Salta i links e vai al contenuto

Come scegliere tra vecchio e nuovo?

Lettere scritte dall'autore  Blackbird

Buongiorno,
mi trovo in una situazione che mi sta facendo impazzire.
Ho avuto una relazione di due anni, la mia più importante e intensa, che però il secondo anno è stata burrascosa: lui mi ha lasciata tre volte, due delle quali per dei riavvicinamenti con una sua ex, che ha frequentato per un mese dopo la nostra ultima rottura.
Ogni volta dopo un mese lui è tornato da me e io le prime due volte me lo sono ripreso nonostante fossi ormai senza fiducia (cosa che mi ha provocato gelosia e ansia costanti). Adesso è tornato di nuovo e mi giura che mi ama, vuole invecchiare con me, che non mi lascerà mai più, ecc ecc.
Io stavolta sono combattuta anche perché nel frattempo mi si è avvicinato un altro ragazzo, mio amico da due anni, che è una persona bella e rispettosa e con cui mi trovo davvero bene. Ho tenuto entrambi in sospeso per un po’ ma giustamente ora entrambi mi chiedono una decisione e io non so davvero chi scegliere.
Provo ancora dei sentimenti per l’ex anche se credo siano più malinconia e idealizzazione visto che ad esempio non sento la sua mancanza e non ho spesso voglia di vederlo (quando prima per me stargli lontana era una sofferenza). Quando siamo insieme mi sembra tutto come prima e sono felice, ma appena torno a casa mi pongo mille domande. Ho paura che se scelgo lui, mi condannerò ad altra sofferenza vista la facilità con cui mi ha lasciata per ben tre volte in pochi mesi. Inoltre a volte mi rendo conto che con lui non riesco ad essere me stessa al 100%. Allo stesso tempo però il pensiero di chiudere ogni rapporto con lui, la sua famiglia e il suo mondo mi fa stare malissimo.
Col secondo ragazzo invece a livello caratteriale sto benissimo, con lui riesco a essere me stessa, mi diverto e so che posso essere vulnerabile e fidarmi. Con lui riesco a immaginarmi un possibile futuro felice. Però manca quel qualcosa in più – forse anche perché c’è ancora in ballo l’ex? – e so che mi mancherebbe la vita di coppia che facevo con il mio ex, con cui ormai avevo una routine che mi piaceva. Allo stesso tempo, so che difficilmente potrei mai trovare qualcuno con cui sto così bene come con lui.
Non so veramente cosa fare, o meglio la testa mi dice di lasciare perdere l’ex e provare a frequentare l’altro, ma allora perché non riesco a decidere? Perché rimango così attaccata ad una persona che mi ha fatto tanto male e mi ha mancata di rispetto più volte?
Sto impazzendo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Come scegliere tra vecchio e nuovo?

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

5 commenti

  1. 1
    Michelle -

    “ma allora perché non riesco a decidere? Perché rimango così attaccata ad una persona che mi ha fatto tanto male e mi ha mancata di rispetto più volte?
    Sto impazzendo.”
    Perché devi ancora crescere e superare i tuoi limiti che ti legano ancora a dinamiche non sane e che mai ti porteranno alla felicità. Lavora su questo e il resto verra da sè

  2. 2
    Max -

    Fermo restando che in queste cose la persona che sa meglio cosa fare è, o almeno dovrebbe essere, quella che le sta vivendo e chiunque altro può dare consigli che lasciano il tempo che trovano. Ebbene, fermo restando tutto questo, secondo me la storia con il tuo primo fidanzato è ormai decotta: ciò che ti lega a lui non è la sua persona in quanto tale, ma gli elementi di contorno, che hanno creato un sistema di abitudini che ti dà sicurezza, ti dà l’impressione di “essere a casa”. Ma in realtà a casa non ci sei proprio, perché lui si è dimostrato inaffidabile e irrispettoso e tu stessa con lui in quanto lui, non ti senti a tuo agio. Per cui io la relazione con lui a questo punto la chiuderei e delle due l’una: O mi metterei in gioco dando fiducia alla nuova possibilità che si è presentata, oppure per chiarirmi le idee opterei per un periodo di solitudine. Vivere la nuova relazione può essere un’ottima cosa, purché tu ci creda per davvero e non la percepisca come un ripiego.

  3. 3
    Blackbird -

    Grazie per le risposte 🙂
    Penso spesso che se non riesco a decidere è perché in fondo nessuno dei due mi prende al 100%, anche perché fino a prima dell’ultima rottura io ero davvero follemente innamorata del mio ormai ex e non avrei mai e poi mai pensato di lasciarlo o guardato qualcun’altro… E invece ora sì.
    Però una parte di me continua a voler recuperare questo rapporto, anche se non ha funzionato tre volte, anche se non c’è fiducia. Continuo a sperare di poter tornare felice con lui come lo ero un tempo e non riesco a lasciarlo andare anche se vorrei.
    Continuo a chiedermi “E se stavolta funzionasse? E se stavolta avesse capito davvero di amarmi?”. Ho paura di lasciarlo andare e poi rendermi conto che era la persona giusta.

  4. 4
    MisterT -

    Nessuno dei due: con il primo ti é oramai chiaro che non puoi costruire qualcosa di serio in quanto é una persona alquanto instabile nei sentimenti e giustamente non ti fidi piú di lui; il secondo, per me, é solo un buon amico e non senti quello che provavi prima con il tuo ex quindi, come ti ha suggerito anche Max, lasciali andare tutte e due stai un pó da sola per schiarirti le idee.

  5. 5
    Faust -

    Difficile la decisione e qualunque prenderai mi sa che non sarà consona.
    Nel contesto opterei per la classica pausa di riflessione mai opportuna come ora.
    Il tempo farà il resto.
    Ciao e auguri.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili