Salta i links e vai al contenuto

Come riprendere il controllo dei sentimenti

Bungiorno, sono Lorenzo ed ho 23 anni. La mia domanda può apparire banale ma per me non lo è affatto, spero possiate darmi qualche consiglio.
Dopo diverso tempo che non mi affezionavo particolarmente a nessuna ragazza, settimana scorsa ne ho conosciuta una in vacanza, di qualche anno più grande, che mi ha colpito per il suo fare semplice e la sua fine bellezza. Lavorava nel piccolo albergo dove alloggiavo e ci siamo parlati diverse volte, qualche volta le ho fatto anche qualche complimento. Ora che son tornato a casa ne sento la mancanza e mi rendo conto che la mia non era semplice voglia di socializzare. In passato ho avuto qualche ragazza, ma da un paio di anni non ho più relazioni e non ne sentivo forte esigenza, almeno fino a ieri che son tornato a casa.

Adesso, dopo quasi una settimana, sono molto nostalgico e triste, anche un po’ preoccupato di non riuscire più a gestire queste emozioni.

Vorrei qualche suggerimento su come fare a tornare alla mia vita, o qualsiasi altro consiglio. Non avendo social

Grazie della gentile attenzione.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Ti ha colpito per il suo modo di fare o per il senso di pienezza che comunicava la sua figura? I valori comuni e il valore supremo dell’amore, che da senso alla nostra vita, sono strade che portano in luoghi diversi! Nel primo caso l’interesse è rivolto ad una figura più rassicurante delle altre, una figura che comunica familiarità; nel secondo caso si allude al senso della vita, della tua vita. Innanzitutto devi capire se ti sentivi realizzato come maschio e quindi se sei arrivato a desiderarla (non per tenerle la mano). Ti trovavi in vacanza con un amico o con la tua famiglia? Il mestiere più antico del mondo esiste perché le compagnie resistono. Il ragazzo con quella che mi piace definire “faccia da prima comunione” non si avvicinerebbe mai ad una ragazza di sua spontanea volontà. Si dirà di lui che si fa trascinare… ma la sottoscritta si toglie il cappello davanti a chi si fa trascinare in un quartiere a luci rosse. Se due trentenni, con un’aria al di sopra di ogni sospetto, si concedono un viaggio in un villaggio frequentato da famiglie, con la speranza di abbordare una ragazza il discorso cambia. Quando vedo due ragazzi da soli penso:- sono parenti!- Non sono tanto machiavellica da addentrarmi nel merito delle loro scelte di vita. Laddove fossero amici, credendo nell’amicizia, do per assunto che due persone riservate non parlerebbero di donne perché, oltretutto, questo malcostume gli costerebbe l’amicizia: sarebbe imbarazzante ritrovarsi tutti insieme appassionatamente. “Hai conosciuto una ragazza?” Appena una persona su un milione penserà che ti sei confidato con qualcuno; un galantuomo non parlerebbe mai di queste cose per non mettere in imbarazzo la donna della sua vita… non per altro. Sinceramente non penso che nel 2015 le donne abbiano scheletri nell’armadio… non esistono proprio gli scheletri! Non mi sembra giusto tutelare le coppie a scapito dei singol o a scapito del mondo. Nella vita bisognerebbe avere il senso della misura.

  2. 2
    gaia -

    Salve, sono una ragazza di 32 anni ,fidanzata da 9 ,e da circa due mesi ho perso la testa per un uomo di 44,anche lui a suo dire impegnato. Dico così perché a momenti penso non sia vero,non so perché. Purtroppo quest’uomo è anche il mio medico 🙁 anche lui è attratto da me,anzi i primi segnali sono arrivati da parte sua. Dopo esserci sentiti per sms e un po di titubanza per via della sua posizione, siamo usciti,abbiamo fatto l’amore o sesso per lui… fstto sta che dalla seta stessa sparisce. Al mio chiedere spiegazioni risp che è difficile resistermi ms è un casino,che fa una vita di m… che non può darmi nulla e non vuole farmi soffrire. E che lo vedo come il principe azzurro ma in realtà non lo è. Dopo essermi arrabbiata sparisco. Mi ricontatta lui con una scusa. Ci vediamo qualche settimana dopo per la visita di controllo durante la quale ci bacismo praticamente pet tt il tempo 🙁 lo stringo s me come a non volerlo più perdere e ho avuto la stessa impressione ds parte sua. Sembrava cercasse di controllsrsi ma senza riuscirci. Purtroppo sparisce fi nuovo,cerco di convincerlo in tutti i modi per vederci e parlare ms niente,alla fine ecco il suo messaggio

    Ascoltami.
    In qualunque altro momento della mia vita ti avrei detto di si, senza problemi. Ma in questo preciso momento sto attraversando un periodo complicato. Non coinvolge soltanto me, quindi non posso darti spiegazioni che riguardano persone diverse da me, non ne ho il diritto. Mi spiace, ma credo mi capirai. Non posso

    al quale rispondo che poteva pensarci prima.
    Lui sa quello che provo,ma gli ho anche detto che non voglio sconvolgergli la vita e che dovevamo prendere le cose come venivano lasciando decidere al tempo. Visto che cmq quasi non ci conosciamo. Ma niente. Io ci sto malissimo e non riesco a levarmelo dalla testa. Poi ieri vi siamo visti per un’ulteriore controllo,io mi sono mostrata fredda e scostante e ho avuto l’impressione che fisse dispiaciuto,tanto che alla fine prims di…

  3. 3
    gaia -

    Andar via mi ha praticamente messa nelle condizioni di salutarlo per forza. Ah,voglio sottolineare che lui non si fa sentire ma quando lo cerco mi risponde sempre,salvo quando cerco di indagare sul suo comportamento. Aiutatemi. Non voglio rinunciare a lui e se c’è una piccola possibilità voglio sfruttarla. Farei di tutto per lui e se ha veramente qualche problema vorrei solo stargli vicina. Scusate gli errori ma sto scrivendo dal cell !

  4. 4
    Nicola -

    È molto importante avere un obiettivo ben preciso nella vita e cercare di lavorarci ogni giorno.Potrebbe essere una relazione ma anche un lavoro, un interesse o cultura personale.
    Molte persone non riescono mai ad arrivare da nessuna parte perchè non hanno nemmeno loro ben chiaro quali sono i loro interessi.
    È davvero dura impegnarsi se non si sa quello che si vuole veramente.
    Supponendo che il tuo principale obiettivo sia trovare l’anima gemella il primo passo è capire chi è la persona giusta. Che caratteristiche deve avere, che qualità? Come te la immagini, chi è la persona che vorresti accanto a te?
    L’aspetto fisico ad esempio, Altezza, occhi, capelli, fisico, forme, come ti immagini questa persona giusta, cosa ti attrae, cosa cerchi?
    Che carattere dovrebbe avere? Come vuoi che si comporti con te, che qualità devono contraddistinguere questa persona? Romantico, sensibile, dolce, aggressiva, spiritosa, determinata?
    Quali sono le passioni e gli interessi che vorresti avesse? E il livello sociale o culturale? Hai idea di che lavoro vorresti facesse, di quanto vuoi che guadagni?
    Come deve farti sentire? Che sensazioni, emozioni vuoi che ti faccia provare? Sicurezza, avventura, amore, felicità, serenità, affidabilità, imprevedibilità?
    Infine è importante muoversi nell’ambiente che ci è congeniale.Accade spesso che ci si circonda da persone che portano solo negatività e che ci facciano dubitare, senza motivo, sulle abilità e sulla fattibilità dei nostri sogni.
    Queste persone possono danneggiare la tua motivazione e renderti inetto.È davvero difficile avere successo e rimanere positivi se chi ci circonda non crede nelle nostre capacità. Se non puoi per ovvi motivi cambiare completamente la cerchia dei tuoi contatti, cerca almeno di visitare altri posti e ampliare le tue conoscenze

  5. 5
    Abby -

    @gaia non per essere scortese, ma forse dovresti esporre il tuo problema su una lettera tua, dove hai il tuo spazio commenti.
    Questa lettera di Lorenzo991 ha bisogno di essere commentata e discussa.
    Chiedi aiuto in un’altra lettera, pubblicane una!

  6. 6
    camy -

    Gaia, sei caduta nella trappola del più tipico dei seduttori.. Che usa la solita scusa della vita complicata e che non può prendersi responsabilità con te. In realtà voleva solo l’avventuretta e chissà quante altre ne ha. Non è neppure un atteggiamento etico, è contrario al codice etico medico sedurre le pazienti… Insomma ma a cosa pensi?? Togliti dalla testa i romanzi e le fiction televisive, la vita reale non è così! Questo qui ti ha detto chiaramente che non vuole altro tipo di rapporto con te, poi è sposato e non ultimo sei fidanzata!! Se non vuoi più stare col tuo ragazzo mollalo, ma non puoi tradirlo così con tutta questa leggerezza, è da vigliacchi! Pensa, ragiona, usa la testa! O sarai vittima per chissà quanto del dottorucolo e delle sue voglie sessuali.

  7. 7
    camy -

    Lorenzo, è molto bello che tu provi di nuovo delle emozioni per una ragazza, io ti direi di continuare a conoscerla, se puoi fatti dare i suoi contatti, oppure vai a trovarla altre volte nell’albergo. Insomma devi dimostrarle che ci sei, non l’hai dimenticata, che tieni a lei e ti piacerebbe vederla ancora. Potresti anche aspettare che lei finisca il turno e invitarla per un gelato, caffè o quello che vuoi, anche una semplice passeggiata, e puoi anche dirglielo che ti interessa e vuoi continuare a conoscerla. A noi donne piace chi ci dimostra i propri sentimenti anche con semplici parole, senza fare chissà cosa. Non devi dirle nulla di particolare, solo quello che hai scritto qui. Nel frattempo falle domande amichevoli per sapere di più di lei, cosa le piace cosa non le piace, se il lavoro che fa le piace, se vorrebbe fate altro, ecc.. Voi uomini spesso non avete il coraggio di andare oltre quando vi piace qualcuna, vi fate prendere da paure e complessi vari. Invece non si tratta di fare nulla di che, solo approfondire man mano la conoscenza, amichevolmente, dicendo anche però, ogni tanto, che c’è un interesse, che lei vi piace e la trovate bella ecc.. Non c’è niente di male.. Cosa importante: chiedile se è fidanzata! Perché se lo è allora le cose cambiano.. Potresti solo mantenerti amico, più distante insomma.. Spero di averti aiutato. Auguri!

  8. 8
    rossana -

    Gaia,
    non ho la presunzione di guardare in una bolla di cristallo ma, per quanto mi riesce d’intuire, questa storia non ha grandi speranze di seri sviluppi, indipendentemente dal tuo coinvolgimento.

    lascia perdere, se puoi, e concentrati sul fidanzato, decidendo se continuare a stare con lui o lasciarlo.

  9. 9
    Golem -

    Tranquilla, non lo perderai. Appena gli torna “l’appetito” di te si rifarà vivo.

  10. 10
    gaia -

    @abby,si mi sono confusa,infatti chiedo scusa a lorenzo per aver invaso il suo spazio. X quanto riguarda gli altri commenti non è sposato,ha una relazione lunga come la mia,e si devo riflettere molto. Ma quest’uomo mi sta levando la capacità di ragionare . soprattutto con questo atteggiamento ambiguo che non fa altro che confondermi. Grazie e mi scuso ancora con Lorenzo

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili