Salta i links e vai al contenuto

Il ritorno della mia ex… è possibile?

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro e sono un ragazzo di 24 anni. Ho deciso di raccontarvi la mia storia perchè sento il bisogno di un confronto con altre storie. Voglio essere il più esaustivo possibile nel raccontare lo svolgimento dei fatti, in maniera che essi possano essere il più comprensibile possibile. Per questo voglio iniziare dicendo: sono sempre stato un tipo timido e sensibile e ciò mi ha sempre reso difficile la vita quando si trattava di mettere in gioco i sentimenti. La relazione che ebbi 3 anni fa (l’ultima prima di questa appena conclusasi) mi aveva lasciato una grande ferita aperta. Ma col tempo avevo smesso di soffrire, avevo smesso di pensare a quella donna che tanto mi aveva fatto male e avevo deciso di andare avanti per la mia strada da solo, senza stare li a cercare una donna. E, come sempre in questi casi, è stato l’amore a trovarmi. Quest’estate vado a stare per un mese a casa di mia nonna, in un paese a 50 km da casa mia. Per caso ad una festa incrocio una ragazza bellissima e ne rimango davvero colpito. Decido che devo assolutamente conoscerla e dato che il paese è piccolo e ho molte conoscenze non ci metto molto a trovare la scusa per presentarmi a lei. Fin da subito capisco che anche io le interesso. Le cose si evolvono rapidamente. Ci scambiamo il numero di telefono e iniziamo a messaggiare come pazzi ( sono riuscito a finire i 4000 sms mensili della wind eheheh). Questo anche perchè io devo ricominciare con l’università e devo lasciare casa di mia nonna per ritrasferirmi nella mia città universitaria. Ma le cose vanno molto bene, ci si sente tutti i giorni, ci si vede tutti i week end… Piano piano mi rendo conto che sta nascendo un coinvolgimento mai sentito prima, che sto iniziando a provare amore, per la prima volta in vita mia. Ed ‘è ancora più bello scoprire che lei è più innamorata di me. Quando si sta così bene pensi che niente e nessuno potrà portarti via la felicità. Nulla di più sbagliato. I primi di dicembre suo padre va via di casa per venire a vivere nella mia città in una casa di loro possedimento. Pochi giorni dopo, è l’inizio della fine, alle porte del Natale suo padre rivela a lei e alla sua famiglia che ha una amante e che sta vivendo con lei… Ho visto gli occhi della persona che amavo spegnersi. Se prima ci leggevo costantemente il suo amore per me, da quel momento in poi vi ho visto solo distrazione per un dolore troppo grande da digerire. Suo padre per lei era tutto ed ora non faceva altro che tornare a casa a denigrare sua madre con false accuse e le sue figlie dicendo loro di non averle mai volute. Lei piano piano va giù, smette di mangiare (diventando scheletrica) mi dice di sentirsi uno schifo, di non credere più nell’amore, di non voler più vivere e cose così, io per un mese cerco invano in tutti i modi di risollevarla… Alla fine i primi di febbraio lei decide che è meglio lasciarsi, perchè la passione è svanita, perchè non ha la testa per reggere una relazione e perchè rimanendo insieme di questo periodo lei mi avrebbe trattato solo male… Io comprendo la sua situazione e mi faccio da parte. Per il primo mese mi sono fatto sentire, ma ogni tanto toccavo il tasto sbagliato e lei andava su tutte le furie… Quindi ho deciso di smettere di farmi sentire… Sono passate tre settimane, ma ancora niente notizie da parte sua… Mi domando, è possibile che prima o poi si ricorderà di me?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Giorgio -

    Mi spiace per la tua situazione, ma se devo essere sincero hai
    dimostrato una grande intelligenza a lasciarle tempo. Per quanto tu
    possa sforzarti purtroppo non puoi fare nulla, lei e´ stata colpita nel
    profondo e purtroppo lúnica cosa che desidera ora e´ stare sola,
    lasciale tempo… renditi pero´ conto che le cose potrebebro andare
    sia bene sia male. La giusta domanda e´chiederti se sei disposto a
    rischiare….

    saluti e in bocca al lupo

  2. 2
    Cristian -

    Ho letto la tua lettera, per conto mio questa brutta notizia stà avvicinando questa ragazza alla depressione (non sono un dottore ma ho vissuto lunghi periodi vicino a persone depresse)… entro certi limiti stagli vicino cerca di risollevarla, se puoi parla del suo problema a delle sue amiche/i cosicchè anche loro possano aiutarla.
    La depressione è una brutta bestia e porta a spegnere anche le più belle persone di questo mondo.
    Cmq il sentimento è nascosto dalla depressione non appena supererà questo momento tornerà ad amare.
    Spero che tu abbia la forza di stargli vicino, perchè aiutare un depresso soprattutto se si tratta della tua partner non è cosa facile ci vuole tanto amore e forza di volontà.

  3. 3
    Gossip girl... -

    Torna da lei e dimostragli tutto l’amore possibile…A parer mio ha bisogno di qualcuno che le stia vicino e che la comprenda. Sinceramente non mi sembra 1dolore talmente forte da cadere in depressione in questo modo, ma mai giudicare le sofferenze altrui… Probabilmente ora come ora non vuole pesare su di te perchè mostrerebbe solo il suo lato negativo. Standole vicino a tutti i costi le dimostrerai di volerle starle accanto in ogni momento anche se la relazione non va rose e fiori…è proprio in questi momenti che si vede quanto una persona ci tiene a te!
    Anche se all’inizio ti tratterà male vedrai che in futuro lo apprezzerà molto.
    L’amore a volte è anche il semplice gusto di dare senza ricevere nulla in cambio.

  4. 4
    Davide -

    ….lascia che sia il tempo a fare le cose…se lei è davvero innamorata tornerà da sola…anche perchè se il padre si è comportato male tu non hai nessuna colpa! Capirà da sola…Se le stai addosso rischi che lei si stufi per davvero…Lo so, è difficile non cercare una ragazza a cui sei profondamente legato ma in amore è così! Lascia che passi un pò di tempo…o torna lei o ti dimentichi tu! In ogni caso non ci avrai perso!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili