Salta i links e vai al contenuto

Scrivo a te che so che stai leggendo…

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, so che leggi anche se non ti palesi e se ti scrivo è solo per dimostrarti che strafottente io non lo sono.Hai voluto conoscermi,hai voluto che ci vedessimo ma poi mi hai ferita diverse volte.Comprendo la tua rabbia,che ha radici profonde,come la mia del resto e come già ti ho detto so cosa significa quando l’unica cosa che rimane a cui aggraparti è il rancore per ciòc he hai subito.Ma ahimè non è col rancore che puoi comunicare con me. Volevi sincerità e l’hai avuta ma purtroppo il muro spigoloso che ti sei costruito serve solo per ferire non solo i nemici ma anche gli amici. Ti avevo detto di parlare con me solo se avessi smesso di farmi del male ma se non sei tornato a cercare un contatto probabilmente è perchè l’orgoglio te lo impedisce. Te la sei presa semplicemente perchè io ho opinioni diverse dalle tue e non le hai accettate,ho visioni diverse delal vita e modi diversi di fare e quando mi offendevi e mi sputavi addosso la tua ira incontrollabile e insensata io mi chiedevo “ma perchè…” nonostante tutto ti ho voluto bene e te ne voglio ancora,presto partirò e non so se protrò scrivere,forse non risponderai lo scopo di questa lettera è che tu legga e se avessi il potere anche solo di ridimensionare il tuo rancore lo farei perchè te lo ripeto ti voglio bene. Non ti ho illuso e questo lo sai ma sotto sotto sei fragile anche tu e il rancore ti fa sentire forte,spero che riuscirai a fare i conti con il tuo passato e a stare meglio,non so se ci sentiremo più se ti farai sentire ti prego di non ferirmi ancora,ho sofferto troppo nella mia vita per farmi trattare male così. Buona fortuna in ogni caso!Un bacio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    DdaCat -

    hachi dovresti scrivere per chi è il messaggio, qua ci sono una miriade di situazioni tutte molto uguali, il tuo post potrebbe valere per qualsiasi situazione…

  2. 2
    egiziano -

    La lettera che hai scritto ha parole chiave molto ben definite, ma sono molto comuni storie come questa. Comunque, se hai scritto questa lettera così anonima hai un bel po’ di rancore e quando è così, vuol dire che ci sono stati errori da parte di tutte e due. Altrimenti, non avreste tutto questo rancore, certo che se tu stessa hai scritto: “Comprendo la tua rabbia…”, qualcosa di grave gli hai fatto e non mi illuderei di rintracciarlo così, ti conviene parlarci di persona o come preferisci, ma usare questo anonimato eccessivo mi sembra inappropriato.

  3. 3
    hachi -

    ” “Comprendo la tua rabbia…”, qualcosa di grave gli hai fatto “no egiziano io mi riferisco alla sua rabbia per cose che riguardano la sua vita,non per ciò che è successo tra noi,si è lasciato andare al rancore e ai fantasmi del passato lontano e recente e mi ha ferita profondamente,so che lui legge,non scrive spesso,lui sa già queste cose semplicemente è per fargli capire che non sono come l’immagine che si è plasmato di me solo perchè lui ha il suo rancore accumulato che gli ha fatto vedere le cose distorte,luui sa cosa provo e ho provato e chi sono ma si lascia bloccare dal passato,non gli scriverò più perchè quello che dovevo dire l’ho detto e so che lui mi riconoscerà dal mio nick.

  4. 4
    Paolo25 -

    MA credo che in una coppia fondata sull’amore l’orgoglio non debba esistere peché in amore ci si dona all’altro….amore è donare e sacrificarsi per chi si ama…io ad esempio…quando la mia ex mi conobbe facevo paura perché la mia natura era comprensibilmente aggressiva, egoista, narcisista e di un orgoglio da far tremare…eppure per amore per tanto amore che ricevevo e davo sono diventato davvero un altra persona ed ero felice di ciò che ero diventato(….provate a chiarirvi credo che in amore non si lascia mai niente di intentato

  5. 5
    Martinao -

    Il seguente commento lo voglio dedicare al destinatario della “lettera”.
    Lascia assolutamente perdere l’autrice di questa lettera, si vuole prendere gioco di te e senza neanche dire qual è il suo vero nome, mettendo un nick e dicendo che sei tu quello che non ti “palesi”. Una lettera così non l’avrei mai commentata, dato l’evidente scopo. Esprimo un giudizio a riguardo: non prendere in giro le persone, che non sei l’unica nel mondo, e se anche lo fossi non vuol dire che ci debba essere l’ultimo uomo sulla terra pronto a restare tra le tue braccia. Quando uno lascia una persona, a qualunque età, non gli si dicono le parole che hai scritto tu, e non mi sbaglio in questo commento. Perdonate la presunzione, ma era davvero troppo. Scusate se non potrò rispondere, ma dovrò partire.

  6. 6
    hachi -

    scusami ma sei davvero presuntuosa,questa lettera non èper te,poi non ho parlato di nessuna storia d’amore,di nessuno che è stato lasciato,questa lettera ha uno scopo preciso che non ho intenzione di rivelare perchè sono solo fatti miei,sono libera di scrivere ciò che voglio,non capisco da cosa deduci che io prenda in giro le persone,scusami ma ti sei fatta in testa un film che non esiste,evita i tuoi commenti perchè sono semplicemente meschini e presuntuosi col solo scopo di farti vedere,una persona mi ha ferito,io non ho fatto nulla di male ma nonostante tutto gli voglio bene lo stesso e ho voluto scrivergli una lettera perchè so che lui legge,quindi le tue sentenze basate sulla tua fantasia risparmiatele.E poi è vero che sono partita,solo ora dopo giorni ho potuto chiedere il permesso di usare il computer di un altra persona per pochi minuti,non funziona neanche sempre la linea…che razza dipersone che ci sono in giro,tu non sei nessuno per dire che io prendo in giro qualcuno e poi che vuol dire che non voglio dire il mio nome?mi risulta che tutti usino nick,solo col mio nome non mi avrebbe riconosciuta a meno che non scrivessi il mio cognome e la mia città ma esiste una cosa chiamata privacy se non la sai.Evita commenti deliranti,tu non sai niente di me!

  7. 7
    Una che c'è passata -

    Non ti arrabbiare haichi. Il mondo dei forums è pieno di idioti che devono scrivere qualcosa pur di scrivere. Si attaccano come koala al fatto che internet è di tutti e pretendono una chiarezza che sconfina nello sp*ttanamento.
    Martinao, se non capisci vola latrove. Ci saranno 500.000 lettere. Devi capire proprio questa qui?
    Ciao Hachi.

  8. 8
    Martinao -

    La mia non è presunzione, dato che non hai detto che non si trattava di amore quando rispondevi al commento di egiziano, come per altro è evidente. Ad esempio, il mio nome è Martina e la “o” è l’inizio del mio cognome, visto com’è semplice essere quasi riconoscibili con un nick. Mentre il tuo mi ricorda solo il film del cane giapponese lasciato solo, e qualunque persona che ha avuto una vicenda simile penserebbe: “Guarda, forse è lei”, anche se credo di più in un: “Anche quì!”. In risposta ad “a una che c’è passata”, sei hachi? se la tua risposta è: NO, allora sei colei la quale usa termini volgari con asterischi, per dire: ha detto una cosa che non mi sembra giusto. Inoltre, sempre se la risposta rimane negativa, come ti permetti tu di dire che hai capito la storia, se la storia a detta dell’autrice è comprensibile solo per loro due (lei e l’altro). Se la risposta è affermativa, neanche ti rispondo hachi. In ultimo, voglio dire che una vicenda come questa non l’avrei neanche minimamente trattata su Internet. Comunque, ho trovato internet e non c’era bisogno che mi dicessi quelle frasi, quando sai benissimo che ho scritto la verità. Ah, non ti perdono per il termine “presuntuosa”, ma tanto non importa hai fini del commento. Quanti anni avete entrambi? perché questo sinceramente non voglio presumerlo. Un bacio, proprio sincero.

  9. 9
    hachi -

    @martinao
    il mio è un nome molto comune quindi scusami se credo sia inutile scrivere il mio nome e ti ripeto c’è anche la questione della privacy che tu non hai capito minimamente.Inoltre Hachi non è solo il nome del cane del film e io questa cosa l’ho spiegata alla persona a cui è diretta la lettera,infatti il cane si chiama Hachiko, HAchi è un altro personaggio che sicuramente tu non conosci.Poi non capisco quando dici che so benissimo che scrivi la verità,ma quale verità?mica ci conosciamo?ma cosa vuoi?sei presuntuosa e prenditela pure non mi interessa poi non ho capito la cosa degli asterischi ma vabbè tu te la canti e tu te la suoni.In ultimo non mi interessa che tu una vicenda del genere(ma mica la conosci?)non l’avresti scritta,cioè stai piantando un casino per qualcosa che non hai minimamente capito e che non ti riguarda,guarda pensa un pò quello che ti pare se ti fa piacere.

  10. 10
    matteo -

    ciao a tutti ragazzi innanzi tutto vi prego di predicare la pace e la calma tra di noi che già viviamo queste situazioni difficili e penso che,anche nel caso uno scriva di un episodio nel quale ha commesso se stesso degli errori,non bisogna puntargli il dito addosso.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili