Salta i links e vai al contenuto

Rivedere te

Lettere scritte dall'autore  

Nove mesi dopo.. eccolo li.. appoggiato a quel bancone del supermercato. Il cuore si ferma, poi esplode. Mi fermo a guardarlo incurante della gente che passa.
Guardando solo lui, ogni suo minimo particolare…
Potrei elencarveli tutti, dal taglio di capelli ai jeans, al foular.
Ma in realtà quello che mi ha scosso è stato il suo volto…
Come se fosse spento.
Guardandomi allo specchio vedo lo stesso suo volto… spento.
Perché l’amore non vissuto ti uccide dentro.
Quegli occhi che una volta brillavano per me erano impietriti, il sorriso diventato un mezzo broncio.. dimagrito e sciupato.
E li ho capito che siamo ancora in due a soffrire.
La vita va avanti è vero… ma quando perdi una persona speciale perdi anche una parte di te e niente è più come prima.
Poi ho preso il mio carrello della spesa e sono andata via senza che lui so accorgesse di me.. perché il silenzio vale più di tante parole.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Angelo9 -

    “l’amore non vissuto ti uccide dentro”. E’ profondamente vero e lo comprende soltanto chi lo prova. Ma perche’ il vostro amore non e’ stato vissuto fino in fondo, o almeno non piu’? Se siete entrambi a soffrire, non vi e’ modo di amarsi ancora? E perche’ farsi del male scrutando il suo volto di nascosto, perche’ non ridare luce ai tuoi e ai suoi occhi? Non devi rispondere a me, ma a te stessa…..o forse l’hai gia’ fatto…..fallo ancora, riprova se lo vuoi.

  2. 2
    Aton -

    Beh, nove mesi dopo… potevate avere guai maggiori.

  3. 3
    ele80 -

    No purtroppo,non vi e’ modo..
    e’ stata una scelta di entrambi (dovuta a fattori esterni molto importanti).
    ti assicuro che non mi era mai capitata una cosa cosi.
    oggi ho sofferto nel vederlo cosi e non mi sono avvicinata perche’ ho paura a guardarlo ancora negli occhi e che lui guardi nei miei. Ho paura.ma perche’ esistono gli amori impossibili?le persone dovrebbero innamorarsi solo quando possono.
    x aton mi ha fatto sorridere….

  4. 4
    Aton -

    Un sorriso! Ci voleva.

  5. 5
    GIRAMONDO -

    sta solo voi viverlo in modo intelligente

  6. 6
    Angelo9 -

    Solo tu puoi conoscere le cause, sebbene se sono esterne, per quanto gravi, non dovrebbero prevalere. Ma considera che gli amori impossibili rischiano di diventare eterni, di consumarti lentamente. Devi trovare una soluzione e se la soluzione e’ quella di metterci una pietra sopra, cerca di farlo al piu’ presto. Soffrirai ugualmente ma ti concederai una
    speranza. Devi comunque affrontare questo dolore ma non alimentarlo. Te lo dico per esperienza personale, purtroppo e capisco quanto soffri….ma le cose cambiano, la vita non rimane immobile…..

  7. 7
    silvietta -

    Ele80:passera’ mai questo colpo al cuore nel rivedere un ex?siamo destinate a soffrire ogni volta…l’amore fa schifo…

  8. 8
    Katy -

    E vero tutto quanto dici. Aggiungo che sei stata molto brava a rimanere impassibile. Io sarei scoppiata a piangere o peggio mi sarei avvicinata per dirgli qualche baggianata senza senso.

  9. 9
    ele80 -

    Sapete cosa penso? Penso che se una persona la dimentichi, tutto il dolore che hai provato e’ stato inutile..
    la mia paura piu grande e’ che un domani guardandolo possa dire che scema che sono stata a soffrire x uno cosi.. Che schifo.. Preferisco star male una vita almeno tutto ha un senso.
    io dopo nove mesi se chiudo gli occhi sento ancora i suoi abbracci.
    se sono in un posto sento che c e’ ancor prima di vederlo.. Questa e’ magia 🙂
    soffrire arricchisce l animo
    e dopo certe storie niente sara’ piu come prima.. Mai piu’

  10. 10
    Clara -

    Ele80

    ho letto le tue precedenti lettere… ma ti lascio il proverbio: “Chi è causa del suo mal pianga se stesso”. So che mi criticherai (leggendo le altre lettere ho visto che, come tutti, quando sei punta sul vivo lo fai). Il motivo per cui ti dico quel proverbio è che: se la vostra passione è realmente cosi forte, perché state staccati? Avete fatto una scelta, ora ne pagate le conseguenze. Potevate scegliere diversamente? Se si, perché non l’avete fatto? Se no, la scelta è giusta ed è inutile piangerci sopra. So della tua situazione familiare, ma tuo marito si merita una persona triste? Io sono disabile e se sapessi che mio marito sta con me solo perché “sto male” non credo lo vorrei…

    Ciao

    Clara

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili