Salta i links e vai al contenuto

Rieccoli, la coppia di Enel Power

Ho letto con particolare attenzione i fatti relativi alla vicenda Enel Power e sono rimasto sconcertato; meraviglia delle meraviglie gli stessi personaggi me li vedo all’opera tutti i giorni come “consulenti esterni”  nei miei uffici in Breda Fucine. Il pelo forse lo hanno perso ma il vizietto ?

Le lettere di Apice mi hanno sconvolto, ho controllato e ricontrollato: ebbene si sono proprio loro.

Saluti a tutti

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

2 commenti

  1. 1
    Carlalberto Iacobucci -

    Il consulente esterno come in Enel o altre aziende è routine. E se chiederai la motivazione di questo non necessario bisogno verrà fuori la solita risposta…competenza pari ad esperienza raccolta in seguito ad osservazione di altri sistemi aziendali. E’ evidente che la storia è ben altra.

  2. 2
    wellhead -

    Carlalberto,

    sono d’accordo ma vedessi come se la tirano e come fanno le morali, quei poveri e povere diavoli/e che se li devono ascoltare…..
    Quello che più ci preoccupa e che rovinino quel poco di buon nome che ci rimane e che riescano a distruggere quello che abbiamo costruito nel corso degli ultimi anni.
    La loro continua ricerca di potere all’interno del sistema è un preavviso di qualche proposito non del tutto giustificato e che il loro passato ci autorizza a dubitare sull’esistenza di buone intenzioni….
    E se la storia è ben altra quale sarà ?
    Ciao

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili