Salta i links e vai al contenuto

Avete raggiunto il fondo eppure continuate a scavare

Lettere scritte dall'autore  

Data l’ora in cui scrivo, mi presento dando la buona sera a tutti.
Ho deciso di scrivere un lettera aperta a tutti perchè voglio che almeno la mie parole si levino alte forti e chiare, sperando che quelle di molti altri seguano.
Non ho pretese propagandistiche, non mi piace la politica. Desidero solo che le persone capiscano quale momento sia questo. Ho 30 anni e vivo in una città in cui è difficile trovare lavoro, non mi sono mai arreso in vita mia e continuo a cercare. Da quando avevo 17 anni ho cominciato a viaggiare, quando ho potuto farlo, qua e la per l’ Italia e per il Mondo. Ho imparato molte cose, superato i miei limiti e conosciuto tante e tante persone con diversi punti di vista, giusti o sbagliati che fossero.
Ho potuto constatare che al di fuori del mio Paese, Paese che ho difeso e amato, concetti come rispetto e onore esistono ancora pur se rari, e che non sono stati modificati da corruzione o ignoranza. Ho potuto notare che il nostro sistema sanitario ad esempio, finchè verrà retto, funziona meglio di molti altri, perfino gli americani non sopportano la loro privatizzazione delle strutture pubblico/sanitaria. Ho anche visto che per quanto molti si lamentino, o facciano lamentare altri, delle tasse, sono proprio le tasse che reggono le strutture pubbliche.
Certo, l’esagerazione è da evitare, ma le tasse alla fine sono giuste. Non voglio fare discorsi politici, io non sono ne di sinistra o destra. Nemmeno di centro; gli “ignavi”, come li chiamava il buon Dante, non li ho mai potuti sopportare. L’Europa ha stabilito che i politici italiani, per evitare di finire come Grecia e altri paesi, debbano dimezzare il proprio stipendio, ridurre drasticamente il numero di politici, di percepire SOLO lo stipendio da politico e di non percepire altre forme di pagamento come ad esempio la o LE pensioni derivate da precedenti impieghi. Di ridurre il numero di auto blu, aerei privati ecc ecc. Facendo solo questo, le famose manovre finanziarie verrebbero meno e il Paese che tutto il mondo ama verrebbe “salvato”.
Anche il parlamento Europeo si è stancato. E quale è stata la risposta? Lo stipendio che verrà ridotto sarà quello dei dipendenti statali di 1/3 circa. I dipendenti dello Stato non percepiranno la tredicesima e, sperando un giorno di raggiungere la pensione, il Tfr arriverà dopo 2 anni. Forse.
Lungi da me lo scatenare rappresaglie, voglio solo far capire che le persone stanno per arrivare ad un punto di saturazione, e quando questo arriverà, saranno guai seri. E’ vero che negli ultimi tempi si è scatenato un fenomeno di lassismo per il quale la gente ha smesso di lottare in quello in cui crede, e di schernire chi invece cerca di aiutare, ma è ora che quelle stesse persone si sveglino ed escano dal loro mondo fatto di lustrini. Vediamo di attenerci a quello che il parlamento Europeo ha espresso, invece di costringere la gente alla canna del gas. Smettiamola di comportarci da “furbi”, comportiamoci da persone adulte che sanno affrontare a testa alta i problemi, come abbiamo fatto per secoli.
Se questo accadesse, tornerei ad essere orgoglioso di essere italiano.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica

1 commento

  1. 1
    Almost-imperfect -

    boh… io so solo che comincio a preoccuparmi di come riuscirò in futuro a pagare il mio mutuo
    e sono stufa di essere sempre presa per il collo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili