Salta i links e vai al contenuto

Il controllo dei servizi pubblici è affidato solo ai cittadini

Da alcuni anni ormai, noto che va diffondendosi la tendenza a delegare agli utenti finali il controllo dei servizi offerti da enti pubblici. E’ possibile che non esistano, nelle aziende stesse, persone delegate e pagate per fare questi controlli?
I cittadini, in genere, non hanno voglia di farlo. Forse si spera proprio in questo?
Da diversi anni faccio le vacanze a Ventimiglia e viaggio col treno. I servizi igienici di questa stazione sono “uno schifo” non dico altro ma potete immaginare. Ora , c’è un cartello che invita gli utenti ad esprimere opinioni sul servizio (dato in appalto esterno dalle FS) mandando un sms a proprie spese. Vi pare logico?
Ma la cosa che trovo ancora più assurda in un paese dei G8 è che non ci sia alcun controllo sull’operato dei medici di base che , si continua a dire , sono le fondamenta del servizio sanitario . Mi si dice che se non mi trovo bene posso cambiare. Ma se è il medico che deve cambiare il suo modo di lavorare ? Un medico che non ti presta attenzione , che si dimostra distratto e annoiato e che magari , nemmeno ti cura . Si , io posso cambiare , ma quanti ne dovrò cambiare prima di trovarne uno scrupoloso , che faccia il prorio lavoro con passione e partecipazione?
E’ possibile che, in un servizio così importante, non ci sia alcun controllo?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

1 commento

  1. 1
    claudio -

    la risposta normale potrebbe essere: ” SVEGLIATI, SIAMO IN ITALIA “. Ma purtroppo questa risposta non basta per spiegare le problematiche che ha il bel paese. E molti, come me , sono stanchi di dire questo non va bene….l’altro non va vene e quest’altro non va bene. Sa perche’? Perche’ siamo noi che votiamo le persone addette a far mantenere questo paese nei limiti delle civilta’. Siamo noi, che per un favore, votiamo il politico di turno che ci puo’ favorire per un qualcosa che possa servire. E allora (rispondo a qualcuno che dice che in questo sito si leggono solo certi argomenti), che scriviamo a fare (non e’ una critica a te) di problemi etc.etc. quando il vero problema siamo noi cittadini ITALIANI?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili