Salta i links e vai al contenuto

Riprovarci l’ultima volta?

Spero di essere molto chiara e concisa.
Ho conosciuto LUI 2 anni fa tramite una chat, e ci sentimmo per un po’ fino a che arrivò il giorno del nostro incontro ” 27 Ottobre 2007 ” è stato meraviglioso, da quel giorno la nostra storia cresce sempre di più.
Lui era strapazzo per me, non riusciva a staccarsi.
Il nostro amore era come una favola. Ci mettemmo la fedina. Dormì a casa mia.
Sino a che per Marzo del 2008 le cose iniziano a cambiare, è insicuro di me, confuso, non sa esattamente cosa vuole.
Ma la cosa continua, ci vedevamo e sentivamo lo stesso.
A volte era nervoso e scontroso e alle volte era dolce e amorevole. Era tantissimo confuso.
Tutto ciò continua fino a Luglio 2009.
Ma, prima di dirvi cosa è successo, voglio raccontarvi un piccolo episodio.
Ad Aprile del 2009 lui lavorava vicino casa mia e io in quei giorni lo andavo a trovare e sempre in quella situazione che eravamo lui mi prese e mi disse: Sei unica, nessuno è come te, lo so, sono una testa di cavolo tu sei bellissima e che sono io che non ragiono.. Tu non hai niente. Io ero felicissima per quelle parole!!! Sino a che, a Luglio io rimango incinta e le cose si capovolgono! Inizia ad essere molto ma molto cattivo con me, non voleva sapere, perché dice che era troppo giovane per diventare Padre ( 18 anni ) e non riusciva a gestire bene la situazione. Io provai in tutti i modi a farlo convincere ma niente da fare. Mi disse che non mi ama e che era inutile che si metteva di nuovo con me, è arrivato al punto di odiarmi! Ma, alla fine ha accettato il fatto del figlio ma di stare con me no.
Ci ho provato fino a Ottobre ma poi ho perso il bimbo ( ho avuto un aborto spontaneo ) e lui non mi chiamò per sapere come stavo! E non lo chiamai per 1 mese.
A Novembre ho voluto richiamarlo e gli feci una proposta brutta ( me ne sono pentita ) ma lui non accettò.
Tramite un contatto che rubai della sua amica ( lo so, è illegale ) ci chatto ( crede che sia l’amica ) e le disse un paio di giorni fa che: Non mi ama e non ci può fare niente, che di me non gliene frega nulla e che mi posso tranquillamente mettere con un altro. È arrivato anche a odiarmi.
Qualche settimana fa ha scritto sempre a questa che mi odia che non ce la fa a vedermi, non vuole sapere niente ma niente di me!
Quando l’ho chiamato 3 settimane fa lui in qualche modo mi disse che ho sbagliato come mi sono comportata perché quando ho saputo della gravidanza ho chiamato subito mia suocera e le raccontai tutto, ero sempre a casa sua.
Ma io ero sola, non sapevo che fare! Lui non mi era d’aiuto! Ora io non capisco più che cosa devo fare. Perché mi odia? Rinnega quasi quasi il nostro passato. È assurdo, prima almeno mi diceva che mi voleva un sacco bene che ci teneva. Ma, adesso niente.
Io lo amo moltissimo. Provo qualsiasi cosa per toglierlo dalla mia mente, ma niente. È puramente difficile.
Un consiglio, ve ne prego.
Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Plinio -

    Vuoi riprovare a far cosa?
    A riprenderti qualcuno che non ne vuole più sapere di te?
    Ne vale la pena?
    Rispondi a queste tre domande e troverai anche la motivazione per lottare e soffrire e riuscire a dimenticarlo.
    Ti ha detto chiaramente che non ti ama, e da quello che scrivi c’è un motivo perchè i suoi atteggiamenti sono chiaramente gli atteggiamenti di chi sta con un’altra persona o vorrebbe starci. Forse mi sbaglio e sarò anche troppo duro a dirti questo, ma penso che ti sia passato per la testa tante volte questa cosa. Ma indipendentemente da questo quello di cui sei certa è che non ti ama più quindi con coraggio affronta il tuo dolore, passerà, passa sempre e innamorati di chi veramente ti vorrà.
    Cercandolo ancora non fai altro che trascinare il tuo dolore e rimandare una sofferenza.

  2. 2
    Maddalena -

    Tu gli hai chiesto scusa di questo errore?

  3. 3
    Pietro -

    Hai avuto un dolore enorme penso ad abortire ora non pensare a lui non ti merita pensa a te stessa a divertirti a stare con gli amici e vedrai piano piano giorno dopo giorno ti dimenticherai di lui lo so è dura anche io ci sto passando ma credimi giorno dopo giorno mi sento sempre meglio e ci sarà un giorno in cui non soffrirò più e lo stesso tu credimi un bacio.

  4. 4
    Criss -

    Comprendo il dolore, ma per fortuna che il figlio non c’è più! Sarebbe stato un altro infelice, mentre tu hai tutto il tempo per essere nuovamente madre, di un figlio che invece ti ringrazierà per essere stato messo al mondo. So che è dura capire, ma col tempo sarà così.

  5. 5
    milli73 -

    concordo con criss su quello che dice,
    da quanto ho capito sei giovanissima ,e hai tutto il tempo per cercare di metabolizzare questa delusione e guardare avanti.
    purtroppo non si può costringere una persona ad amarci, per quanto possa essere doloroso , bisogna lasciarle andare…
    da quello che ho letto , non hai ricevuto un bel trattamento, non ti è stato per niente vicino, e tu lo vorresti al tuo fianco così?

    guarda avanti..

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili