Salta i links e vai al contenuto

Riflessioni di un lunedì mattina

Lettere scritte dall'autore  

A niente servono più le parole
Nel silenzio si pensa meglio
E si soffre di più..
Ma forse si guarisce prima
Detesto la superficialità, i no imposti, i giudizi del cazzo,
i vigliacchi, la mia fragilità.
E quante storie qua dentro ci riflettono
Parole che
non servono a nulla
Come questo istante, la sua certezza,
del non dormire
sono troppi i chiodi sullo stomaco..
e fanculo ai sadici
a te, alle tue mille epoche mascherate,
alle tue bugie..
“si però se ti vedo non resisto”..
E si che ti sto a distanza, continui a cercarmi,
a desiderarmi..
e ci credo!!… so come farti godere..
Ma il gioco è finito.
Tu che ti masturbi all’idea che un altro stia male per te
Sappi che non ci vuole niente ad essere spietati. Ma proprio niente.
Ci vuole molto più coraggio a guardarsi allo specchio e talvolta dirsi
Mamma che schifo oggi.
“Potrei annegarti con un solo sputo”..
Nell’attesa che l’orizzonte cambi colore
Mi invento questa nuova giornata
Che tu non leggerai mai
Un giorno capirò tante cose
che ora fanno solo un gran rumore
vattene via, lasciami fumare in pace..

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

3 commenti

  1. 1
    samuela -

    Ah pero’,

    senti astra e finalmente qualcosa di diverso…..
    compliementi fumo anche io una bella sigaretta!!!!!

  2. 2
    scruciola -

    Oh! guarda hai descritto per filo e per segno il mio stato d’animo…e sai voglio urlare voglio dirlo a tutto fiato VAF……OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO Danilo…t’ho dato un anno del mio cuore e della mia testa di nuovo VAF……OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

  3. 3
    bluesilver -

    Il silenzio… rotto solo dal sibilo del vento… la notte e le luci della città… i rumori, lontani, e le note di una colonna sonora che accompagna i miei pensieri persi… un calice di vino rosso, un tetto di stelle ad indicarmi da dove vengo… il mare all’orizzonte… tutto questo ho la fortuna di poter godere dal terrazzo di casa mia, oggi ad accompagnare la mia solitudine emotiva…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili