Salta i links e vai al contenuto

La mia ragazza mi ha tagliato il cuore

Mi sono imbattuto tra voi per caso navigando ormai da giorni nel buio, ma non avendo capito oggi più che fare sono ben felice di farlo tra voi, per potere eliminare nel limite del possibile, arginare un dolore indicibile che da due settimane circa mi taglia il cuore. Sono un “ragazzo” di 37 anni che tristemente oggi (globalmente e detto da tutti e sempre) ne dimostra 10 in meno, e già questo forse è un problema. La mia ragazza (23) mi ha lasciato ed avendo dato ormai un’occhiata al blog, sembra in maniera abbastanza classica, 28 luglio, si sente offesa, dice, e poi, dopo 2 anni bellissimi di colpo il nulla, se non un sms dopo 10 giorni che dice: mi dispiace sia andata così, inizio a soffrire la differenza di età, non mi sento più me stessa, non scrivere più nessun messaggio, ne soffriremmo troppo entrambi. E questa è la fine, lasciato con un messaggio nel bel mezzo dell’estate. Ho provato a rispondere dicendogli di riflettere se necessario anche per un pò, dopodichè mi arriva una risposta (?), -sappi che io ho fatto molte cose per te anche ultimamente ma a questo punto non ti interesserebbe- scritto sicuramente, conoscendola, per sentirsi solo meno in colpa. Non ho capito del tutto questo messaggio. Ma cosa certa è che non mi ha più voluto vedere, non mi ha più voluto guardare negli occhi, non mi ha neanche detto che non mi ama più.
Io sono un filmaker-creativo, un regista anche abbastanza affermato, ma vista la forza maggiore, la crisi profonda e la fame nera che ci regala la sicilia giornalmente (e lo stato di m**** che viviamo), un giorno, appena prima del fatto, ero riuscito a farmi assumere come receptionist notturno in una struttura bella e molto importante e soprattutto con un contratto (cosa qui di solito impossibile), e non vi nascondo che ne ero contento, quanto bene le avrei potuto fare..Ma presto detto, come posso vivere così ora? se ne piango sempre, se il cuore ormai a pezzi non mi regge più, ed io lì da solo tutta la notte che non riesco a pensare ad altro e dovrei anche essere concentratissimo? Come è possibile che il mio immenso amore sia stato rinnegato così? Vi dirò che in qualche modo me lo aspettavo perchè credo di avere sempre e solo amato io, ed è triste dire che così sempre è stato, o meglio, attraggo molte donne (non faccio schifo diciamo), ma mi innamoro solo di quelle che poi un giorno mi lasceranno. Io ora vi prego aiutatemi, ho provato a scriverle delle mail, per capire, ma l’unica cosa che ho capito è che siamo già oltre, che non sarà così frivola da trovarne un altro già in queste vacanze (forse), ma che siamo già fuori.
Sono da solo ora, gli amici i pochi, ti dicono solo e sempre le stesse cose, e spesso manco capiscono perchè non sanno cosa voleva dire stare tra le sue braccia, te ne farai una ragione, se le cose devono andare vanno, il tempo cura tutto, chi non accetta non merita ecc.. Le sue sorelle, mie amiche ed i rispettivi fidanzati (grandi amici di vecchia data) tornano qualche giorno fa dalla vacanza iniziata quando questo doveva ancora accadere, ed è come se non sapessero nulla, già non esisto più. Non basterebbero righe per descrivere quanto amore ci siamo dati, a ‘sto punto forse solo in apparenza, quante cose, quante risate, ma non è questo a cui voglio pensare oggi, del resto se mi avesse amato, come qualcuno mi ha detto, sarebbe ancora al mio fianco e non sarei oggi qui a scrivere. Voglio solo venirne fuori, sono a detta di tutti una grandissima persona (con la fila già fuori casa da quando si è saputo), ma io non mi sento tale, sarebbe avvertire il fallimento moltiplicato ma ve lo posso garantire anch’io, non ho mai fatto soffrire nessuno, vorrei tanto smettere io adesso di soffrire, come avrei fatto smettere lei di avere paura, quella paura che oggi attanaglia il mondo, la paura di amare, di mostrarsi, di piacersi, di confrontarsi, di mettersi in discussione e perchè no anche di fare progetti, quelle paure che scatenano le guerre, tutte paure in lei presenti come un demone sulla schiena che solo io guerriero avrei potuto sconfiggere con tanto, grande e determinato amore, a volte disinteressato, visto, l’aver amato così sinceramente e senza nulla in cambio. Sono confusissimo ora e mi scuso, ma continuo a soffrire anche ora che scrivo. Perchè il mondo funziona così? Perchè una donna o un uomo che sia, non riesce al giorno d’oggi a capire quanto l’amore ti riempia, ti liberi, ti accompagni in questa vita che già è difficilissima di suo? Perchè le donne sono diventate così? Perchè si pensa solo al sesso e si è terrorizzati dal futuro? Perchè si è insicuri davanti ad una cosa così palesemente bella? So che non troverò risposte in questo mio chiedermi, soprattutto ora alla fine della mia storia, e so che riparlare con lei non mi darà soddisfazione perchè ciò che ha realmente in testa lo saprà solo e sempre lei, anche se facendogli pena riuscirebbe a giustificare il tutto. Visto che mi tiene “in pugno” ora (a causa delle mie ripetute lettere e la mia manifesta sofferenza), cosa dovrei fare se dovesse proprio richiamarmi? dico così perchè una volta era già accaduto anche se solo per 5 giorni, e perchè probabilmente è quello che voglio.
Sono afflitto e amo ancora, vi prego provateci voi che siete tanti, al momento vorrei solo sparire, sono distrutto, rovinato anche se ho una famiglia che mi ama, una casetta mia ed un cane che mi adora, ma non ce la faccio più, vi prego aiutatemi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Gioinlove -

    Ciao:)io credo che il mondo sia così xk siamo noi stessi che l’abbiamo fatto diventare com’è ora,con tradimenti,cuori infranti ecc….riguardo alla domanda xk un uomo o una donna che sia non….?….secondo me xk sono loro a non volerlo,nel senso che gli spaventa aprirsi al proprio ragazzo o ragazza…credo anche che non riescano a pensare al futuro xk hanno paura di qualcosa,non so paura di passare il resto della propria vita con una sola persona anche se la si ama.:)

  2. 2
    raggio -

    allora magari sarebbero in tanti gli uomini come te..e lo so che nn ti e da grande aiuto sentirlo..era un’afermazione retorica..ti stiamo tutti vicino…siamo in tanti soffrire..purtroppo i risolti nn vengono all’improvviso..dobbiamo pattire..farci male vedendo ogni giorno in piu la determinazione della persona amata di nn tornare indietro..anche se sa ch’è aspetatta..ed è inutile pensare ai momenti ‘brutti’ del rapporto..perche in realta per noi,che amiamo, qelli sono piccoli ‘incompresioni’..l’unica cosa che ci resta e cercare ogni giorno in noi la forza di superare..perche dimenticare e impossibile..ci serve tempo per capire che nn tornera..perche la ragione nn preleva mai in questi situazioni..ma io mi permetto di esprimere un’opinione..dall’angolo di donna..lei e giovane..ma a prescendere la gioventu,in genere..le donne vivono differente un rapporto..a volte le paure che nn sono mai esprese..nn ha da fare con l’amore..pero si manifesta in vari modi..anche cosi..scappando..nn voglio darti false speranze..pero hai un po di pazienza..se lei ama te scoprira che e prepparata correre tutto il rischio del ‘sconosciuto’..se nn ti ama..fa male lo so ancora mi fa morire a me..allora e inutile volerla vicino..anche se lei lo facesse..l’amore e fatto dei sguardi..dei battiti..del calore..come sarebbe vivere con lei se lei a te tutto questo nn te lo puo dare?sono questi le 2 possibilita..e tu li devi accertare tutte e due..a volte la vita nn ti da una scelta ma dobbiamo imparare a rinunciare e poi riprendere a combattere..seneca diceva che dobbiamo scellere dei ideali nella vita facile da raggingere..nn un solo un ideale che nn saremo mai capaci da compire..compi un ideale poi pensi ad un’altro con un gradino di piu,ma sempre raggingibile..scusa la mia lunga divagazione,e a volte la durezza di certe parole..ma tu devi riflettere bene su tutte le possibilita..e vorrei un happy-end per la tua storia perche gia e troppo grande la tristezza in giro..se no..forza..troveremo un’uscita..anche se dobbiamo buttare giu un muro per costruire una porta..un forte abbraccio

  3. 3
    bridgewalter -

    Perchè il mondo è diventato così? Io faccio grande fatica ad accettare, perchè dare molto ad una persona oggi significa solo prosciugarsi inutilmente e basta? Avrei dovuto capirlo all’inizio, che era piccola e confusa, e che una storia di sesso di un anno doveva solo rimanere tale (magari solo di qualche mese), poi la mia barbara volontà di farla diventare una storia d’amore, mi ha portato qui, ad amare visceralmente un fiore che forse ancora doveva crescere ma che come raccontava una canzone non mi sarei permesso mai di staccare, ma solo guardare i colori che cambiavano nel tempo. Ora però quel fiore è volato via, e con lui tutti gli amici, i parenti, le gioie e le emozioni che ci avevano tenuti insieme. Sono distrutto, la cosa triste è che mi era già successo qualche anno prima di lei, però lì il rapporto era sbagliato e si avvertiva, qui tutto era regolare, così regolare che piango 2-3 ore al giorno, e poi la notte come descritto, non mi porta nessun consiglio, così come gli amici, che forse non ne parlano per non farmi soffrire, altri se ne fregano, ad altri questo mondo schifosamente immorale piace e forse anche a lei, figlia di una generazione che come detto in altre discussioni qui in giro, piace cambiare uomo (o donna che sia) come fosse marca di sigarette, regolarmente, dopo ogni triste approfondimento sessuale finito. L’hai detto gioinlove, questa è la paura, lei mi diceva sempre, io non ho bisogno di nessuno, quando ho sempre riconosciuto in lei la paura di rimanere sola (persona introversa ha un unica amica e basta!!! incredibile al giorno d’oggi), ma non la voglia di essere aiutata, perchè così come ho amato lo avrei fatto disinteressatamente, così come sempre è stato, senza nulla in cambio. Sono felice di avere amato così e spero non lo dimentichi mai, così come mi auguro però che la vita gli possa regalare qualche bel dispiacere (non ha mai sofferto per amore) e capisca, riconosca anche e solo sul letto di morte che questo tizio un giorno l’ha fatta sentire la cosa più preziosa del mondo. Imparerò a rinunciare, dolorosamente, come mi dici tu raggio, anche se non do tutte queste ragioni a seneca, perchè gli ideali non sempre li scegliamo e la tristezza in giro è solo frutto di una società malata in cui non mi rivedo per niente, in questo sta la mia difficoltà, il combattere di cui tu parli, sono in prima linea con un coltello ma piovono bombe dappertutto, abbiamo rovinato un pianeta stupendo, ogni sentimento, ogni civiltà e sai perchè, solo per paura. Per la stessa identica paura che aveva lei di esporsi, di dialogare, di progettare, di mostrare un difetto fisico, per la paura che attanaglia il mondo e con cui ormai abituati a “sopravvivere”, facciamo i conti ogni giorno. E’ passato molto tempo ed il mondo è cambiato, ma mia madre alla sua stessa età ha avuto me e ama irrimediabilmente mio padre (vivendo i problemi di oggi) a prescindere, come se l’avesse conosciuto ieri, ed io ci credo che un giorno potrà essere di nuovo così.

  4. 4
    andy -

    scusa, tu hai 37 anni.
    quella cosa li, ne ha 23.

    e ti poni pure ste domande.
    hai proprio ragione.. perchè il mondo va così?
    perchè gli uomini sono così addormentati e per colpa di questi pagano anche gli svegli?!
    se gli uomini fossero svegli a quest’ora le femmine starebbero in cucina.. capisci?
    in cucina e non a fare la pacchia sociale.

    comunque tu vuoi un aiuto ed io te lo darò.
    innanzitutto evita di ascoltare le femmine, i loro commenti sono inutili, privi di qualsiasi distinzione del reale, parlano tanto per parlare, tanto poi loro fanno la pacchia a pancia piena e sai in queste situazioni.. come è facile fare i finocchi col sedere altrui?
    detto questo tu sei il solito immerso nei tuoi egoistici desideri e pensi di proiettarli sugli altri.

    tu ti chiedi: “perchè il mondo va così?” come se la felicità di quella cosa, li, di quella femmina.. coincida con la tua.

    evidentemente la femmina, non la pensa proprio come te e ti ha come al solito succhiato le energie, fin quando vigliaccamente, a tua netta insaputa, finita la magia del piffero, ha trovato altro (cosa alla quale tu assolutamente non crederai, fino a quando fra qualche giorno la vedrai con quello e penserai: “aveva ragione il tipo”) o persino altri (sai com’è è estate e le femmine se la spassano alla faccia nostra, disco gratis, polli e zerbini coi portafogli aperti sfruttati fino all’osso per poi far sesso coi mandinghi ovviamente, mica con quelli).

    nella tua testa sei tu che pensi: “ma come può farmi questo, ci amavamo blablabla”, evidentemente non capisci che per lei ora tu non servi più.
    hai presente una femmina che conosci che non ti piace proprio e magari ti viene dietro da un secolo?
    ecco precisamente: tu sei per la tua ex-femmina come costei è per te.. lo vedi come di colpo tutti i tuoi puccipucci gnegnegne spariscono e ti viene da vomitare?
    ora puoi benissimo capire, caro amico, che non eri ne il regista ne tantomeno il protagonista del tuo film (di la verità, pensavi di essere furbo eh, specie quando vedevi gli altri uomini soli e ti ritenevi fortunato a differenza loro..), ma sei l’ennesima, impotente vittima del mondo delle femmine.
    un mondo che si moltiplica, perchè nn ci sono LEGGI SEVERE che le riportano dove devono tornare: IN CUCINA.
    senza se e senza ma, hanno rovinato la società col loro nulla e dovrebbero solo tornare a friggere patatine e preparare il pollo arrosto.. fin quando gli uomini non capiranno (impossibile, ti ci sono voluti 37 anni per capire e mentre tu ti svegli, 50.000 si addormentano, quindi c’è poco da fare), le femmine asseconderanno i loro bisogni senza muovere un dito, trovando le solite scuse salvacoscienza dai programmi mer*avisivi per casalinghe di voghera..
    detto questo se vuoi capire qualcosa delle femmine, alla tua destra delle lettere più lette, trovi al penultimo posto “la mia ragazza mi ha lasciato” ed a pagina 73 troverai l’intervento 1812.. leggilo e fai quello che c’è scritto, poi se vuoi potrai continuare a leggere i miei interventi.

  5. 5
    bridgewalter -

    Ciao Andrea, e grazie del tuo commento, anche se cattivissimo (intendo, quando uno si sente così) obbiettivamente giusto, non accetto alcune cose e non perchè ti direi è diversa dalle altre, ma neanche perchè penso siano tutte t****, oggi finalmente ho visto alcuni dei miei EX amici quindi direttamente connessi a lei, gente che intanto che in vacanza alla mia notizia per telefono si era fatta na risata prima (non ci credevano) e sono scomparsi subito dopo (per apparire oggi dopo 15 giorni). E’ opinione comune di questi miei amici (carnali di 10 anni) che il consiglio osservato sul sito (di cui per una questione pratica non ho parlato) che il mio metodo del NO CONTACT è l’unico, uno di questi amici qualche anno fa non si sentì con la sua ragazza per circa 6 mesi, ora stanno felicemente insieme (l’aveva lasciata lui però….ehehe!!! Attenzione). Quindi capisco i tuoi sfoghi dall’altro forum, durissimi da accettare anche perchè in sicilia si cerca di amare ancora con purezza (qualcuna che si salva c’è) ma il mondo di cui parli avanza e ci salverebbe globalmente solo una pioggia di bombe, molte, e fame, nera, e poi vedevi come tornavano in cucina. Ma purtroppo lo sai meglio di me che non è assolutamente così, aspetterò (il mio cuore mi sta costringendo), ne soffrirò (ancora mi sveglio nel pomeriggio e fisso il muro per ore), semmai dovesse richiamarmi sarò fortissimo di già altre 1000 cose (comprese le tue)…anzi lo sai cosa?…una mia vicina di casa, stupenda (veramente figa), dolcissima (si vede che ha sofferto da matti) e separata (con figlia a carico) mi fa una corte spudorata da mesi (parliamo comunque solo di sguardi o sorrisi), mi avrebbe invitato anche per un caffè domani, non sono proprio così da combinare subito delle cose…ma quanto meno trovo un altro amorevole punto di vista femminile sulla cosa??…o no…;)…magari è una di quelle “brave” che comunque pensano che essere donna non significhi solo e necessariamente saper fare un pò*****!

  6. 6
    bridgewalter -

    niente caffè con la tipa…manco l’ho cercata, è inutile violentarsi così…non è una cosa che sento al momento e spero stavolta qualcuno risponda, anche perchè più che aspettare non saprei proprio che fare…

  7. 7
    raggio -

    bri..e difficile lo so..pero e la scelta migliore..e inutile lasciarti controllato della rabbia..pian,piano diminuisce..serve tempo..se vuoi parlare un po..io sono qui ad ascoltarti e sostenerti..perche la sofferenza legga le persone piu che la gioia..e saro contenta poter allievare un po il tuo dolore con qualche parola..perche noto che sei una persona sensibile e nn ti sei perso i valori..anche se in tanti pensano che nn conta,secondo me pero e una cosa importante nella vita..un abbraccio forte

  8. 8
    raggio -

    andy.il patriarcato nn ce ne sta piu :)..nn devi pensare che le donne sono oggetti che devonno reaggire automaticamente in conformita con le esigenze degli uomini..poi nn sarebbe neache bello penso se una donna farebbe tutto per dovere..ti sentirei piu uomo?e se ad un tratto si libera dal dovere che ti rimane?

  9. 9
    ramona -

    Ma caro mio perchè vi ostinate ad andare con donne così tanto giovani..qui già è difficile comunicare quando abbiamo visto gli stessi cartoni animati.. io sono convinta che la grossa differenza di età non aiuti, magari mi sbaglio, ma mi domando: io ho la tua età e che potrei dirmi con un ragazzo di 23 anni? bah! potremmo andare a letto insieme ed essere felici e soddisfatti e poi che gli chiedo cosa sta studiando all’università? poi usciamo insieme e sembro la zia. Perchè ti puoi mantenere giovane quanto ti pare gli anni ci sono.. poi per carità puoi anche avere fortuna e trovare l’altra metà del cielo ..auguri

  10. 10
    dancan -

    innanzitutto, a 37 anni, non sei piu un ragazzo. da un bel pezzo, anche. che tu sia bello o giovanile, conta qualcosa? hai bisogno di dirlo per aumentare la tua autostima? ma una di 23 anni, cosa credi, che sta con te perchè ti ama alla follia? ( che poi, per inciso.. se siete insieme da due anni, tu ne avevi 35 e lei 21… se ci volevi fare un paio di scopate, va bene. ma per andare oltre, amico mio, hai sbagliato di grosso.)
    andy, aanche se è abbastanza estremista su certe cose, tutti torti nn li ha. lei ti ha usato. punto e basta. ora, evidentemente si sbatte un altro. che strano, che le storie finiscano in estate….. nn trovi?
    hai un lavoro. tienitelo stretto. hai un hobby. tienilo stretto pure quello. p.s. se cerchi una con cui fare una famiglia, un’italiana di 23 anni non è proprio la scelta piu azzeccata…. tieni duro e non ti abbattere. tutto passa. passeràò anche questo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili