Salta i links e vai al contenuto

Reclamo Telecom

Il 7 luglio 2006 ho inviato ad Asti sia fax sia raccomandata RR reclamando per il fatto che:

A) dopo mesi (da febbraio a luglio) l’opzione ADSL 20 mega non mi è stata attivata e di conseguenza non posso richiedere numeri VoIP aggiuntivi

B) l’appuntamento “risolutivo” con i tecnici che mi era stato fissato non è stato rispettato, né disdetto.

Nel reclamo ho premesso che se non avrò risposta scritta entro 30 giorni attiverò una procedura di conciliazione.

Nelle ultime due settimane ho raccolto nuovi elementi (ora delle telefonate al 187, nome operatore e codici di segnalazione) atti a dimostrare a mio avviso un grave disservizio. Sottolineo di aver sempre parlato con Operatori molto educati anche se, per loro stessa ammissione, non sempre sufficientemente addestrati.

Non miro a risarcimenti monetari bensì al riconoscimento del mio diritto a non essere preso in giro e a non essere derubato del mio tempo, oltre ovviamente al riconoscimento del mio diritto ad usufruire come da contratto dei servizi che pago, compreso il servizio di assistenza tecnica.

Miro, in particolare, a poter fornire alla stampa un pezzo di carta sul quale Telecom sia costretta in qualche modo ad ammettere a chiare lettere i propri torti.

Gradirei suggerimenti su come procedere tecnicamente per quanto riguarda il necessario tentativo di conciliazione ed ulteriori eventuali azioni legali.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

65 commenti

Pagine: 1 2 3 7

  1. 1
    PALMARIN ORIANO -

    Buongiorno Direttore,

    Io abito a S. Martino di Venezze (RO), paese non ancora servito dalla rete ADSL.
    Le volevo segnalare, nell’ultimo mese, una difficoltà al collegamento ad internet, nulla ci è stato segnalato da Telecom, continuando di questo passo non potro’ piu’ accedere a questo utile servizio.

    Cordiali saluti.

  2. 2
    antonella -

    BUONSERA DIRETTORE,
    SONO UNA DELLE MIGLIAIA DI PERSONE CHE SONO COSTRETTE AD AVERE RAPPORTI CON TELECOM, ANCHE SE QUESTA MIA NON RISOLVARA NULLA, E SOLO UN FINESTRA DA CUI GRIDARE LA DISPERAZIONE IN CUI TI FANNO CADERE. VI RACCONTO IN DATA 24/10/2006 HO CHIESTO IL CAMBIO PROFILO DA ALICE FREE AD ALICE FLAT, I PRIMI DI NOVEMBRE LA LINEA ADSL HA SMESSO DI FUNZIONARE NON SI SA PERCHE. I TECNICI DEL 892.187 (A PAGAMENTO) DICONO CHE è UN PROBLEMA AMMINISTRATIVO, GLI OPERATORI 187 CHE è UN PROBLEMA TECNICO. CHIAMO PUNTUALMENTE 3 VOLTE A SETTIMANA DAI PRIMI DI NOVEMBRE MA NON SI è SMOSSA UNA VIRGOLA. MA COSA BISOGNA FARE???????????

  3. 3
    Alfredo -

    Cara Antonella,
    bisogna fare un reclamo scritto ed avviare una procedura di conciliazione se non rispondono per iscritto entro 60 giorni.
    Per te (come per me) è una frustrante perdita di tempo, ma se fossimo migliaia e migliaia di utenti ad incominciare a fare “i duri”… forse potremmo ottenere due risultati:
    1) Obbligare Telecom ad organizzare meglio i propri servizi, cominciando col mettere il personale del 187 in grado di lavorare senza le pastoie di una assurda mancanza di comunicazione tra “187 tecnico” e “187 commerciale”.
    2) Ottenere ciò per cui paghiamo profumatamente.

    Dici che sono un idealista?
    Ebbene sì, io lo sono.

  4. 4
    Maria -

    Salve, ho attivato l’opzione alice flat a giugno 2007, non mi è stato recapitato il modem quindi non posso collegarmi. Ad oggi pago ogni mese 19,95 per un servizio che non posso usifruire. Mi sono rivolto ad un centro telecom senza alcun esito, ho contattato il 187 ma niente. Volevo sapere cose devo fare ? grazie e buona giornata

  5. 5
    Giuseppe -

    Buongiorno Direttore
    Da Luglio 2007 ho chiesto un traslocco di linea di circa 5km di distanza ,il 187 mi ha assicurato che tutto era fattibile per soli 60€ circa,.
    che fortuna mi sono detto , finalmente un pò di serietà, visto che la settimana prima per 8mt di cavo ENEL (nuovo allaccio) avevo sborsato 470€, ma è stato solo un miraggio ,ad oggi (metà Novembre) si stanno inventando un sacco di falsità.
    Vado per ordine: sucessivamente alla mia richiesta sono arrivati 2 tecnici per il sopraluogo che mi hanno indicato i lavori da eseguire a mio carico inquanto la mia nuova abitazione era distante dalla strada pricipale di circa70 mt.e mi fissano un appuntamento il 15 Novembre, con incredulità chiedo come mai così tardi e mi assicurano che per tale data i lavori saranno completati molto prima.
    Ho acquistato e proveduto alla messa in opera di, tubo corrugato da 63, 2 tombini in ferro scavo per interrare il tutto per altri 300€, avviso nuovamente il 187 che tutto era pronto e mi fanno aspettare per l’attesa dell’autorizzazione comunale per lavori da eseguire sulla strada principale a loro carico(posa di un palo), mi reco all’ufficio tecnico del mio comune e chiedo a che punto è tale richiesta, mi assicurano che l’autorizzazione è stata concessa ,riavviso il 187 e sollecito più volte il termine dei lavori, niente , silenzio totale mi continuano a dire che devo aspettare il 15 Novembre.
    3 gioni fà il 14/11/07 mi arriva un sms dal 187 che mi ricorda l’appuntamento col tecnico dalle ore 08:30 alle 09:30 per il 15/11/07, mi prendo una giornata di ferie e aspetto….
    15/11/07 alle ore 11:00 circa , pieno di rabbia chiamo il 187 chiedo dovè il tecnico che doveva arrivare e mi rispondono che l’appuntamento è stato rinviato al 31/01/2008 in quanto mancano le autorizzazioni per l’eseguzione dei lavori.
    chiedo che voglio il NOME del responsabile di zona e come si sono permessi di variare l’appuntamento senza avvisarmi, e puntualmente mi rispondono che loro sono in un call center è non hanno altre informazioni ma solo scritte sui terminali.
    Ad oggi ho continuato a pagare regolarmente le bollette (il loro vitalizio) del canone telecom in attesa del traslocco di linea senza poter effetuare chiamate.
    So che questo mio sfogo rimarrà su questa pagina e non avrà futuro, sto preparando una denuncia e non effetuerò + pagamenti delle loro bollette.
    Sono stanco di passare ore della mia vita a chiedere ciò che mi è dovuto senza esaurienti risposte, come al solito è una guerra contro i mulini a vento, chiederò il rimborso di tutte le spese sostenute e spero di riavere ciò che fin’ora mi hanno RUBATO!!
    un saluto a chi come me cade in queste macchinose trappole.

  6. 6
    eve -

    Ciao Giuseppe,il mio ragazzo ha avuto il tuo stesso problema ed è da luglio che aspetta che gli attacchino la linea telefonica, lui doveva solo fare il trasferimento della linea telefonica in quanto si è trasferito con la sua attività, restando nello stesso comune ecc ecc…da luglio ancora adesso nessuno si è fatto sentire, all’appuntamento non si sono presentati.. Come hai agito tu? volevamo fare una lettera di reclamo ma non sappiamo come impostarla, potresti perfavore darmi una mano?
    grazie mille!
    il mio indirizzo e-mail in caso se non mi puoi rispondere qui è
    evelyne83@libero.it
    grazie ancora!

  7. 7
    eve -

    Qualcuno mi può aiutare a fare una lettera di reclamo alla telecom in quanto è da luglio che aspetto che mi trasferiscano la linea telefonica e ancora nessuno si è fatto vivo? Avevano dato appuntamento ad agosto ma non si è presentato nessuno e io nel frattempo ho dovuto arrangiarmi installando sul numero “vecchio” una segreteria telefonica e acquistando un numero di cellulare

  8. 8
    simone -

    lettera aperta a Telecom Italia.

    Buon giorno, voglio raccontarvi la mia disavventura con Voi,
    nel mese di maggio-giugno 2007 ho fatto richiesta di una nuova linea ADSL per la mia nuova abitazione, ho valutato diversi gestori che offrivano una linea ADSL ma, purtroppo per me, ho scelto la Vs. offerta e sono iniziati i problemi.
    Quindici giorni dopo la richiesta mi è arrivato un SMS con il mio numero di telefono.
    Ho ricevuto 2 appuntamenti con un Vs. tecnico ma nessuno dei due appuntamenti è stato ne disdetto ne rispettato, ho preso 2 giorni di ferie per aspettare i Vs. incaricati che non si sono mai presentati.
    Ho ricevuto anche una raccomandata dove mi chiedevate di far eseguire i lavori entro il 06/12/2007.
    Il mio problema è che ad oggi, 27/11/07, non ho ancora la linea telefonica, la ditta costruttrice ha fatto richiesta al comune di San Gemini (TR) ma ci è stato risposto, dalla polizia municipale del comune, che la richiesta di interruzione stradale e di scavo deve essere fatta da TELECOM.
    Ho telefonato innumerevoli volte al 187 porgendo il mio problema ed ancora oggi sono in attesa di chiarimenti in merito.

  9. 9
    marani marco -

    volevo protestare per il servizio 1254 . e’ praticamente inutilizzabile nella ricerca di un nominativo dal numero telefonico .

  10. 10
    Graziella -

    Anche io sono purtroppo cliente Telecom,
    una continua disgrazia!
    Un anno fa circa ho ricevuto una di quelle bollette astronomiche in quanto alcuni dialer erano entrati nei miei programmi……….. al comando dei Carabinieri mi hanno detto di fare la denuncia e non pagare tale importo, purtroppo la banca ha effettuato il pagamento e non solo non riesco ad avere un rimborso, ma neppure una risposta scritta con una spiegazione.
    Al 191 non danno un numero di telefono di un responsabile col quale parlare.
    Possibile che non si possa far niente contro la Telecom?
    Promettono contratti con importi fissi di € 133.00 e arrivano bollette di € 220.00, i cordles non funzionano, 7 mega un sogno, chiedi spiegazioni perchè alcune voci e date della bolletta non tornano e non danno spiegazioni e ti dicono che se non paghi staccano la linea, ma è consentito questo?
    C’è una compagnia migliore di Telecom o sono tutte uguali?
    Chi può aiutarmi a cambiare gestore?
    Sono veramente arrabbiata perchè paghiamo profumatamente per un servizio che non esiste e ci prendono in giro.
    NESSUNO PUO FARE NIENTE?? I GRANDI NON SI TOCCANO???

Pagine: 1 2 3 7

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili