Salta i links e vai al contenuto

Sembrava andare tutto bene…

Ciao a tutti, mi chiamo clarissa, ho 17 anni…
Premetto che mi ritrovo a scrivere qui perché mi sento molto triste e abbattuta, ieri il mio ragazzo mi ha lasciata, so che è una storia vecchia che l’avete sentita scrivere da moltissime ragazze ma purtroppo quando una cosa del genere succede si sta davvero tanto male!!
Insomma ieri sembrava andare tutto bene ma quando lo chiamo lo sento distante, anche se lo sentivo così da quando è tornato dalla gita, mi dice che il giorno dopo a scuola avrebbe dovuto parlarmi, io impaziente insisto anche se lui non vuole dirmelo a telefono, allora capisco che non è una cosa bella. Dopo svariate telefonate me lo dice, io rimango sbalordita, comincio a piangere e a supplicarlo di non farlo, ma non vuole cambiare idea, ormai ha deciso. Io rimanendoci male gli chiedo almeno una pausa, perché dopo 9 mesi che stavamo insieme, mi pareva strano che in una notte di riflessione potesse essere arrivato a solo questa conclusione ma purtroppo era così.
Ci sto male, troppo, sembra che il mondo sia finito e che non esistano vie d’uscita, so che tra qualche mese mi passerà, anzi lo spero, ma ora, che posso fare ora? !
Odio aspettare.. Aiutatemi per favore mi sento veramente demoralizzata!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Frarfalla -

    Pocciolina cara
    gli ometti nn smettono mai di sorprendere,nemmeno a 30 anni.
    E’ difficile entrare nella loro testolina..
    Tu adesso “rialzati” cammina e affronta a testa alta tutto ciò che la vita ti donerà…sei giovanissima hai ancora molto da fare e sopratutto il tuo percorso deve intrecciarsi con quello degli altri.
    Per adesso…soffrirai.Ma è solo il tempo che lenirà ogni ferita.Sembra retorico ma è la verità.
    Ti abbraccio piccolina.:)

  2. 2
    AtomicGarden -

    Invece le femminucce sono a modo e sane di mente vero? 🙂

  3. 3
    Frarfalla -

    No AtomicGarden
    anche noi femminucce sbagliamo.
    Io ho semplicemente espresso il mio umile parere riguardo alla storia.Che in questo caso,vede un maschietto confuso.
    😉

  4. 4
    Gianluca72 -

    Guardati allo specchio, adesso ti vedi uno straccio, ma non sai che fra qualche mese ti prenderai una rivincita e delle soddisfazioni che neanche ti immagini.
    Adesso silenzio totale, tu per lui non esisti più, niente chiamate ,niente sms e se lui cercherà di mettersi in contatto con te, snobbalo.
    Se hai bisogno di piangere fallo pure ti aiuterà a sfogarti e sopratutto fatti aiutare e consigliare da persone come tua madre, chi più di lei ti ama e ti capisce? Io ho 37 anni sono un uomo, quando mia moglie mi ha lasciato ho pianto come un bambino per settimane (e mia madre è stata lì a confortare la mia disperazione), mi sentivo morire dentro, per mesi mi sono costretto a fare anche le cose più normali, avri voluto solo dormire e non svegliarmi più….é vero:”sembra che il mondo sia finito e che non esistano vie d’uscita”. Quanto ti capisco e ti sono vicino.
    L’unico modo per passare questi momenti è viverli,ma fra qualche mese, forse un anno, ti guarderai ancora a quello specchio,inspirerai profondamente nei polmoni e ti sentirai e ti vedrai una persona nuova.
    Ricorda dai tempo al tempo….
    Con affetto Gianluca

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili