Salta i links e vai al contenuto

Rispondete vi prego: tristissima

Cari lettori…
mi sono iscritta a questo sito perché come ho visto in molti casi qui siete tutti così gentili e sono sicura che avrò risposte soddisfacenti… beh ecco da adolescente che sono ho tantissimi problemi e di essi non faccio mai tesoro con i miei perché so che loro non mi potrebbero aiutare più di tanto… ho letto tantissimi casi di gente che per tutti i problemi che aveva vuole solo morire ma io no, io voglio combattere!!
Solo che questa volta non ne ho più le forze beh prima di raccontarvi la mia storia voglio solo dirvi che sono una tipa si un po’ vanitosa ma molto, molto altruista e dolce e le sopporto proprio tutte.
Beh ecco tutto è iniziato quando in terza elementare ho iniziato a stringere amicizia con una bambina dolcissima… mi ricordo che passavamo giornate intere a giocare con le barbie e a rotolarci con i cuscini per le scale (gioco in cui potevamo farci male ma non commentatelo per favore) e ci divertivamo un sacco. Come è giusto che sia crescendo abbiamo messo da parte le barbie e ci siamo concentrate su cose più belle insomma. Già in quinta elementare avevo i miei problemi con lei perché c’era una ragazzina che faceva di tutto per dividerci eravamo si tutte e tre migliori amiche ma io non la sopportavo proprio!! Poi si è trasferita e finalmente potevo godermi la mia best la persona per cui stravedevo!!
Con l’inizio delle medie sembrava che più i giorni passavano e più lei per me era speciale non potevo farne a meno stavamo ore a fantasticare sul nostro futuro da best insieme i viaggi (los angeles, new york, parigi, barcellona… ) pensavamo ai mille lavori che potevamo fare insieme ma tutto stava per cambiare…
Con le prime cotte siamo cambiate tutte e due lei più di me è diventata più vanitosa con quell’aria da star che molte volte non sopportavo insomma le volevo bene ma non la sopportavo certe volte. Con la fine della prima media sembrava essersi calmata un po’ ma in molte cose soffrivo ancora… molti mi consideravano il suo clone, la sua schiavetta non ce la facevo più soffrivo in silenzio per le cattiverie che mi diceva e non reagivo quasi per niente. Con il passar del tempo ho iniziato ad uscire un po’ di più da quella specie di gabbia d’ oppressione che mi ero costruita intorno e ogni lacrima che versavo per lei quasi non mi pesava più. La gelosia che molte volte mi seguiva come un’ombra stava svanendo lasciando posto all’indifferenza, la vedevo ridere e scherzare o andare al bagno con qualcun altro allora giravo la testa e sorridevo a chi mi stava dietro. In pochi mesi capì che l’amicizia è fatta anche di errori.
Ecco che entrò nella nostra amicizia una mia vecchia amica di infanzia, era favoloso sembrava che tutto stesse per cambiare e in più stringemmo amicizia con una di un’altra città che veniva spesso nella nostra. Poi successe che la mia amica di infanzia e questa di quella città litigarono e ancora oggi non hanno fatto pace. Iniziarono periodi terribili scegliere fra una o l’altra e cambiare in continuazione e io naturalmente a seguire la mia best “clone” per non perderla. Un giorno io e la mia best litigammo di brutto con questa mia ex amica dell’infanzia e le nostre strade si divisero.
Qualche giorno fa la mia best ha fatto pace con questa e lei non ne vuole sapere più di me perché dice che sono il clone della mia best (che ora non è più la mia best) escono insieme lasciandomi da parte. in più hanno fatto entrare anche un’altra delle uniche due amiche che mi rimanevano (amiche vere). Questa che hanno fatto entrare non mi vuole così male perché l’altro giorno quando la mia best ci ha preso tutte e due mi ha detto chiaramente “mi stai sui coglioni anche da parte sua” lei mi ha abbracciato e mi ha detto a me non tanto e ti voglio tanto bene sei solo per me troppo vanitosa e per lei non vuole che tu sia il suo clone. Insomma lei mi vuole bene in fondo.
Scusate probabilmente mi sono persa ma voglio sfogarmi ma devo concludere lo so… in poche parole odio la seconda media e a volte vorrei non vivere a volte le lacrime pesano troppo e non le riesco a tener dentro… ormai sono sola e io non lo sono mai stata perché fra una cosa o l’altra cera sempre qualcuno pronto a consolarmi beh ecco anche io ho fatto i miei errori ma ho i miei motivi… ultimamente ero diventata vanitosa perché volevo far colpo su un ragazzo che mi piaceva per una cotta insomma ma di questo non ho mai fatto peso con le mie amiche io mi comportavo come al solito non so cosa le può aver fatto incavolare e poi per il fatto del clone che a sentirsi fa un po’ ridere beh lo facevo solo i primi tempi ero insicura non volevo perderla ma stavo cambiando ve lo posso assicurare.
La mia best vi assicuro è mille volte più vanitosa di me e quante cattiverie dice su di tutti!! La cosa però che vedo in lei quando la vedo è quel viso dolce che aveva da bambina e penso che nonostante tutto quello che mi ha detto o fatto io non posso vivere senza di lei… lei è la persona più dolce e simpatica al mondo ridiamo per tutto ed è molto generosa. Beh ecco a tutte le donne che leggeranno questa lettera vi dico che i vostri commenti e risposte saranno presi come consigli da mamme o da sorelle maggiori perché l’unica cosa che voglio ora è far conoscenza ma anche chiudere la porta di camera mia e rimanere li sola tutta la vita.
A volte mi chiedo se la mia best possa soltanto immaginare quanto mi fa male con alcune cose che dice, ma che ci posso fare lei è una parte del mio cuore senza il quale non posso vivere è la mia melodia che voglio sempre suonare è una delle cose per cui mi sveglio al mattino.
Queste non sono parole di una tredicenne succube della sua amica ma parole di una tredicenne che sceglie la sua vita e se ha scelto lei per favore niente commenti del tipo “lasciala perdere” o “fai male con la sua influenza” perché nonostante io sappia che è meglio non soffrire più scelgo la strada più difficile dove il premio è lei, la mia best; quella di sempre.
ps. consigliatemi soprattutto come fare a dimostrarle che non sono il suo clone (ho letto in un messaggio che vogliono vedere come cambio ma loro non lo sanno che io lo so) e a farmi perdonare.
Grazie in anticipo kiss_ tredicenne che soffre.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

4 commenti

  1. 1
    mili73 -

    l’unica cosa che posso dirti è che non ti devi annullare dietro la tua amica , e ti consiglio di non fossilizzarti solo con quelle due tre amiche..se così si possono definire..impara a crearti nuove amicizie 🙂
    di cosa devi farti perdonare?
    devi essere te stessa , fare quello che ti senti , sarebbe il colmo alla tua età non essere vanitosa , visto e considerato che chi te lo ha detto lo è il doppio di te…
    Vedrai che passerà questo periodo e quando sarai un pò più grande ti renderai conto di cosa vuol dire una vera amicizia…. imparerai a valutare le persone per quello che sono senza metterle su un piedistallo…
    un abbraccio

  2. 2
    vito -

    E’ semplicemente arrivata l’ora di fare una rivoluzione nella tua vita.
    Inizia a pensare da grande e cerca di entrare nel mondo degli adulti.
    Il tuo problema è la volontà, troncare definitivamente o lasciarsi una porta aperta alle spalle?
    Forza, scegli la direzione giusta.
    ciao

  3. 3
    emanuela -

    Allora per prima cosa ci tengo a ringraziare per il vostro aiuto è come se mi sentissi meglio leggendo i vostri commenti. Ho riflettuto molto e sono giunta alla conclusione che sei lei fosse stata veramente la mia best non si sarebbe mai comportata così. Ormai è quesi una settimana che abbiamo litigato ed essendo ancora viva (XD) ho deciso di “chiudere quella porta” (dopotutto si dice “si chiude una porta si apre un portone” no?! XD). Ho osservato anche con quanta cura mi trattano tutti; io sono sempre stata la persona che soffre in silenzio che cerca di non diventare un peso ma la malinconia non si può trattenere e molti l’hanno notata. Alcune mie compagnie di classe, di cui prima sapevo solo il nome, ora mi danno consigli e mi stanno aiutando a superare questo momento. L’altro giorno ho controllato la mia segreteria e c’era il messaggio di una mia compagna che mi chideva come stavo e mi diceva che se avevo bisogno di qualcosa lei cera. Forse le ragazze con cui sto stringendo amicizia sono le così dette “sfigate” ma questo chi lo decide?! Anche se non hanno mai avuto un ragazzo, se non si truccano per uscire e se studiano e sono brave perchè si devono chiamare sfigate?! Loro sono vere amiche, persone sincere e io le adoro. Ieri era sabato ed è venuta una mia amcica da un paesino vicino; siamo uscite, abbiamo visto un film, abbiamo dormito insieme e mi sono divertita. Siamo diventate anche migliori amiche certo lo eravamo già da prima ma non così intensamente perchè lei rispetto a Sara (la mia ex migliore amica) sa ascoltare e ti sa aiutare. Credo che le strade fra me e Sara si stanno dividendo per sempre ma non in maniera dolorosa. Il problema è un alro… Ora Sara mi ha preso per antipatia e l’unico suo obiettivo è la vendetta. Ieri ad esempio ha mandato un messagio al mio ragazzo dicendogli certe cose (non c’è bisogno che stia qui a scriverle) che alla fine lui mi ha mollata attraverso un suo amico.

  4. 4
    emanuela -

    Io lo amo ancora e le lacrime non riescono a cessare io e lui ci stavamo a mettere e lasciare da quasi un anno e lei ha dovuto rovinare tutto di nuovo. Io per lui non volevo soffrire volevo solo amarlo, era un vero sentimento il mio stavo provando il cosidetto amore. Sara non l’ha mai provato e questo lo so lei cambia ragazzi come se fossero calze e dice sempre di amarli ecc… Quel che è certo è che la ferita che mi ha fatto, il punto in cui mi ha colpito non potrà mai essere riparato perchè io amerò sempre Marco perchè lui è parte di me e non lo posso dimenticare e più penso a quello che mi ha fatto più la odio. Mia madre dice che l’indifferenza è la migliore di tutte le vendette ma ora non ne sono più tanto sicura che io chiuda gli occhi e giri la testa che risolve? Ad occhi chiusi continuerò sempre a sbatterla perchè io non gli vorrò aprire e gli altri mi mettereanno tantissimi ostacoli davanti. Conosco Sara e oltre ad essere vanitosa ed egoista è anche molto, molto ma molto vendicativa e mi farà soffrire come non ha mai fatto nessuno. AIUTATE la ragazza che soffre…
    ps. ho spiegato tutto a Marco ma chi crederebbe a questa storia?! Io lo amo come non ho mai amato nessuno.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili