Salta i links e vai al contenuto

Salvato da Guardia Costiera

di miky

Ieri sera alle 22:50, terminato il lavoro (cuoco presso ristorante do forni) con gli stivali mi sono incamminato verso l’arsenale e mi sono fermato nel pontile perché non riuscivo più ad andare avanti. All’improvviso è successo un disastro. Le raffiche di vento e l’alta marea hanno fatto sì che le due passerelle d’acciaio che servono x entrare e x uscire dal pontile si sono rotte. Ero in balia delle onde. Sentivo che la’ a poco avrei perso la vita. Ho chiamato mia moglie, il 113 e i pompieri. Ma era difficile venirmi a recuperare con quelle onde. Mio suocero allora ha chiamato la Guardia Costiera e dopo un po’ di tempo è venuta a recuperarmi. Sono stato miracolato. Ero in ipotermia totale più trauma cervicale. Così mi hanno portato in ospedale. In questo articolo vorrei nominare il mio angelo custode che mi è stato vicino in barca , massaggiandomi e riscaldandoli con coperte. Il suo nome è Rocco Garofalo militare della Marina Militare che si trovava in barca x caso.

Sterlacci Michele
Calle del Forner, 8 S.Elena, Venezia

Lettera pubblicata il 13 Novembre 2019. L'autore, , ha condiviso 1 solo testo sul nostro sito.
Condividi: Salvato da Guardia Costiera

Altre lettere che potrebbero interessarti

Esplora le categorie - Me stesso

Lascia un commento

Max 2 commenti per lettera alla volta. Max 3 links per commento.

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili