Salta i links e vai al contenuto

Scambismo e relazioni clandestine sono sullo stesso piano

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 26 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

65 commenti

Pagine: 1 2 3 4 7

  1. 11
    albert -

    Aldebaran, so benissimo che c’è un forum enorme, ma io avevo solo aperto un “sottoforum” su un problema specifico: ha senso considerare lo scambismo “superiore” moralmente alle relazioni clandestine?

    Se si apre un nuovo forum non è perchè non si rispettano gli altri, è solo per dare più visibilità a un aspetto particolare.
    Poi vedo però che il forum sul gran ritorno dello scambio è un forum di “fedelissimi”, persone che ormai dialogano tra loro su mille questioni, da amici, è un club esclusivo.
    Io volevo solo parlare di una cosa specifica.

  2. 12
    Riccardo -

    Perchè la nostra società è decadente?
    Perchè ci sono in giro dei microcefali che non riescono neanche a capire la differenza tra tradimento alle spalle del tradito e gioco sessuale accettato dai protagonisti.
    Perchè questi ignoranti, non solo ignorano, ma hanno la presunzione di parlare di cose che non conoscono, che non hanno sperimentato sulla propria pelle, inventandosi argomentazioni immature e infantili.
    Perchè Albert e tanti altri suoi simili, se ne fregano se il tradito soffre come un cane per aver dato la propria fiducia a un miserabile di essere che non ha cura dei valori fondamentali della razza umana: rispetto, onestà, verità!

  3. 13
    ponale -

    RICCARDO, mi pare proprio che hai accusato ALBERT di una cosa che non ha mai detto!!! Non ha mai detto di legittimare il tradimento, quindi prima di aggredire le persone leggi attentamente gli articoli che hanno scritto. Ma che hai? Sragioni? E poi non sparare frasi senza un filo conduttore, senza logica. Sostieni le tue idee con rigore e senza accusare le persone di avere detto cose che sono solo nella tua immaginazione

  4. 14
    angela -

    io condivido che l’ambito dello scambio di coppia sia una realtà così fine e difficile da gestire che debba essere terreno di gioco per coppie consolidate ed affiatate da tempo.
    credo inoltre che vi sia differenza tra tradimento e scambio in quanto questa potrebbe essere una trasgressione che, accettata da entrambi vada a rafforzare la loro unione.
    è ovvio peraltro che il pericolo di un coinvolgimento emotivo potrebbe anche starci, ma non a caso il gioco tra 2 coppie o tra 1 coppia ed un singola deve capitare quella volta e non ripetersi (si ha già un marito o una moglie fissa/o)

  5. 15
    marysha -

    scusate ma secondo voi se una persona vive una relazione extraconiugale lo fa solo per ravvivare la sua vita sessuale?…. credo che in questo caso scambismo e tradimento non possano avere dei punti in comune. Insomma in molte storie extra coniugali c’è innamoramento e amore!!!

  6. 16
    albert -

    Io inviterei i moderatori a buttare fuori chi insulta gratuitamente gli altri forumisti.

    Ho sollevato garbatamente un argomento di discussione (sfido chiunque a trovare insulti nel mio testo pubblicato), e come sempre Riccardo vomita la cloaca dei suoi insulti su di me.

    Tutto ciò è incivile e degno solo di un grande cafone maleducato con gravi problemi.
    Fin dall’inizio Riccardo esordisce con toni provocatori (“senza palle”) e offensivi, solo perchè altri la pensano diversamente da lui.

    Come scrive giustamente Ponale, io non ho affatto “legittimato” il tradimento, anzi, nei molti post pubblicati ho detto che ci sono molte situazioni, alcune in cui tradire è inaccettabile e grave (esempio il fidanzato alla vigilia delle nozze che non ha il coraggio di dire di avere un’altra persona per non mandare all’aria tutto, o l’uomo che frequenta abitualmente prostitute, ecc.), altre in cui la persona tradita si è comportata in modo da spingere il partner a quel comportamento, altre ancora in cui non è “colpa” di nessuno se tra i due, dopo 20-30 anni, la moglie non vuole + fare sesso (e allora il marito, pur volendole bene, ogni tanto cerca uno sfogo discreto), o il marito si ammala, ecc.

    C’è poi un’altra grossolana inesattezza in ciò che scrive Riccardo: lui parla di persona tradita che soffre come un cane, ma ciò può avvenire solo se chi ha una relazione extra l’ha fatta diventare tanto evidente e frequente da venire scoperta. La maggior parte delle relazioni extraconiugali è segreta proprio perchè c’è ancora affetto, anche se l’attrazione sessuale è finita.

    E allora io stesso ho detto più volte che è ipocrita tenere in piedi una “doppia vita” di sotterfugi e menzogne, se si ama una persona diversa dal coniuge o partner, e non è solo una “scappatella” occasionale.

    Poi c’è una cosa che sfugge totalmente all’egregio Riccardo, che come sempre è preoccupato di insultare e basta.

    HA MAI PENSATO A QUANTO SOFFRE UNA PERSONA CHE VIENE LASCIATA?

    Lui dice – e può aver ragione – che una persona che scopre di essere tradita soffre molto (a parte il fatto che conosco molte coppie in cui il/la tradita sa del tradimento e se ne frega, magari perchè – caso di un marito che scrive a un giornale – lui è molto esigente in fatto di sesso e lei non ne vuole sapere, e le va bene che il marito faccia sesso con altre e lasci in pace).

    Ma si è mai chiesto quanto soffre una persona alla quale il/la partner dice: “Me ne vado, ho trovato un’altra persona”?

    Ci sono persone che si sono addirittura suicidate, ma sembra che dia per scontato che uno che viene lasciato apertamente si diverta e dica: “ma bravo/a lasciami pure, come sono contento/a!”.

    Oltre tutto, Riccardo è fuori dal tempo: Bill Clinton fu eletto nel ’92, pur avendo avuto una relazione, e anche la moglie disse: “sono affari nostri”.

    Comunque, Riccardo dimostra solo di avere gravi problemi, oltre ad essere un solenne incivile, che giustamente viene ripreso anche dagli altri forumisti.

  7. 17
    albert -

    Per Angela: in effetti io non mi sono permesso di giudicare quelle coppie mature ed affiatate in cui lo scambio fa nascere nuovi stimoli.
    Ho detto solo che DI FATTO anche quella è una relazione extra, anche se accettata e condivisa.
    Non è come essere fedeli.
    Se chiedi alle coppie che non fanno scambio: “lo fareste”? Quelle ti dicono di no, perchè lo considerano un tradimento.

  8. 18
    Ari -

    Io credo che i coniugi scambisti siano dei pervertiti. Anzi proporrei di togliere loro i figli e darli in affidamento. Per il bene dei piccoli, naturalmente.

  9. 19
    albert -

    x Marysha: non credo si possa generalizzare. Ci sono le persone che dopo anni di matrimonio finito nel grigiore all’improvviso trovano un nuovo amore (credo sia il tuo caso che esponevi).
    Poi ci sono le persone (ne parlava Stefy) che magari dopo anni di matrimonio hanno ancora un ottimo rapporto col partner, magari anche eccellente sul piano professionale, e però la sessualità si è spenta,e allora cercano altrove quello che ormai non possono più avere dal partner.

    Mi veniva in mente la coppia Fo-Rame. Dario Fo diceva che dopo un po’ di anni tra loro il sesso era finito, e per questo lui aveva avuto altre relazioni.

    Eppure Dario Fo e Franca Rame sono una coppia affiatatissima nella vita e nel lavoro, anche se a un certo punto qualche anno fa la Rame aveva per un po’ cacciato di casa il marito dopo un tradimento un po’ troppo evidente.

    Citerei anche il caso di Tinto Brass e della moglie, che sapeva bene che il marito aveva una sessualità molto ruspante, ma a lei la cosa andava benissimo, non ci faceva caso, ci rideva sopra.

    Una cosa per il signor Riccardo: tra i poco monogami “senza palle” , come lui li chiama, ci sono anche persone come John Kennedy, Bill Clinton, Albert Einstein, Pablo Picasso, Modigliani, ecc., ecc.

    Addirittura c’è uno studio che dimostra che gli individui molto vitali, geniali e creativi hanno una tendenza alla poligamia e al sesso con partners diversi.

    Anzi, è ben conosciuto un aforisma, quello di Coolidge.
    La moglie del presidente USA Coolidge, vide un giorno allo zoo un animale (credo un macaco o un mandrillo) e le dissero che aveva delle grandi peformances sessuali.

    Allora lei disse di dirlo al marito (come dire: “ditegli di prendere esempio”). Lo dissero al marito che rispose: “Ma quell’animale lo fa con una partner sola?” La risposta fu negativa, quell’animale lo faceva con molte partners sessuali. E allora Coolidge disse: “Ecco, ditelo a mia moglie!”. Come dire: non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.

    Quindi anzichè prendersela con chi tradisce, Riccardo non dovrebbe stupirsi se quelli antipatici, moralisti, rancorosi, banali e pesanti come lui vengono traditi.
    Ci sarebbe semmai da stupirsi del contrario!

  10. 20
    mari -

    preparati Albert alla lupara …..riparati …..
    ciao albertino

Pagine: 1 2 3 4 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili