Salta i links e vai al contenuto

Riuscire a capirlo

Buona sera, è la prima volta che scrivo ma sono completamente nel pallone e spero possiate darmi una mano.

La notte di capodanno, ad un veglione ho conosciuto un ragazzo, molto carino, gentile, premuroso mi ha conquistato subito, abbiamo passato il resto della serata insieme, a ballare, bere, parlare seduti su un divano a tenerci mano cosa che io non permettevo a nessuno da anni. Alla fine della serata mi ha chiesto il numero di telefono e il giorno dopo mi ha scritto, ci siamo sentiti per messaggi tutto il giorno. Mi ha chiesto di rivederci e siamo usciti per un aperitivo (durato più di due ore) due o tre giorni dopo, ha continuato a scrivermi tutti i giorni da allora. Siamo usciti insieme altre 3 volte mi ha portata a cena fuori con tanto di rosa, insomma il ragazzo perfetto. Nei messaggi a volte sembriamo una coppia di fidanzatini che si preoccupano l’uno dell’altro,lui è attento ai dettagli ricorda le cose. Insieme siamo stati benissimo, poi si ride e si scherza tantissimo.

Ora lui è partito lavora a stagione a Garda e questo significa stare fuori 8/9 mesi per sua stessa ammissione mi disse una sera di aver evitato di uscire con me per questo motivo,continuiamo a sentirci tutti i giorni, mi sembra un po’ freddo nel senso che non si lascia andare più  di tanto, mi ha detto che non vuole che ci leghiamo più di tanto per il momento perché siamo lontani, io gli ho detto che non vorrei rinunciare a lui ma non voglio nemmeno convincerlo perché se devo farlo significa che lui non ha motivi per andare avanti, lui il giorno dopo mi ha cercata ancora. Dopo questa discussione il tono delle nostre chat è diventato un po’ più freddo io ho paura di dire qualcosa di sbagliato e lui non lo so, si continua a scherzare a chiederci come è andata la giornata ecc..

Adesso non so se la sua è una scusa o è  davvero cosi, cioè non riesce o meglio non vuole a lasciarsi andare da per via della distanza. Io mi sono affezionata molto a lui quindi in sostanza la domanda è dovrei rinunciarci oppure aspettare i suoi tempi? Mi scuso per la lunghezza del messaggio

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Riuscire a capirlo

  1. 1
    Yog -

    Se ti interessa il tipo, devi essere proattiva: non fare messaggini, va a trovarlo e parlaci. A Garda arrivano parecchie olandesi e d’estate i campeggi sono gremiti.

  2. 2
    Rossella -

    La lontananza all’inizio della conoscenza incide dell’equilibrio della coppia perché richiede grande personalità, e abitua a vivere sopra le cose, quando non la deforma. Ogni persona ha le sue debolezze. Il punto è questo. E poi l’amore si riduce all’atto di “vedersi”. Si dice così. “Ci siamo visti”. Niente di complicato. Il senso d’inadeguatezza dipende dalla paura di dover risolvere il dramma esistenziale. Questa paura diventa quasi un presagio di morte. Quando si consolida il sentimento anche una telefonata si rivela un modo per affacciarsi alla finestra di una vita che affaccia sulla nostra… andando avanti si scopre anche il piacere di stare in compagnia.

  3. 3
    Xavi -

    Sai, mano nella mano è bello…
    Ma fagli capire che vuoi dargliela.
    L’eterna lotta tra questo potente bulbo pilifero e il fantomatico mezzo di trasporto che nessuno usa più (il carro di buoi) accorcerà le vostre distanze.

  4. 4
    Amata -

    Di questi tempi, non funzionerebbe un fidanzamento a distanza e già si vede che se ne soffre da ambo le parti. Meglio chiudere, da parte tua, prima di impelagarsi troppo in questa illusione di storia. In 8-9 mesi ci si sposa, tu che vuoi aspettare, di perderci tempo e cuore?!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili