Salta i links e vai al contenuto

Si può ricominciare?

Salve a tutti ho 20 anni e la mia storia di 3 anni è ormai terminata da circa sei mesi, ma io non riesco ancora a tornare serena come un tempo. Lui mi ha amata veramente intensamente, mi ha dato e detto tutto quello che potessi desiderare, nonostante il mio comportamento un pò scostante e lunatico…non mi meraviglio se è finita, nè sto sperando in un suo ritorno, vorrei solo consigli per liberarmi da tutte le angoscie e le paure che la fine di questa relazione idilliaca mi ha portato.
Ora non riesco ad avere una relazione con nessuno, nonostante lo desideri molto. Sono uscita con un ragazzo che mi piaceva molto da anni eppure non mi ha entusiasmato affatto, anzi tutto il tempo che trascorrevo con lui ero tremendamente annoiata e nella mia testa facevo un continuo paragone con il mio ex.
Mi sono rivista anche con il mio primo ragazzo, che per i miei canoni reputo perfetto, ma non mi sono sentita bene neanche con lui.
Non so, a voi è mai capitato di essere disinteressati e scoraggiati verso tutto?
Di avere paura che una storia così bella e pura non ritorni più? Di fare continuamente paragoni con quello che avevate prima?
Io proprio non riesco a mettere da parte tutte queste ansie e sinceramante comincio a chiedermi se mi accade questo perchè non ho ancora trovato la persona giusta o perchè sono io che creo un blocco a tutti quelli che cercano di avvicinarsi a me.
Tutte queste ansie aumentano anche per quello che sento e vedo in giro ogni giorno, imbecilli che mi si vogliano portare solo a letto, storie veramente tristi, persone che sono prese in giro dalla persona da cui credono di essere amate, persino il mio migliore amico mi provoca una tristezza e una delusione infinita quando mi dice che la sua ragazza per lui conta poco e anche se non è innamorato non la vuole lasciare perchè è una persona con cui passa del tempo.
Più il tempo passa e più ho la sensazione che trovare una persona che ti ami con tutta se stessa, come ha fatto il mio ex, sia una cosa veramente rara e mi maledico ogni giorno per non aver apprezzato l’amore e la sincerità che mi dava.
Spero tanto che tra voi ci sia qualcuno che abbia provato o che stia provando le mie stesse sensazioni e sappia darmi qualche consiglio.
Grazie e Buon Anno!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Andrea -

    Scusa se te lo chiedo ma come mai è finita la vostra storia?

  2. 2
    heart79 -

    “Più il tempo passa e più ho la sensazione che trovare una persona che ti ami con tutta se stessa sia una cosa veramente rara”
    VERISSIMO!!!! Oggi le relazioni sono usa e getta, e il patner viene USATO come un oggetto, l’amore finisce e il patner viene buttato via SENZA RISPETTO!

    “Spero tanto che tra voi ci sia qualcuno che abbia provato o che stia provando le mie stesse sensazioni”
    Oddio, non hai scritto proprio una bella cosa… Quando provi un dolore molto forte, un dolore “vero” e sentito, non lo augureresti neanche al tuo peggior nemico!

    Ti posso solo dire che il tempo aiuta e queste sensazioni ingestibili cambieranno. Sono solo parole, è vero, ma dai tempo al tempo. Troverai un uomo che saprà darti DI PIU’ di quello che cerchi.

  3. 3
    madonna90 -

    E’ finita per vari motivi, riassunto in poche righe: la prima volta mi ha lasciata lui a luglio dopo 2 anni, il giorno stesso in cui ho dato l’orale della maturità, a settembre ci siamo rimessi insieme ma non era più la stessa cosa, litigavamo ogni momento, si vedeva che il suo sentimento non era più quello di una volta e a quel punto abbiamo deciso entrambi di smettere. Quando ci siamo lasciati lui mi ha detto che si era “stufato” di amare una persona che non lo aveva amato molto quando lui aveva dato tutto e che era stata poco presente nel rapporto…
    Per heart79…forse mi sono espressa male non sto augurando agli altri di provare dolore o altro…mi auguravo solo di trovare una persona che ci era già passata e potesse darmi dei consigli che potessero aiutarmi, tutto qui!

  4. 4
    misterx87 -

    ciao madonna90,
    la mia storia e’ finita 1 po’ prima della tua, non molto, e pure io ho attraversato/sto attraversando le fasi che stai passando te…mi domando come buttarmi tutto alle spalle, se saro’ in grado di non fare paragoni con la mia ex, e soprattutto se riusciro’ mai a creare 1 rapporto limpido e intimo come ho fatto con lei…certo c’erano molte cose che non andavano, ma eravamo sinceri e aperti e stavamo bene tutto sommato…e poi come te anche io sono 1 po’ “terrorizzato” dal marciume che vedo e sento…cioe’ basta fare 1 giro qua sul sito e vedere corna, sotterfugi, tradimenti vari e la cosa ti demoralizza non poco…si legge di persone che pareva amassero al 200% che poi hanno messo o mettono le corna al partner…e allora ti viene da dirti “ma chi me lo fa fare di farmi ancora del male dopo quello che ho passato?”

    la soluzione non so quale sia…io ti consiglio di startene 1 po’ per conto tuo e trovare la serenita’ da sola…poi 1 giorno incontrerai 1 ragazzo che ti piacera’ molto e allora l’interesse e l’attrazione avranno la meglio sui timori, che cmq giustamente penso ci saranno…non ho altri consigli da darti, tranne quello di non preoccuparti troppo di quello che stai passando ora, perche’ e’ normale e pian piano passera’… i miei migliori auguri!

  5. 5
    Andrea -

    In effetti spesso nelle coppie c’è quello/a che ama più dell’altro. Intanto dovresti capire se ciò che dice il tuo ex è vero..se tu stessa sai di non avergli dato il massimo oppure se quello che gli davi era il tuo massimo e a lui non bastava. Quando dai il massimo ad una persona e dall’altra parte non vedi lo stesso alla lunga è frustrante e può rovinare il rapporto di coppia. Probabilmente, vado ad intuito, sei una persona molto concentrata su di se e lui si sarà sentito trascurato o messo in secondo piano.
    Risolto questo, penso che ormai quella storia sia chiusa definitivamente e che tu dovresti vivere questo periodo in relax, sei giovane, non c’è il caso di affannarsi a trovare un altro ragazzo. Puoi stare benissimo un periodo senza frequentare nessuno, uscire con le amiche e divertirti. Anche perchè ora tu non stai cercando un altro ragazzo, ma un suo sostituto ed è ovvio che non lo troverai mai. Devi ritenerti anche fortunata ad avere tutta questa possibilità di scelta, poter uscire con le persone che secondo i tuoi canoni sono perfette. Potessero avere tutti le tue possibilità!

  6. 6
    Snowito -

    Ti capisco benissimo, anche io sto attraversando il peggior periodo della mia vita, la mia ex mi ha lasciato 4 mesi fa, dopo una storia di 5 anni… Anche io faccio fatica a vedere altre ragazze, faccio involontariamente sempre paragoni, con lei la nostra forza era la fiducia e il rispetto, che purtroppo non vedo nemmeno l ombra in tante altre ragazze… Non so come comportarmi e cosa pensare… Ho molta paura di accontentarmi e di accettare che ho avuto molta fortuna ad avere una ragazza come la mia ex e che ora devo accettare che il “mondo e così” …

  7. 7
    madonna90 -

    Ciao ragazzi grazie a tutti per le vostre risposte!
    Per Andrea:si effettivamente io non l’ho amato quanto lui ha amato me, non ero molto presente e presa da lui, soprattutto all’inizio, posso dire che ho iniziato a sentirmi veramente soddisfatta della mia storia dopo un pò di tempo. E’ per questo che ho tutti questi rimpianti, non l’ho vissuta fino in fondo e mi sento veramente un’idiota per non avere apprezzato quello che avevo, che come ho detto facendo un paragone con quello che vedo in giro era oro colato. Mi rendo conto comunque di essere stata molto fortunata ad essere stata amata in questo modo perchè la maggior parte delle persone non lo sono mai state.
    Grazie ragazzi mi siete stati d’aiuto, col tempo spero di ritrovare un’altra persona che sappia darmi quello che cerco!
    Un consiglio lo voglio dare anch’io a tutti quelli che si sono ritrovati o si stanno ritrovando nella mia stessa situazione: non è una situazione facile, nessuno se ne rendo conto più di me, ma vi prego di non rifugiatevi dietro la scusa, come fa pietosamente il mio migliore amico, che l’amore non esiste e quindi si prende dalle persone quel che si può. Io, come alcuni di voi siamo la prova che c’è qualcosa di veramente puro e intenso.
    Grazie ancora a tutti e Buon 2011!!

  8. 8
    Gigi -

    Ciao, io anche ho 20 anni e mi sono separato un anno e mezzo fa da una
    storia importante. Io anche sottovalutavo l’amore che mi dava e il
    risultato è stato che lei mentre stava con me si è rifugiata tra le
    braccia di un altro. I primi tempi mi dannavo sul perchè mi avesse
    tradito e ho cominciato a frequentare un gran numero di ragazze forse
    per provare a me stesso che potevo avere molte ragazze più belle,
    intelligenti e simpatiche di lei, con questo modo però rendi le tue
    partner degli oggetti, le vuoi solo per provare qualcosa a te stesso,
    facendo continui paragoni, capendo però che tutto ciò non mi faceva
    stare meglio, ma anzi mi faceva fare continui paragoni con la mia ex
    ho deciso di smettere di cercarmi una ragazza. Il vero problema è che
    dopo 3 anni non riesci più a stare da sola, tu devi rendere la tua
    solitudine come qualcosa che puoi benissimo controllare, altrimenti se
    pensi che la soluzione migliore è avere qualcun altro affianco non ne
    uscirai mai coi paragoni. Questa a mio avviso è una fase necessaria
    per poter ricominciare ad amare. Una volta che sarai capace a
    convivere con la tua solitudine allora saprai anche riconoscere le
    persone a cui piaci per il tuo modo di pensare, per il tuo modo di
    fare e che non vogliono soltanto “portarti a letto”, non guardare
    soltanto il marciume, il mondo è pieno di ragazzi sensibili, il
    problema è che si nascondono bene, come te anche loro non vogliono
    avere a che fare con rapporti superficiali. Un altro consiglio che ti
    do che a me è servito molto è quello di cercare di circondarti il più
    possibile di amici, preferibilmente single, è proprio l’amicizia che
    ti distoglie dai ricordi e dai brutti momenti. Pensa che la tua
    relazione doveva finire per farti trarre un insegnamento, cogli questo
    insegnamento e riutilizzalo in futuro, se non fosse andata così forse
    ancora non saresti in grado di dare valore alle persone che tengono
    veramente a te e non saresti mai riuscita ad amare una persona
    realmente, non pensare che la tua relazione sia stata una perdita,
    pensa che è stato solo un insegnamento. Mi sono dilungato molto
    sperando di averti dato i giusti consigli, ricorda solo che solo con
    lo spirito giusto si può ricominciare, quindi scaccia i pensieri e
    vivi la tua vita senza pensare in maniera ossessiva a “ritroverò mai
    qualcuno che mi amerà in quel modo?”

  9. 9
    madonna90 -

    Ciao Gigi, grazie per i tuoi consigli, credo che tu abbia ragione su molte cose, soprattutto sul fatto che dopo 3 anni non riesco a stare sola e che dovrei riuscire a essere serena anche senza un partner accanto, però vedi, ora non voglio dirti che la tua ex o la tua relazione sono state di poco valore, non mi permetterei mai, però il mio ex ragazzo non ha cercato conforto tra le braccia di un’altra per compensare la sua “carenza di affetto” da parte mia, come ha fatto la tua ex ragazza. Questo l’ho scritto per farti capire quanto lui sia stato ed è speciale…non credo che in giro ci siano molti altri ragazzi capaci di sopportare quello che ho fatto io e continuare ad amare così intensamente. Un bacio

  10. 10
    Gigi -

    Non sto mettendo in dubbio il valore del tuo ex e capisco che
    sicuramente la mia ex non è stata forte, superare un tradimento è ancora
    più difficile, a 20 anni è ancora troppo presto per dire che il tuo ex
    era unico, tu sei ancora innamorata di lui, per questo non riesci a
    scorgere il valore in altre persone, ma per riprendere ad apprezzare gli
    altri bisogna prima disinnamorarsi.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili