Salta i links e vai al contenuto

Scappare di casa per amore, giusto o sbagliato?

Lettere scritte dall'autore  fiorellagyr

Ciao ho 23 anni l, vi racconto molto brevemente la mia storia..
Sono fidanzata da 9 anni con un ragazzo di cui però mi sono resa conto di non amarlo più.
A luglio provai a lasciarlo ma con scarsi risultati perché la mia famiglia si intromise in questa cosa.
Purtroppo la mia famiglia crede che lui sia l’uomo della mia vita e che devo stare con lui, così quando lo lasciai a Luglio tornavo a casa con persone che si chiudevano nella loro stanza per non vedermi e mangiavo spesso a tavola da sola. Così presa da questa collera decisi di farci pace per non stare in guerra a casa mia.
Adesso mi ritrovo nella situazione di prima, in cui non provo niente ma ci sta un particolare, mi sono innamorata di un altro ragazzo e ormai stiamo da un po’ che ci vediamo di nascosto, a me non piace questa situazione non ho mai tradito, ma non ho comandato il mio cuore quando l’ho visto…
Parlare con la mia famiglia di voler lasciare il mio ragazzo per un altro è praticamente impossibile perché per loro esiste solo lui.. con l’altro ragazzo giustamente la situazione sta diventando pesante perché lui vorrebbe vivermi ma essendo che sono fidanzata non posso essere sua al 100% e, quindi mi ha proposto di convivere con lui..
Io conoscendo la mia famiglia ho pensato di andare via di casa lasciando una lettera dove gli dico tutto quello che penso e che per una volta nella vita voglio decidere io con chi essere felice, gli ho lascito tutti i dati del ragazzo dicendo che se mi vogliono bene sanno dove trovarmi altrimenti mi faranno capire che non me ne vogliono…
Secondo voi è giusto o sbagliato andare via di casa per amore?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Scappare di casa per amore, giusto o sbagliato?

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore - famiglia

4 commenti a "Scappare di casa per amore, giusto o sbagliato?"

  1. 1
    La verità -

    Ma pensa alla tua autonomia

  2. 2
    white knight -

    Dovresti innanzitutto fuggire dall’età della pietra nella quale siete rimasti tu e la tua famiglia… Non è possibile che voi ragazze nel 2023 dobbiate ancora “sistemarvi con uno” per uscire d casa: non siete in grado di “uscire di casa” anche senza necessariamente “andare a convivere direttamente col primo pupazzetto che vi prende in carico”?
    Se il problema sono i denari allora è il caso di:
    a) trovare lavoro (se non lo si è ancora trovato);
    b) accontentarsi. Ovviamente se non sei Paris Hilton dovrai accontentarti di quel che trovi, anche dei buchi di culo in affitto e in periferia. Ma almeno godrai di autonomia abitativa e sarai lontana dal clima asfittico di casa tua (quindi paghi l’AFFITTO per non stare in ASFITTO, LOOOOOL!!!!). =)

  3. 3
    Gimmy -

    E’ sbagliato andare a convivere con un ragazzo che conosci da poco ed è altrettanto sbagliato rimanere aggrappati ad una storia finita per far piacere a chi che sia. Penso che se iniziassi a ponderare le tue scelte ed essere piu responsabile nelle tue azioni, la tua famiglia comprenderebbe il tuo disagio e ti appoggierebbe nelle tue legittime decisioni. Se non ami piu il tuo fidanzato è con lui che dovresti mettere in chiaro la situazione e troncare definitivamente, senza per questo andarti a infilare in altra estrema e difficile problematica dove alla lunga ti potresti ritrovare con molte piu cose da perdere.

  4. 4
    Solnze -

    Secondo me in Italia i giovani sono sempre più deficienti. Hai 23 anni, sei maggiorenne. Scegli tu con chi stare. Se i tuoi ti togliessero la parola, fatti loro. A te che frega, scusa? Più spazio e silenzio a casa per te.
    Mi sembrate dei quattordicenni. Se volete essere trattati da adulti, iniziate a comportarvici. Essere adulti significa prendere in mano la propria vita.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili