Salta i links e vai al contenuto

Racconto Perduto

Ho deciso di condividere con voi un sogno fatto ad occhi aperti che si è trasformato in una piccola poesia da me scritta e che narra la grande magia del libro del destino. Non mi ritengo un poeta, spero che vi piaccia.

RACCONTO PERDUTO

Di mondi incantati e di terre segrete,
mai più parole e misteri o avventure liete.
Pagine perse nella storia del mondo
tra mari, tra venti e nel buio più profondo.

Popoli confusi tra domande e incertezze
o canti improvvisati tra lame e carezze.
Tesoro lontanto, troppo prezioso,
tesoro importante, sia certo o dubbioso.

Parole sottovoce, parole impronunciabili,
sfarzose più dell’oro e righe indiscutibili,
contese dall’uomo o da Dei inarrivabili
svanite come il vento e mai più raggiungibili.

Di tempi remoti, di sacre credenze,
scritture o profezie, magie ed essenze.
Vaso della vita, Custode caduto,
destino già scritto nel racconto perduto.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cultura

3 commenti

  1. 1
    Mau -

    Interessante.
    Però dovresti essere così gentile da dare passo passo delle spiegazioni sul significato di ogni singolo verso.
    Grazie.

  2. 2
    Lorenzo88 -

    Grazie per averla letta..in verità questa poesia mi è venuta fuori d’impatto. come per noi è importante il sole, per questi popoli cosi antichi e legati alle tradizioni popolari e credenze è importante questo libro del destino, custodito da un uomo. questo libro è stato rubato e guerre ci sono state per contendersi il segreto del mondo. e ora che è stato perso…che ne sarà del mondo?? ho scritto altri due racconti che potrebbero aiutarci a capirlo. li inserirò a breve.

  3. 3
    tintinni -

    interessante

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili