Salta i links e vai al contenuto

Ripetitivo, noioso, patetico… ma soprattutto stanco

Ciao ragazzi, eccomi di nuovo qua. Chi segue Lettere al direttore sa che non è la prima volta che scrivo e forse conosce anche un pò la mia storia, comunque tranquilli non v’ammorberò un’altra volta con tutta la trafila. Brevemente però: circa un anno fa l’ho lasciata senza alcun motivo apparente (non avevo nessun’altra o storie così, attraversavo il tipico momento di incertezza), tempo 2-3 settimane e torno sui miei passi ma lei non ne vuol più sapere. Da lì cominciano 5-6 mesi orrendi, costellati da ritorni di fiamma e vendette brutali da ambo le parti. Perdo 7 kg, sfioro la depressione, tuttavia in qualche modo, col tempo, riesco a riprendermi: inizio a suonare uno strumento, ho nuovi interessi e comincio un nuovo lavoro pieno d’entusiasmo. Il buco c’è, sta lì e pesa, ma riesco a conviverci. Provo anche a rifarmi una “vita sentimentale”, ma non funziona, amen. Appena mi lascio con questa nuova persona lei si fa risentire, mi chiede scusa per tutto ciò che ha fatto, dice che ha sofferto come una matta non appena ha saputo della mia nuova storia, e mi dice che ancora prova un sentimento forte per me. Contento delle scuse le accetto, parliamo e stupidamente cado nel tranello. Le chiedo di riprovare. Lei tentenna, dice che a breve si trasferirà in un’altra città per seguire dei corsi post-laurea e che qui ha una persona ad attenderla. M’incazzo come una iena con me stesso, mi sento un’idiota e me la prendo ancora una volta in quel posto. Mi ributto sul lavoro e sulla musica convinto che col tempo cazzo ce la farò, vedo anche il lato positivo della sua migrazione (almeno non c’è rischio che possa rompermi le palle qui). Sparisce per un mesetto buono. Poi un giorno sento come una strana sensazione, vedo che su facebook ha messo una foto inequivocabile che richiama a noi….tempo 3-4 ore e la vedo nel bar della città. Mi saluta tutta sorridente, io a mezza bocca rispondo, poi me la ritrovo anche a ballare, non me la cago, ma non per fare il duro o l’orgoglioso, non saprei che dirle, sa già tutto. Ora eccomi a pensare ancora a lei, a farmi tante domande e tanti castelli in aria, quando invece dovrei concentrarmi sul lavoro e sulla mia vita….chiudere DEFINITIVAMENTE. Eppure ancora non ci riesco, il solo vedere una foto o vederla mi scombussola totalmente. Cazzo come vorrei dire basta. Ma allo stesso tempo come vorrei riaverla, sapere che le passa per la testa…..cosa vuole…. Voi che ne pensate? (SPECTRE vacci piano 😉 )

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    elisabetta -

    Le conseguenza della tua incertezza devi pagarle tu, non lei!

  2. 2
    Spectre -

    sì infatti. hai fatto tutto tu.

  3. 3
    b80 -

    effettivamente il problema è il tuo tentennamento. hai già avuto una duplice dimostrazione che questa storia non è andata.
    sta a te trovare la forza interiore per voltare pagina.
    sei ancora coinvolto. devi lottare per non ricaderci!
    stalle alla larga!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili