Salta i links e vai al contenuto

Scommettere e giocare tramite internet è stata la mia rovina

Lettere scritte dall'autore  nnsaprei
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

34 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    xavier -

    Cerchero’ di essere pratico visto la situazione)

    punto 1 ) bisogna capire con chi hai fatto questi debiti

    Punto 2) rivolgiti ad un legale per rinegoziare gli stessi magari con un piano di rientro

    Punto 3) bisognerebbe capire che tipo di lavoro fai e se hai qualcosa intestato…..

    4) in ogni caso ti serve un consulto di un legale..

    3) per quanto riguarda la vita sentimentale non entro nel merito, qualunque tu cosa faccia’ sei un galantuomo in bocca al lupo…

  2. 12
    stella -

    Ciao, ho letto la tua lettera con molta attenzione, riesco a capirti perfettamente dall’altra parte, ascolta i consigli che ti hanno dato tutti di parlare con la tua famiglia e con la tua ragazza, dirle una bugia è una vigliaccheria che non ti perdonerai mai. Non è tacendo che si risolvono i problemi ma parlandone, si esorcizzano ritornano alla loro dimensione normale, e tu hai bisogno, disperatamente bisogno di poter parlare con qualcuno, se non te la senti di farlo subito con la tua famiglia, sappi che ormai in tutta Italia di sono dei gruppi di auto-aiuto i giocatori anonimi funzionano sullo stile degli alcolisti anonimi e ti possono dare una mano concreta e poi rivolgiti velocemente ad un Ser-d presso l’asl che ti è più comoda ci sono delle equipe che seguono le dipendenze anche quelle da gioco d’azzardo dove ci sono anche assistenti sociali e legali che possono darti una mano.
    Per i debiti 50.000 non sono la fine del mondo, immagino che tu abbia più prestiti, riuniscili in uno solo in modo da avere un’unica rata accettabile da pagare anche se ci vorrà più tempo. Ma non pensarci troppo prendi coraggio e muoviti immadiatamente, perchè rischi se continuio a restare solo ad essere tentato dal gioco ancora e dalla depressione. Il fatto che tu ne abbia scritto qua vuol dire che un pochino sei riuscito ad aprirti un passettino lo hai fatto, adesso fai quello successivo. Non ti sto dicendo che è facile o indolore ma puoi e devi farcela, so che puoi farcela e l’aiuto di chi ti vuole bene è importante, per non sentirti solo. purtroppo ho esperienza diretta della vita con una persona che ha giocato, ma come ti dico puoi farcela, rivolgiti subito a qualcuno e non fare stupidaggini, le persone che ti vogliono bene ti reputano molto più importante di quanto tu pensi.
    un abbraccio col cuore

  3. 13
    nnsaprei -

    ciao a tutti…
    sto sempre peggio. purtroppo è più forte di me nn riesco a parlarne con nessuno… mi sto convincendo sempre più che x me è finita.

  4. 14
    stella -

    Non fare stupidaggini, no che non è finita!
    Per questo ti dico di rivolgerti al ser-t dell’asl, li sono estranei ed è più facile parlarne ma possono aiutarti davvero, te lo dico per esperienza diretta.
    dove vivi, a Milano città ci sono due gruppi attivi di ga (giocatori anonimi), poi ce ne sono diversi anche in tutto il nord italia basta che cerhi in internet e trovi indirizzi e numeri di tel, sono giocatori come te che fanno il percorso di sobrietà, che raccontano le loro esperienze e si aiutano tra di loro.
    Scuotiti e reagisci.

  5. 15
    toroseduto -

    Sei stato vittima di un meccanismo perverso più grande di te.E’chiaro a tutti. Ora dò per scontato che non giochi più, hai dato fondo a tutte le possibilità. Se poi c’è qualcosa che non hai raccontato, hai tutta la comprensione, nel senso che ognuno di noi, quando si apre,anche nell’anonimato,qualchecosina di cui si vergogna troppo,la tiene per se. Spero che tu non ti sia rivolto a qualche usuraio, solo così potrei capire quando dici che sei finito. Io spero di no,con quella gente è notte fonda, ma non credo, gli usurai si fanno avanti solo con chi sanno che poi può pagare. Ho detto prima che ti trovi in una situazione che ritieni ingestibile. Forse nella vita tutti ci siamo trovati ad un certo punto con qualcosa di ingestibile, più grande di noi. Ho 60 anni, è intervenuto xavier, persona che stimo e rispetto, di meglio non puoi trovare. Diciamo tutti la stessa cosa, forse perchè a modo suo, ognuno ha avuto una cosa particolare e si è trovato nello stato d’animo in cui ti trovi tu. Avrai sbagliato qualcosa, non renderlo irrimediabile,anzi accettalo come una sfida. La sfida più grande della tua vita; diventare un uomo responsabile che può sbagliare, ma può anche uscirne! Il prezzo? La tua dignità. Non ritornare a dire; non ce la faccio, a volte la sorte ci manda questi macigni a valanga e devi trovare l’agilità e la capacità di venirne fuori. Eri cosciente quando hai agito da vittima, ora trova il doppio della forza per sconfiggere questo male che ti affligge. Ci riuscirai se lo farai con convinzione, usando tutti i mezzi per vedere nel tuo futuro qualcosa di positivo.Sò bene come ti senti, io ho a che fare con gente molto più malridotta di te,che a volte desidera la morte come una liberazione,hanno un’altro tipo di dipendenza forse più grave
    Ma con l’amore per la vita,e anni d’inferno,rinascono e diventano i pilastri di questa società malata. Non sei il solo ad avere problemi,ma da solo DEVI uscirne. A testa alta,come sono riusciti tanti,riuscirai ancheTU.Credimi

  6. 16
    bella vita -

    NON PREOCCUPARTI ,alla vita tutti commetto errori, ma non devi farne un dramma.
    per i debiti , c’e’ tempo…piano piano paga quello che devi pagare , non commettere gli stessi errori, e stai tranquillo, la ragazza tienila e prendi tutto come una sfida..piano piano te ne uscirai se vorrai .
    TRANQUILLO..PENSA ALLA SALUTE!!!

  7. 17
    nnsaprei -

    grazie per le molteplici risposte.
    Tutti quanti ognuno a sua maniera scrivete cose che sicuramente mi sono d’aiuto e conforto e di questo vi sono veramente grato.
    ma come posso fare se chiamo alle varie banche per chiedere una diminuizione della rata e ti senti dire nn è fattibile?
    cosa dovrei fare per ammortizzare il tutto?
    la volontà c’è ed è tanta, ma se mi si chiudono tutte le porte in faccia diventa veramente dura…
    so solo che son quasi a zero…

  8. 18
    toroseduto -

    Cominci a ragionare. Non sono un grande esperto, ma un consiglio provo a dartelo. Scegli la banca più qualificata e affidabile, fai di tutto un solo debito, spiegando la tua situzione,non citare il gioco, parla di investimenti finiti male, tipo metterti un’attività in proprio ecc. ecc. Chiedi di saldare con tutte le altre banche e otterrai di dilazionare nel tempo un’unica somma mensile come prestito
    Lo sò che hai condizionato molti anni, ma passeranno! Forunatamente le banche oggi vogliono fare prestiti, tu spiega con quali istituti hai contratto debito, spiega che sei tornato sui tuoi passi e rinunci a fare l’imprenditore, ne avrai per lunghi anni; se saprai essere convincente, ma ne va della tua vita, non giocarti pure quella, sei una persona a posto, se riesci a sistemare le cose così, nel giro di 5,7, o 10 anni, ti sarai liberato di tutto. fai bene i tuoi calcoli e fai sapere alla ragazza che hai quest’incombenza,se ti riesce tutto, una piccola bugia io te la concederei, invece del gioco, potresti dire che hai tentato di mettere su un’attività in proprio e che sei incappato nel momento sbagliato, e non disponedo di capitali tuoi, ti sei appoggiato ad una banca, poi due, poi…non lo so. Spero ti vada bene perchè “sento” che sei un ragazzo per bene, ma stringi i denti, la lezione di vita l’hai avuta, anche se non mi crederai, io ti dico che un giorno sarai orgoglioso di aver superato questo momento difficile.
    BUONA FORTUNA…..e CORAGGIO!!!

  9. 19
    stella -

    Rivolgiti ad una banca o ad una finanziaria seria, chiedi un prestito che sia d’importo sufficiente a saldare tutti i prestiti che hai in giro, li estingui tutti e fissi con quest’ultima una rata per te sostenibile, lo so che allungherai i tempi di restituzione e anche l’importo, ma se la rata mensile è proporzionata al tuo stipendio non sarà impossibile da pagare.
    Prima devi fare un giro delle banche per sapere estinguendo il prestito cosa dovrai pagare in totale e un piccolo consiglio che ti solleva il morale, alla fine di tutto questo giro, cambia banca dove accrediti lo stipendio, lo so che è mortificante andare a chiedere continuamente soldi, scegli una banca che non ti conosce e con cui il rapporto riparte da zero. La premessa ovvia per riuscire in tutto questo è che tu non giochi più un centesimo altrimenti è tutto vano. ti assicuro che si può uscire dal questa dipendenza, non ti dico che sia facile od indolore, ma possibile, ci vuole molta forza di volontà e ritrovare anche un pò di amore e stima per se stessi. hai la fortuna di avere vicino una ragazza che ti ama e non è poco.

  10. 20
    toroseduto -

    @ stella
    Ma che fai, copi il mio post? Mica siamo a scuola!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili