Salta i links e vai al contenuto

È possibile un ritorno per una storia così?

Salve a tutti, mi chiamo mirko e volevo il vostro parere su questa storia.

È più di 2 mesi che ci siamo lasciati definitivamente con anna. Andava male da 1 po’ di tempo ormai, continue discussioni da quando siamo tornati insieme 6 mesi or sono. All’epoca ci eravamo lasciati perché lei non provava più la stessa cosa e ingiustamente diceva che io l’avevo trascurata. Si era davvero sentita trascurata, ma poi ha riconosciuto che l’errore di valutazione è stato suo e che non avevo fatto niente di male. E la storia del suo allontanamento a causa di 1 mio presunto comportamento sbagliato copriva poi qualcosaltro, cioè che aveva per la testa 1 altro. 1 altro a cui preferì me quando ci mettemmo insieme quasi 2 anni e 1/2 fa. In 1 primo tempo lui ci rimase male e scomparve. Poi riapparve come suo amico, cosa che io sapevo e non scoraggiavo, forte anche dell’amore di lei che aveva preferito me. Anche perché sono dell’idea che non abbia senso impedire al partner di fare qualcosa… si finisce sennò col farla di nascosto… tanto più se si tratta di 1 relazione a distanza come era nel nostro caso.

Mi aveva lasciato mentre ero via per lavoro per qualche mese. Io faccio il rappresentante e siccome parlo bene le lingue capita che mi facciano viaggiare, di solito per 1-2 settimane massimo, quella volta per molto più tempo per varie ragioni. Questo anna lo sapeva già quando ci mettemmo insieme e non ostante ciò non aveva mai accettato la cosa. Ma al mio ritorno ci siamo rimessi assieme, non ostante la perdita di fiducia da parte mia. Forse non avevo appunto dato il giusto tempo alle mie ferite per rimarginarsi perché dalla nostra riunione abbiamo avuto periodi di discussioni intense… e ogni volta a dirci che non dovevamo più farle, imparare ad accettare i nostri difetti e con pazienza aiutarci reciprocamente a migliorarli. Ma non ci siamo riusciti, non ostante il gran bene che provavamo. Io ero più insicuro e temevo di perderla mentre non era così prima.

Siamo arrivati a lasciarci circa 2 mesi e mezzo fa per questo motivo, le troppe discussioni. Ma per entrambi il sentimento non era svanito. Per me posso dirlo con certezza non essendo tuttora svanito. Per lei temo che fossero sopratutto parole, perché dopo nemmeno 4 giorni dalla rottura ha ricontattato il ragazzo che aveva per la testa mentre ero andato via. 1 persona di cui non le interessava più nulla stando a quanto mi ha ripetuto in questi mesi. Infatti aveva capito che lui per lei era solo una fantasia e per di più malata, diceva. A suo tempo l’aveva cercato, sempre a detta sua, da 1 lato per allontanare me dal suo cuore senza riuscirci e dall’altro per appagare il suo ego, cioè sentirsi lusingata etc. Etc… come accade con i ruffiani. Preciso che non si sono mai nemmeno visti di persona, non ancora almeno, ma solo sentiti via fb…

Certo la mia storia già di suo era messa male. Avrei fatto di tutto per lei anche perché mi ero preso a cuore la sua difficile situazione. Ma venire a conoscenza del rapido ritorno da qualcuno apparso già alla scorsa crisi di cui non le interessava piu’, a parole, ecco apprendere queste cose mi ha fatto male. Mi ha portato a domandarmi il senso degli ultimi mesi di rapporto.

Ora, passati quasi 2 mesi e mezzo, mi ritrovo a farmi delle domande che fino a 3 settimane fa nemmeno mi balenavano nella capoccia non ostante pensassi quotidianamente a lei e all’accaduto. Sono domande scomode perché riguardano le possibilità di un ritorno. Scomode perché il ritorno è improbabile per varie ragioni… la distanza, le discussioni che c’erano a prescindere dagli altri risvolti, il fatto che sarebbe estremamente dura ricostruire qualcosa di solido.. e poi lei sa da chi è andata, cioè non 1 qualunque per dimenticarmi e questo nuovo-vecchio tipo pare la prenda molto. Preciso che non ci siamo più sentiti. All’inizio nutrivo delle speranze e avrei voluto chiederle, forse pure sbagliando, di riprovare, ma poi ho saputo queste cose sulla rapida ricostruzione di 1 legame con quello a cui aveva detto addio e ovviamente non l’ho più cercata. Quindi da quando abbiamo rotto silenzio assoluto… anzi lei mi aveva scritto qualcosa proprio il giorno stesso e quello dopo, ma non ho risposto e non mi pareva ci fosse bisogno. È stata ed è dura visto che era pure la mia migliore amica e che ci sentivamo spesso durante il giorno. Ma è evidente che la cosa vale solo per me, non perché io non valessi nulla per anna, ma perché ha, o forse già aveva, il rimpiazzo pronto.

Lei mi è rimasta nel cuore non ostante mi abbia fatto patire assai, anche a sua insaputa come nel post rottura. Mi ritrovo in quella fase che forse alcuni di voi avranno vissuto in cui vivi sentimenti e desideri contrastanti… sei ancora legato e non vedi altre possibili relazioni oltre a quella vissuta, però allo stesso tempo ti accorgi che sarebbe assai difficile poter ricostruire qualcosa di vero, e di certo impossibile finché vivi ancora il dolore del lutto. Siccome da 1 po’ ripenso a questa cosa del ritorno di fiamma, che per avere qualche senso dovrebbe dar vita a qualcosa di nuovo e richiederebbe secondo me 1 certo tempo anche solo per fare ordine nella capoccia, vorrei sentire che ne pensate.

E anche 1 curiosità… quanto ci avete messo a ripartire dopo la fine di 1 storia importante? Con ripartire intendo non pensare più a 1 ritorno con l’ex, ma anche non pensare a lui o lei varie volte al giorno.

Ciao e grazie a tutti.
Mirko

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    misterx87 -

    raga nessuno ha ancora letto la mia storia?
    urgono dei pareri!

  2. 2
    p_1975 -

    Ciao!
    anch’io ho vissuto qualcosa di simile… ma da luglioa ad ora com’è andata poi?!

  3. 3
    misterx87 -

    ciao p_1975,
    da luglio ad ora e’ andata meglio, non senza fatica e non senza ritornare con la mente al passato…pero’ il peggio e’ sicuramente passato…non ci siamo + visti ne’ sentiti, anche se avrei voluto e a volte vorrei chiamarla solo x sentire come se la passa…pero’ dubito che a lei interessi visto che ho saputo, ormai tempo fa, che non le e’ rimasto un ricordo bellissimo del sottoscritto…pero’ amen, io ho fatto del mio meglio e penso di essermi comportato in maniera abbastanza pulita dopo che e’ finita, se lei non e’ d’accordo mi dispiace ma non ho nulla da dimostrare ne’ rimproverarmi…
    se ti va racconta pure la tua storia che dici essere simile, come vedi le risposte mi arrivano ancora quindi sicuramente la leggero’!
    grazie cmq x l’interessamento!

  4. 4
    p_1975 -

    Ciao!
    come ti dicevo anche la mia storia ha delle somiglianze con la tua..
    E’ durata un anno e mezzo, senza apparenti problemi, poi quest’anno a inizio gennaio di punto in bianco mi ha detto non sono più innamorata. Sono rimasto talmente incredulo che le ho solo chiesto come faceva a dirmi una cosa del genere senza avermi mai parlato prima dei suoi dubbi. Non mi ha dato una spiegazione. Lavoriamo nello stesso posto, il giorno seguente le ho chiesto di venire a casa mia a prendere le sue cose. Mi ha detto che sarebbe venuta nel wk, non lo ha fatto, non mi ha dato spiegazioni. Al lavoro parliamo normalmente, ma dopo 3 mesi le sue cose sono ancora a casa mia.. Non capisco davvero cosa sia successo.. Qual è la tua opinione?

  5. 5
    misterx87 -

    be’ inizio col dirti che mi dispiace x questa fine improvvisa ed apparentemente immotivata, che di certo piacevole non sara’ stata e immagino che non lo sia nemmeno dover aver a che fare quotidianamente con la tua ex x ragioni di lavoro…x di + senza nemmeno sapere perche’ abbia voluto troncare…

    la mia opinione, x quel che puo’ valere, e’ che ci sia di mezzo 1 altro, se non proprio fisicamente almeno mentalmente, e che lei non se la sia sentita di continuare…nei casi di fine improvvisa e’ molto spesso questo il o 1 dei motivi… poi ci sono sempre le eccezioni naturalmente… secondo me anche il fatto che sia stata reticente sui motivi della rottura (cosa che trovo poco rispettosa nei tuoi confronti) porta alle medesime conclusioni, cioe’ che ci sia qualcosa, anzi qualcuno, che lei ti sta nascondendo… magari mi sbaglio, ma x ora e’ l’ipotesi che mi convince di +! che dici?

  6. 6
    p_1975 -

    Ciao, grazie per la tempestiva risposta!
    Non ho la sfera di cristallo, quindi non posso indovinare ciò che non conosco.
    Tuttavia non credo che la rottuta sia stata catalizzata dalla conoscenza di un’altra persona, anche se in seguto, nei tre mesi successivi, può aver conosciuto benissimo qualcun’altro. In tutto questo, come ti avevo già scritto, non capisco perchè lasciare tre mesi le sue cose a casa mia dopo aver detto che sarebbe venuta a prendersele: se ha voltato pagina mi verrebbe da pensare che di conseguenza se le sarebbe venute a prendere, o no? che ne pensi?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili