ha amato davvero, lei ha detto “non farmi queste domande”.. Non ti rispondo. Insomma dopo un mese decide di incontrarmi, ma solo per mettere in chiaro le cose. Per dirmi che è finita e che il motivo principale è che mi ha visto “insicuro”… Insomma a suo modo di vedere ha visto in me ultimamente un carattere debole… E poi altre motivazioni tipo che con me lei stava trascurando la sua vita, cosa che ha voluto fare lei perché io non le ho chiesto mai questo.. Anzi se lei voleva potevamo uscire con suoi amici, ma non lo ha mai fatto.

Adesso, per quanto riguarda la sua vita che ha messo da parte, dico solo no comment… Per quanto riguarda la mia insicurezza, che lei dice di aver visto in me io dico solo che forse un po’ ero cambiato, ma il motivo era molto serio (parlo di problemi di salute) , che ho nascosto a lei, o meglio cercavo il momento giusto per dirlo, e soprattutto volevo accertarmi per bene. Questo io l’ho fatto solo per l suo bene, per proteggerla, per non darle una preoccupazione.. Almeno fino a che non avrei avuto notizie più concrete…. Insomma fatto sta che poi da quando ci siamo visti, non l’ho più cercata rispettando la sua decisione.

Ora quello che vi chiedo, fermo restando che si tratta di una storia di soli due mesi e quindi magari è nulla rispetto alle altre che finiscono dopo anni, secondo voi ho sbagliato a nasconderle questo mio problema? Oppure cosa più probabile, non è che si semplicemente rotta le scatole di stare con me? E quell’amore che diceva di provare per me era solo una infatuazione?… Per carità io ci tengo a lei, le voglio bene, ma avrei preferito sentirmi dire “ti lascio perché non ti amo”…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti a

Una semplice opinione

  1. 1
    Cenere -

    Giusto il mio parere.
    Chiaramente non era amore.. passione, infatuazione, di sicuro le piacevi. Ma quando si è accorta di aver fatto il passo più lungo della gamba e di averla pestata per benino ha tirato fuori questa storia della tua insicurezza, rigirando la frittata, facendoti sentire in colpa e scaricando su di te la responsabilità.
    Tipico di chi è immaturo.
    Chi in due mesi ti dice ti amo non può avere la maturità di dirti ti lascio perché non ti amo.
    Auguri

  2. 2
    makita -

    bè…la tua risposta è stata molto precisa…bisogna apprezzare quello che si è vissuto…ed io faccio così..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili