Salta i links e vai al contenuto

Sacerdote

Salve a tutti. Ho un quesito da proporvi, per poter avere consigli. Conosco un prete circa 4 anni fa virtualmente. La nostra diventa una bellissima amicizia, lui mi scrive lettere stupende, dove dice di amarmi. Ci scambiamo foto, numeri di tel, e indirizzi. Dopo quattro anni di amicizia stupenda, lui fa di tutto per fare in modo che io vada a un pellegrinaggio con lui e il suo gruppo. Dopo varie insistenze da parte sua, io finalmente (per lui) dico di si! Lui ne è felicissimo. Son un po’ così perplessa pk non lo conosco. Ma si decide di incontrarci verso luglio. Cosa accade??? che proprio a una settimana dal probabile incontro una tizia mi cerca e su facebook mi contatta. Mi fa malissimo sentire ciò che la tizia mi racconta, orribili racconti e descrizioni di questo uomo che alla fine risulta essere un maniaco, un mitomane, e un “diavolo”, più che prete. Rimango malissimo, sto da cani, e decido per un attimo di non partire più. Mi rivolgo a un prete disperata e gli racconto tutto. Il prete mi dice di non andare via e di non incontrarlo, Ma io decido di vederlo lo stesso, senza dire nulla a quella ragazza. Ma l’incontro è bello, lui è bellissimo, serio e gentile. Non mi tocca nemmeno con un dito!!! a sentire lei doveva saltarmi addosso. Eh si che sono bionda e di bell’aspetto. Decido di partire. Faccio il viaggio, ed è un bel viaggio, pk lui è dolce e caro. Ci abbracciamo e mi stringe forte forte a sé, mi accarezza la testa, il viso. Abbracci silenziosi e carichi di sentimento. Nulla di volgare o di blasfemo. Mi invia un sms una notte, dove mi scrive che mi vuole benissimo. Insomma io verso settembre tornerò a trovarlo nel suo paese, che dista dal mio 350 km. Voi cosa ne deducete da tutto ciò? Premetto che io sono innamorata di lui, ma ho la mia famiglia. So che è una strada senza uscita. Grazie, almeno mi son sfogata…….. è una storia strana lo so!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Spiritualità

19 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    rossana -

    mariagrazia,
    la storia è strana davvero ma a me questo sacerdote non piace più di tanto…

    gli hai accennato alla tizia che ti ha contattata parlandoti così male di lui?

    hai un compagno, dei figli?

  2. 2
    Clara -

    Appunto perché è una strada senza uscita, dovresti lasciar perdere.
    Innanzitutto, a quanto dici, lui è un prete che ha detto di AMARTI e già questo dovrebbe farti pensare. Lasciando perdere quello che ti ha detto la ragazza di Facebook, questa persona non mi sembra molto seria. Non fraintendermi, non sono una bigotta, ma lui ha un ruolo stabilito dalla Chiesa, quindi, a meno che voi non siate protestanti, essere un sacerdote presuppone il fatto di dedicarsi totalmente al Signore, di amare Lui e nessun altro. E’ una “legge” che si può non condividere, ma al momento c’è ed è cosi. Ed al momento lui è un prete, quindi deve ubbidire a ciò che la Chiesa dice. Non può fare il sacerdote e contemporaneamente amarti, sono due cose incompatibili. Deve scegliere: o continua a fare il prete o smette e si dedica a te. Dovresti farlo riflettere su questa cosa.

    Ciao

    Clara

  3. 3
    mariagrazia27 -

    Si, cara Rossanna, hai ragione, la storia e’ molto strana…. Io non gli ho raccontato della tizia, perche’ ho ritenuto non v’erano motivi. Dovrei farlo lo so, ma in un prossimo momento. Mantengo dentro me cio’ che la tizia mi ha segretamente raccontato. Io convivo, ma ultimamente va malissimo con il mio compagno, una noia spaventosa! ho una figlia di 10 anni.

  4. 4
    mariagrazia27 -

    Cara Clara, grazie per avermi risposto! si hai ragione, dentro me cmq l’ho un po’ allontanato, prima l’avevo idealizzato al massimo, ma poi scoperto quanto mi ha riferito la tizia, e quando l’ho conosciuto diciamo che son scesa un po’ dall’illusione, alla fine l’ho visto come un uomo debole, solo, e un po’ fanatico della religione. Purtroppo ce l’ho sempre nel cuore, anche se ho ricevuto fortissima delusione per cio’ che mi e’ stato raccontato. Si certo anche lui non e’ molto onesto con se’ stesso, anzi……..e’ un grande ambiguo. E nel paese dove opera non e’ ben visto……
    E’ una strada senza vie d’uscita, tutta in forte salita. Lo so questo. Spero il tempo mi dia ragione…….
    Un giorno sai mi telefono’ dicendo che ero io la sua donna del cuore, solo io e che voleva venire da me. Presi paura pk era agitato. Forse ha problemi, affettivi ed e’ un immaturo. Non lo so, non so piu’ che pensare. Grazie di cuore per avermi scritto!!

  5. 5
    stefy -

    ciao e’ la prima volta che scrivo e la storia mi ha un po’ toccata perche’ e’ successa una cosa simile a mia sorella ed e’ come se l’avessi vissuta un po anch’io il mio consiglio e di dirle che non vivi piu li (se sa naturalmente )e di lasciarlo perdere se poi un giorno capisce che la chisa non e’ la sua strada ,allora li cambia la cosa ma finche’ porta una veste meglio lasciar stare,un giorno ptrebbe dare la colpa a te dei suoi cambiamenti e magari farti anche del male!!a maggior ragione perche sei mamma e devi pensare alla serenita di tua figlia ciao

  6. 6
    Clara -

    Non prendere per “oro colato” ciò che dice la tizia, c’è tanta invidia al mondo! Cosi come non credere tantissimo a quello che si dice in paese su di lui.
    Detto ciò, non so dirti se quest’uomo sia veramente innamorato di te. E’ sicuro, come tu stessa hai affermato, che probabilmente ha bisogno di affetto, forse di un supporto se, come dici, nel luogo dove opera non hanno una buona opinione di lui (perchè, poi, non lo so?).
    Può darsi che abbia visto in te una persona gentile, che si fida di quello che lui dice, che “segue” le sue idee (ti ha proposto il pellegrinaggio e tu sei andata, giusto?).
    Riflettete insieme su questo, digli chiaramente che, se lui è innamorato di te, deve scegliere tra sacerdozio e “fidanzamento”. Tenete conto, però, che se lui decide di smettere di fare il prete, rischiate di tirarvi addosso le critiche del paese (passeresti per quella che ha sedotto un sacerdote che, peraltro, non era nemmeno troppo affidabile).
    Se tu lo ami, sarà facile combattere contro le dicerie, se vacilli rischia di essere un inferno (dove tireresti dentro anche un bimbo di 10 anni)…Valuta tu!

    Un bacio

    Clara

  7. 7
    andrea -

    aripijateve donne,siete di un immaturita sconcertante!

  8. 8
    Tiffany -

    Scusami Clara,
    ma cosa dici?
    “Non credere al paese non credere alla ragazza..”,ti rendi conto che è uno sconosciuto?E se fosse un maniaco?Io non ci andrei e con un pò di sale nella zucca nemmeno lei dovrebbe farlo.Piuttosto se ci tiene così tanto,che prenda seriamente informazioni sul suo conto,considerato che opera in un paese credo non sia tanto difficile.
    Poi è Mariagrazia a dire che l’ha sentito al telefono un pò agitato,che ha qualche problema affettivo,se già al primo incontro si è disillusa,non si tratta di certo di un grande amore per il quale vale la pena rischiare..
    Non andarci!!!
    Tiffany

  9. 9
    mariagrazia27 -

    Grazie Tiffany. Io sto vivendo un momento molto brutto, perche’ ho purtroppo avuto una grandissima delusione. Il fatto e’ che questa persona per 4 anni si era dimostrata una cosa, eppoi da quando e’ comparsa sta tizia a raccontarmi il tutto la vedo in un altra maniera. Purtroppo mi ero accorta del cambiamento da circa un anno, e avevo subdorato ci fosse qualcosa di strano. Ora mi spiego meglio. Se voi leggeste le sue email vi spaventereeste…….pk son da amante, molto affettuose, gentilissime e amorevolissime. Ci sono dei passaggi dove mi dice che nell’incontro rischia di cadere in forte tentazione se nell’abbracciarmi sente un po’ di desiderio fisico. Oppure che non riusciva a dormire pk preoccupato e disperato che a me interessasse qualcun’altro. O altre dove desidera amarmi, abbracciarmi, riempirmi di baci, coccolarmi…….ect. ect. Da qui si puo’ immaginare molto. Mi ha legata a se’. Anche pk conosciuto lui per un grave lutto in famiglia. E mi ha aiutata. Poi viene fuori sta tizia e me lo fa apparire come un mitomane psicopatico. Apriti cielo. Ho sofferto moltissimo. Con lei mi son sentita al tel, ma decisi di andare lo stesso via con lui e altra gente per capire meglio. In pellegrinaggio era serio e distaccato, la sera prima mi aveva pregato di dargli del don se eravamo in compagnia degli altri!! io mi son comportata freddamente. Eppoi verso la fine ha incominciato ad abbracciarmi stretta sempre piu’, senza dire una parola…..cosi’ un bel po’ di volte, o ad accarezzarmi il volto e capelli. Mi ha illusa moltissimo. Un giorno voleva venire da me subito, era disperato, che ero io la sua donna del cuore. Ma e’ cambiato ora. A me mancano le sue parole affettuose, il fatto di sentirmi un po’ amata. Tutti mi dicono di allonatanarmi. Io lo sto facendo, non gli scrivo…..lui a me ha scritto subito dopo viaggio, ma non ho risposto. Sa che agli inizi settembre andro’ nel suo paese che e’ lontano dal mio circa 400 km, andro’ perche’ mi hanno invitata a un pranzo. COSA DEBBO FARE?? VORREI NON AVERLO MAI CONOSCIUTO……..!
    Grazie a tutte voi. Mi sento cosi’ stupida, idiota. Ma secondo voi dovrei dirgli di sta tizia??

  10. 10
    stefy -

    no non devi assolutamente dire di sta tizia ,pero’ dovresti andare accompagnata e fare in modo di non stare mai sola con lui poi cambia casa e numero di telefono fai in modo che non ti trovi e toglitelo dalla testa e parla con qualcuno vicino ate di tutto cio’ !

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili