Salta i links e vai al contenuto

Sono io che sono egoista?

Ciao a tutti, come al solito vorrei tanti consigli perché non capisco se sono io che sbaglio. Dunque questo mese lavoro sei ore tutti i giorni (tranne quello di ripos: sabato, domenica, ferragosto non si sta a casa) facendo turni anche notturni. Intanto studio per il test di ingresso all’università. Questa settimana mi è capitato la mattina (06.00-12.00) e quando finisco torno a casa, mi lavo e studio. Riesco anche a trovare il tempo per il mio ragazzo, anche se magari il giorno dopo faccio un po’ fatica a svegliarmi. Dove è il problema? Lui mi dice che domani va nella sua casetta di montagna con i suoi e non tornerà fino al giorno di pausa (lunedì?). Mi sono sentita offesa e non so se ho ragione o meno. Io non lo lascerei solo se vedo che è in una situazione (non dico pesantissima, però non delle più comode) come la mia. Voi come vi sentireste? Sono io che sono egoista?

L'autore ha scritto 20 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Andrea -

    La vicenda mi sembra un pò infantile.
    Hai scelto di lavorare e studiare, che sia stata dettata da reale bisogno o dal semplicemente volersela cavare da sola è una tua scelta e ti fa onore.
    Ma le proprie scelte non devono ricadere sulla libertà degli altri, anche quella di coppia.
    Per cui probabilmente a parti invertite tu non te ne saresti andata lasciandolo solo, ma questo non significa che anche gli altri si debbano comportare allo stesso modo.
    Nel mio caso ad esempio, se dovessi lavorare sarei il primo a dire alla partner di andare e non ci vedrei nulla di male, l’importante è che le scelte siano libere e non imposte.

  2. 2
    kiky9326 -

    @Andrea grazie del consiglio, ci ho pensato anche io al fatto della “libertà” che non è giusto che lui debba stare a casa con me, però vorrei che lui ci stesse per sua scelta. E’ un momento difficile per me (non centra il lavoro) e lui lo sa, o almeno credo, ma comunque rimane sui suoi passi. Io non voglio uno zerbino, vorrei solo che quelle volte in cui ho davvero bisogno di averlo vicino lo capisse.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili