Salta i links e vai al contenuto

Secondo voi sono egoista??? consigli…

Lettere scritte dall'autore  confusa7891

Come vi ho già detto nella precedente lettera sto passando un brutto periodo di crisi con mio marito a causa di soldi che mia madre deve darli lui incolpa me perché dovevo chiederli prima ma non l ho mai fatto perché sapendo che era senza lavoro non poteva darmeli ora lui dice che o eliminò tutta la mia famiglia dalla nostra vita o lui mi lascia ho sempre detto di no abbiamo la comunione del bambino a giugno ebnon vuole che venga nessuno dei miei parenti perché dice che tutti lo hanno solo preso in giro e usato quando volevano loro siamo arrivati al punto che stava per andare via ho sempre detto che i bambini in questa situazione non centrano nulla ma a lui non importa li ho detto va bene non parlerò piu con nessuno di loro anche se non mi sembra giusto ci sto male per mia madre ma non voglio togliere un padre ai miei figli e un marito che ho sempre amato e che mi ha dato ciò che non ho mai ricevuto da nessuno l affetto di qualcuno che tiene davvero a me mi sento un egoista per il mio amore tolgo dei nipoti ad una nonna e mi dispiace troppo che fare …

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Secondo voi sono egoista??? consigli…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Alessandra -

    no è tuo marito egoista, e sinceramente è lui che non tiene a te visto che ti chiede questa cosa inumana di chiudere con la tua famiglia. andate da un consulente familiare, ci sono gratis nelle Asl, perché dire da esterni cosa fare è difficile. questa è una situazione difficile che secondo me solo con l’aiuto di uno psicologo esterno potreste risolvere. non ti fare calpestare, rispettati e salva la tua dignità di essere umano.

  2. 2
    alina -

    Il tuo marito e un demente! Come ti puo chiedere una cosa del genere? Non ti ama e fai che ha un altra donna e per uscire pulito ti chiede una roba cosi!!! E innaccetabile!!! Ma lascialo perdere e che se ne va a quel paese!!! Non rinnegare la tua famiglia e sopratutto la tua mamma che ti ha messo al mondo!!! Pensa un po ai tuoi figli se in un giorno sarrai rinnegata da loro, cacciata dalla loro casa!!! Fatti forza!!! Ma mai e mai chiudere con i tuoi!!! Piuttosto separati !!!

  3. 3
    confusa7891 -

    Io lo vedo che soffre perché mi vede soffrire lo vedo da come mi guarda a volte per nervosismo e stanchezza dei suoi comportamenti li ho detto piu volte di andare via lui non vuole mi chiede solo del tempo per alleviare la sua rabbia che a contro la mia famiglia mi ama lo so non sono meschina ma mi ha sempre trattata cone non a mai fatto nessuno li ho detto che chiamo mia madre per dirle tutto e lui non vuole … Lavora tutto il giorno e lo so perché a un negozio nel mio paese mi ha sempre detto che se non mi amerebbe piu mi lascerebbe e basta senza tradirmi perché non potrebbe guardarmi negli occhi so che mi ama non li do torto sulla mia famiglia non accetto quello che mi chiede e spero sia solo un brutto periodo la crisi economica fa tanto e dice che se avremmo avuto i nostri soldi era diverso perché sono tanti spero solo che finisca presto e torni tutto cone prima a vantarci di quanto ci amiamo grazie delle vostre risposte baci…

  4. 4
    Luna -

    Confusa, ma com’era il rapporto con tuo marito prima? E tra voi e la famiglia? A parte il fatto dei soldi, adesso (forse e’ per vostri problemi economici che e’ cosi’ teso ecc?), con il licenziamento di tua madre, perche’ lui dice che si sente come se gia’ in precedenza lo avessero sfruttato e preso in giro?

  5. 5
    confusa7891 -

    Siamo sempre stati bene insieme con i nostri genitori un po meno ma da quando a prestato quei soldi sta male un po’ ma poi li passa e torma tt uguale ora però le cose sono diverse a tanta rabbia dentro di lui e mi dispiace dice che dovevano prepararsi per il matrimonio prima e che se non avrebbe messo lui tutto non ci saremmo potuti piu sposare di tutto questo non ha mai detto nulla ai suoi perché sa che potrei starci male ci tiene a me lo so e mi sento in colpa per tutto della mia famiglia a aiutato tanti altri solo per vedermi felice … Ma nel corso degli anni non e mai stato trattato come chi a dato una mano ma come chi non ha mai fatto nulla per gli altri e questo anno dopo anno di silenzio scoppia ora ecco perché lo amo tanto perché per me e come un padre marito amante amico tutto ciò che non ho mai avuto e lui…

  6. 6
    Luna -

    Confusa, se e’ come dici (cioe- da quel poco che leggo, intendo) a volte capita si’ che le persone tengano tengano e poi facciano il botto. Naturalmente anche tuo marito ha comunque scelto, dandosi delle sue ragioni, come reagire anche ai problemi e alle pressioni. Ora, comunque, un certo “ruolo” che ha sempre avuto gli va stretto. Non quello di marito, ma un certo ruolo nella famiglia allargata. Forse ha anche voglia e bisogno che voi siate piu’ indipendenti dalla famiglia, che sia in senso di aiuto per tutti o che. Naturalmente son cose delicate e io non so chi abbia torto o ragione e quanto. Concordo con chi dice che un consultorio famigliare forse non sarebbe male. Forse intanto pero’ tuo marito non ti chiede veramente di mollare i tuoi quanto di avere la tua considerazione e appoggio nel fatto che vorrebbe che delle cose nei rapporti famigliari non fossero piu’ date per scontate e che degli squilibri cambiassero. Mi pare di capire che lavora solo lui (che tu no e avere i figli sara’ stata una scelta di entrambi comunque ma magari nel tempo anche lui si e’ trovato in maggiori difficolta’ e vorrebbe fare il capofamiglia, oneri inclusi, della sua famiglia e non di tutti. Ovviamente io non so se inconsciamente che sia e non in malafede ma le persone hanno fatto tutte un po’ troppo, scontato affidamento su di lui e lui lo ha permesso ma ora, piu’ stanco, stressato o in un’altra fase della vita, lui dice: basta/ esisto anch’io. / a volte le persone chiedono anche troppo a loro stesse e si lasciano chiedere troppo e poi scoppiano. Tuo marito se come pare ti ama ancora forse ha bisogno che lo ascolti e che gli dimostri che comprendi le sue ragioni. Quando tu, ovviamente, difendi quelle dei tuoi perche’ sei tra altro in una difficile posizione, crede che tu non veda perche’ cio’ che ti dice e’ importante per lui. Perche’ si sente cosi’ frustrato. Forse (invento, non so la situazione) se simbolicamente almeno tua madre riuscisse a dargli qualcosa, un po” di quei soldi, solo un po’, lui non si sentirebbe chi e’ scontato che debba occuparsi di tutto… non lo so, Confusa a sua volta, certo, facendo cosi ti manda in ansia e ti confonde. Ma forse in fondo vuole solo che tu gli dimostri che certi equilibri pian piano possono cambiare. Quando tu gli dici

  7. 7
    Luna -

    Che e’ impossibile e tanto piu’ che tua madre ora non lavora (cosa vera) lui si incazza perche’ secondo lui il problema non e’ nato oggi (da quel che racconti) e perche’ ora e’ partito per la tangente. E forse nelle tue parole legge: ti amo ma le cose stanno cosi’ e non possono cambiare, devi rassegnarti tu”, cosa chelo fa incazzare arrivando a ‘soluzioni’ drastiche, o loro o lui. / io non conosco ne’ voi ne’ la situazione, magari parlo a vanvera, pero’ forse lui ti chiede di riuscire ad andare oltre la sua rabbia (non facile….) e di trovare con lui una soluzione o di cambiare qualcosa. Qualcosa che va al di la’ dei soldi. Di fare un passo successivo nel crescere voi due, insieme, e al contempo di pensare (pure se in una famiglia ci si aiuta e tanto piu’ di questi tempi) che lui non vuole sentirsi il “padre’ dei tuoi genitori… ma poter usare le sue energie per la famiglia che con te ha costruito. Quando si e’ reso conto che gli mancavano cose per voi e lui stesso pur facendosi il mazzo e avendo cercato di essere indipendente ma di aiutare anche gli altri e di far stare piu’ serena te aiutando i tuoi, forse via via e’ andato in tilt. Nelle famiglie a volte succede che degli equilibri dati per scontati per anni scoppino o che nuove situazioni creino casini e incomprensioni o riemergano cose mai affrontate. Purtroppo succede e spesso la gente non ne parla affatto con calma…scoppia e non riesce a capirsi. E’ ovvio che anche tu vai in tilt se lui da un lato ti tira fuori una crisi tra voi e dall’altro se la prende coi tuoi e ti dice di ‘mollarli”. Ma forse non ti sta chiedendo davvero questo, ma di cambiare delle cose, insieme, per vivere meglio voi due. A quel punto non ce l’avra’ tanto su coi tuoi? Spero riusciate a parlarvi. Senno’ forse davvero un intermediario famigliare al consultorio o anche solo lo psicologo per te, per aiutarti a capore meglio come gestire la situazione, potrebbe essere utile. Spero di essere stata chiara in cio’ che volevo dire. Ciao!

  8. 8
    liberta95 -

    Mia mamma non ha mai voluto lasciare mio padre x i tuoi stessi motivi: non voleva lasciarmi senza un padre ed era impaurita al pensiero di crescere una bambina da sola.. Ma lui era uno s***o e lei lo aveva sempre saputo! Ora ha 50 anni e rimpiange ogni giorno di non aver lasciato mio padre tanti anni fa.. Ci sta rendendo la vita un inferno..

  9. 9
    confusa7891 -

    Luna hai compreso bene quello che ho detto e credo tu abbia ragione lui mi ha chiesto se sento mia madre e li ho detto di no perché lui mi ha chiesto questo e lui ha risposto che non vuole questo ma solo i suoi soldi … Li ho detto che ora non li può dare senza lavoro come fa a darmeli che in questo momento la sta aiutando la sorella e lui e rimasto in silenzio … Come hai detto tu sembra come se li ho detto arrenditi …ma cosa dovrei dirli solo la verità li ho detto che se lavorava ero la prima a chiamarla e farmi dare qualcosa perché anche secondo me se li darebbe qualcosa la situazione migliorava un po prego ogni giorno che trovi un lavoro sia per lei ma anche per noi… Grazie per avermi ascoltato in questo periodo mi sento sola e alle volte parlare con persone estranee capisci meglio come comportarti perché altri sanno solo giudicare o non capire davvero la situazione … Rispondo a libertà io non lascio mio marito solo per non togliere un padre ai miei figli,ma perché lo amo e una persona stupenda che ha dato tanto a gente che non merita non starei mai con lui per i bambini soltanto… Lo so lo ha fatto mia madre con mio padre per tanti anni finche non ha avuto finalmente il coraggio di andare via stare bene vuol dire amarsi cosa che io e lui facciamo e spero faremo ancora per tanti tanti anni…grazie ragazze…

  10. 10
    Luna -

    Se vi volete bene e lui e’ davvero una brava persona, Confusa, puo’ capitare che anche una coppia unita viva un periodo di disaccordo. Ma perche’ lui e’ tanto fissato con i soldi da tua madre? Per un periodo di disagio economico vostro? Secondo lui tua madre non si da’ da fare per trovare un altro lavoro? Le avete prestato una cifra molto elevata? Non ci sono altri figli o parenti che possono darle una mano? / nei periodi di crisi come questo (fermo che conosco persone a cui non e’ cambiata molto la vita, ma psicologicamente si sentono colpiti dalla crisi anche se vivono come prima) ci sono molte situazioni in cui viene a mancare completamente l’idea classica che siano i genitori a poter semmai aiutare i figli o che i figli adulti possano avere una serena autonomia, adulti di diverse eta’ si ritrovano anche a perderla quella autonomia e a dover chiedere aiuto o a vergognarsi e non farlo. C’e’ anche chi pero’, indipendentemente dalla crisi, ha di suo un rapporto poco oculato e indipendente con il denaro, un rapporto irregolare o si indebita per abitudine. Tuo marito pensa che sia il caso di tua madre? Ovviamente, Confusa, non intendo offendere nessuno. Te lo chiedo perche’non lo so, fermo che so quante persone si siano ritrovate in difficolta’ in questi anni pur avendo lavorato sodo e pure risparmiando. Pero’ conosco anche persone che un rapporto equilibrato con il denaro non lo hanno, che hanno contratto prestiti che potevano evitare… Mi ripeto pero’ che il mio non e’ un giudizio perche’ di persone che hanno perso il lavoro ne conosco parecchie, sottopagate o che attendono per mesi acconti e salari interi o che accettano trasferte durissime per poter continuare a mantenere la famiglia :/ 🙁

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili