Salta i links e vai al contenuto

Quesito pubblico, quali sono i valori ancora vivi?

Lettere scritte dall'autore  

Spesso capita in questo ed in altri siti di leggere situazioni più o meno allucinanti.
Ci è capitato il ragazzo abbandonato, la ragazza lasciata, il cane avvelenato, il giovane insicuro etc. etc. etc.
Ora mi sorge una domanda rivolta a tutti, quali sono i valori ai quali non rinuncereste mai?
Per essere ancora più chiari pongo un esempio, se vi venisse offerta una cifra per fare qualcosa di poco limpido cosa vi frenerebbe nel compiere il fatto? in alternativa, situazione difficile in un rapporto, cosa vi frena nell’essere vendicativi, aggressivi o egocentrici?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

3 commenti

  1. 1
    MAYTE -

    sono i valori ai quali non rinuncereste mai?
    rispetto onestà amore amicizia famiglia solidarietà…..
    essere ancora più chiari pongo un esempio, se vi venisse offerta una cifra per fare qualcosa di poco limpido cosa vi frenerebbe nel compiere il fatto? l’onestà ,,,,che sento e per cui se faccio una cosa disonesta sto male…
    in alternativa, situazione difficile in un rapporto, cosa vi frena nell’essere vendicativi, aggressivi o egocentrici? vendetta e agressività e egocentrismo…non battono mai il rispetto….

  2. 2
    Mau -

    Ciao Ste.
    Vorrei fare prima una osservazione di carattere generale.
    Tu hai scritto due lettere alle quali volutamente rispondo solo ora dopo aver osservato l’effetto che producevano.
    La prima in ricordo dei morti, della sofferenza e della devastazione del terremoto che ha colpito l’ Emilia Romagna.
    Avrai notato che è rimasta senza commenti. Certamente tutti si sentono vicini a tanto dolore, non dubito. Ma nessuno ha speso due minuti due del suo tempo per scrivere una qualsiasi frase di solidarietà.
    Questa tua seconda lettera che voleva stimolare una discussione su una tematica specifica, senza ipocrisie, ha avuto un solo commento.
    Che tipo di considerazioni ti vengono? Riflettici e fammi sapere….
    Detto questo, per parte mia, ti rispondo ad ambedue le lettere.
    Per la prima…beh…c’è poco da dire e molto da fare.
    Nel mio piccolo ho inviato diversi sms per offrire qualcosa. Con il Cral del mio ufficio si è organizzato un viaggio per portare aiuti concreti (partono domattina). Lo so, sono gocce nel mare, piccole cose, ma comunque le si fanno.
    Invece la risposta al secondo quesito la ritengo, senza ipocrisie di sorta, piuttosto articolata.
    Nessuno, credo, voglio pensare positivo, di prima intenzione, desidera calpestare valori assoluti come l’amore, la libertà, la famiglia, l’onore, l’onestà, la lealtà, la giustizia, la tolleranza, la solidarietà, la verità.
    Te ne potrei citare altri 100.
    Eppure…basta guardare ciò che succede in giro….leggi un qualsiasi quotidiano e tutte le pagine, dalla politica alla cronaca, dal gossip allo sport….si salva qualcosa? Non mi pare.
    Come si dice..’il più pulito c’ha la rogna’!
    Io come mi comporterei se compromesso o tentato nel compromettermi in situazioni anomale o difficili?
    Ti rispondo con un bel….’non lo so’. Non auspico certamente nel trovarmi in tali situazioni, ma qualora ne fossi invischiato il mio conseguente comportamento dipenderebbe da vari fattori.
    Ad esempio, se mi offrono una cifra per portare droga e la mia famiglia muore di fame…beh….che vuoi che ti dica…mi ripugna il solo pensiero….ma una risposta assoluta non ce l’ho.
    Tu parli di vendetta. Non la concepisco di certo.
    Ma se qualcuno fa del male a mio figlio, pensi veramente che io resti con le ‘mani in mano’? Non contarci più di tanto…..
    Situazioni paradossali si potrebbe dire. Ma possono accadere. E in quel caso solo Iddio sa quello che potrei fare.
    Ti ringrazio di aver postato queste due lettere.
    Avrebbero meritato maggiore attenzione.
    Cordialità.
    Mau.

  3. 3
    Ste -

    Se non fassimo in rete direi che tu mi conosca e anche bene, non tanto per le risposte che dai ma per l’osservazione iniziale.
    Come hai giustamente notato leggo, rispondo (piu’ o meno a tono) e ho voluto vedere con chi ho a che fare.
    Non mi stupisce che nessuno abbia risposto al post relativo al sisma, del resto che altro c’e’ da aggiungere!, ti posso garanitire che anche qui a distanza di soli 10 km sembra non essere successo assolutamente nulla.
    Il paradosso vine nell’osservare i vari post, dai piu’ vecchi ai piu’ nuovi. Siamo tutti propensi ad dispensare consigli , elargire critiche ed aggiungere frecciate degne del miglior arcere, ma non ho visto molte opinioni dettate dal prorio ragionamento, solo esperienze vomitate nero su bianco.
    La riprova ne e’ la conseguente “non risposta” a questo post, mi piace vederela in modo molto positivo, degna di un ottimista per carita’, @mayte ha semplicemente inteso il senso dello scritto , diamo per scontato cosa siano i valori.
    Tutti dentro di noi siamo in grado di capire cosa sia giusto o sbagliato, ma avendoli somatizzati li trascuriamo come se fossero la normalita’.
    Sono io a dover ringraziare te per aver voluto spulciare su quello non scritto.:-)
    un saluto Stefano
    PS:noi emiliani, perdona il campanilismo da terra natia, siamo gente semplice che adora rimboccarsi le maniche, sono convito che, come tanti altri prima di noi, saremo in grado di risollevarci con la stessa dignita’ di come siamo caduti. Grazie di cuore.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili