Salta i links e vai al contenuto

Questa politica non merita nulla… nemmeno un voto

Lettere scritte dall'autore  

Questa politica, non merita nulla… nemmeno un voto….. sante parole!
Proprio per l’alta considerazione ed importanza che diamo al diritto/dovere di recarci alle urne per eleggere i nostri rappresentanti, una domanda sorge spontanea:
e se non avessi nessuno da votare? e se non mi sentissi rappresentato da nessuno dei candidati in questione? e se fossi deluso del comportamento ormai meschino ed abberrante dei nopstri politici che tanto promettono?
RITENETE SIA GIUSTO ADOTTARE L’ASTENZIONISMO COME LOTTA SOCIALE?

Vi prego… non facciamo entrare nella discussione colori politici, qui non si vuol parlare del berlusca o di prodi o di tutti i pulcinella seduti in parlamento…. tanto destra o sinistra il risultato non cambia…. loro sempre più ricchi….noi sempre più poveri….

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

8 commenti

  1. 1
    rossana -

    no, l’astensionismo no!
    è come tornare indietro, come annullare tutte le lotte per conquistare il diritto al voto…
    purtroppo, secondo me, ci si deve impegnare sempre di più… per ottenere sempre meno… ma se non ci si impegna, quale può essere il risultato?
    mi sai dire, silvio, cosa si può ottenere con l’astensione?
    grazie, e ciao!

  2. 2
    Bruno -

    Caro Silvio,

    Il dilemma voto si – voto no: su quale strada può portarci?

    Premesso che sono profondamente deluso dai nostri politici e non da oggi, ormai sono anni, anzi decenni che mi porto questo fardello di delusioni.

    Situazione Locale:

    Ho 42 anni, nato nel profondo sud e purtroppo ci vivo tuttora, dove regna la non cultura per la vita, parlo di cose molto semplici ad esempio: un po’ di rispetto per il tuo prossimo e anche per chi ha qualche anno in più.
    Scrivo per quello che vedo, per quello sento; il sud una volta terra piena di vita adesso ci siamo ridotti ad elemosinare un po’ di lavoro, senza contare la presenza spropositata di cinesi, turchi, polacchi etc.. etc.. i quali stanno minando la nostra storia, inserendosi nelle attività più losche, sfruttamento della prostituzione, lavoro a nero, estorsioni e chi più ne ha più ne metta.
    Di sera, quando torno a casa, accendo la tele e mi vedo un bel politico con la faccia di gomma che mi viene a dire che gli ex-comunitari sono una manna dal cielo.. Oh cazzo esclamo! perché questi signori sono la nostra fortuna..?? Allora cerco di riflettere e la risposta non c’è… per quanto mi sforzi resto al palo.
    Di domenica prendo la bici e vado per la periferia della mia città… ORRIBILE!
    C’è di tutto di più.. Fabbriche abbandonate, suoli danneggiati per secoli dalla incuria dei nostri governanti, immondizia seminata un po’ dovunque.. insomma
    Uno schifo totale. Però siamo fortunati, abbiamo l’auto, il telefonino e riusciamo anche a mettere su qualche kilo.. Lo dice Berlusconi, non io!

    Situazione Nazionale:

    Abbiamo un governo di destra e quasi il 90% delle regioni sono di sinistra, ma come si può governare un paese in continua guerra politica?
    Non tutti sono a conoscenza che i nostri governanti per una ventina di presenza nel parlamento, si pizzicano pensioni d’oro. Non tutti sanno che i nostri governanti si aumentano lo stipendio, non se le raddoppiano.. se lo triplicano.. azz. Quelli di destra e quelli di sinistra su questo punto non litigano mai.. Incredibile.
    Non tutti sanno che il gg. 07/01/2006 Il Csm, in pratica i giudici, si sono alzati gli stipendi.. se non erro di una milionata del vecchio conio al mese.. Incredibile ma vero!
    Non tutti sanno che la legge biagi ha causato i seguenti drammi sociali:
    Prima avevamo un Operaio “CERTO” e 9 disoccupati, adesso ci ritroviamo con 10 morti di fame… INCREDIBILE MA VERO!!

    Quindi, a ragion veduta, vi consiglio di protestare civilmente: NON VOTATE!

  3. 3
    rossana -

    scusa Bruno, capisco abbastanza di quanto scrivi, anche se non condivido tutto… ma dimmi, per favore, dato che di politica ne mastico pochissimo: cosa si ottiene non andando a votare? a chi porta vantaggio?

  4. 4
    Bruno -

    Rossana,
    1) il fatto che capisci “abbastanza” e non “tutto” di quello che scrivo, può essere un problema mio… (ho dei limiti, purtroppo!)
    Oppure vivi una realtà molto diversa dalla mia e questo è un bene per te.

    2) Visto che in Italia non serve a nulla fare scioperi, nei comizi ti randellano se parli troppo, in televisione ci fanno sedere solo per applaudire ora l’una – ora l’altra corrente politica, l’unica strada da seguire è l’AZZERAMENTO del sistema, ormai rivelatosi obsoleto, malsano e corrotto.
    Ci vorrebbe un lungo Commissariamento dello stato, far rispettare la costituzione visto che il primo articolo è: > e dove sta questo lavoro? cacciare via i corrotti .

    Questa è un’idea un po’ ideologica e alquanto buonista, poi ci sarebbero altre strade… Marciare su Roma 7 o 8 milioni di persone e cacciarli via nel modo che converrebbe.

  5. 5
    rossana -

    va bene, li cacciamo via…
    ma poi chi mettiamo al loro posto?
    non potremmo individuare fin d’ora chi è un po’ meno peggio del vicino? ed eleggerlo, democraticamente, con il voto?

    non sento aria di rivoluzione all’intorno: c’è troppo benessere, e le due cose non si conciliano…

  6. 6
    Bruno -

    non ne ho proprio idea.
    In giro non vedo nulla di sano, buoi assouluto.
    Cmq nel caso ne trovassi qualcuno onesto con uno standard del 50% fammi sapere, magari mi ravvedo.
    Nel frattempo resto sulla mia idea, ma sempre disponibile a cambiarla.

    ciao

  7. 7
    rossana -

    ciao Bruno,

    nemmeno io, in tutta onestà, vedo molto di buono… purtroppo…

    temo, però, che difficilmente una persona di potere è del tutto esente dalla corruzione. la differenza fra adesso e il passato è che ora, anche se i mezzi di comunicazione sono sempre di più controllati e imbavagliati, essendo tantissimi, va a finire che si sa qualcosa di più di cosa c’è dietro le quinte. e questo non ci rallegra…

    la crisi economica del sistema si sente a livello europeo, ma non voglio andar oltre in cose che conosco superficialmente. ti dico soltanto come tendo a regolarmi io in cabina elettorale: tengo conto, come base, della tendenza politica ma poi scelgo fra tutti l’uomo o la donna che mi danno maggior fiducia, che mi sembrano anche solo un briciolino più onesti o più motivati di altri.

    non so fare nè dirti altro sul tema. a mio avviso è il contributo più importante che posso dare al miglioramento di questa nostra vecchia e stanca società…

  8. 8
    Silvio -

    BRUNO: Anche io sono Siciliano, ed abito in una delle zone più depresse (non mi meraviglierei a sapere che siamo vicini di casa!)… so bene di cosa parli e apprezzo il fatto che tu condivida ciò che dico.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili