Salta i links e vai al contenuto

Quando non te l’aspetti…

Lettere scritte dall'autore  

Vi è mai capitato di assistere al ritorno dell’ex (di quelle che se ne vanno via facendoti del male il più possibile in modo da allontanarti definitivamente) anche dopo un anno o addirittura di più nonostante un no contact assoluto da parte vostra?
In che modo si è riavvicinata? Voi cosa avete fatto?
Grazie a tutti per le risposte.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    guerriero -

    semplice, si continua col no contact e f…..o

  2. 2
    Dokken -

    no mai successo.

  3. 3
    guerriero -

    succede invece

  4. 4
    nick -

    Mi é successo… dopo due anni é tornata…
    Ero con un’altra da poco! Lei ha ammesso l’errore ed ha dovuto arrendersi. Dopo un po’ siamo diventati amici!
    Ciao

  5. 5
    Spectre -

    La mia si è fatta risentire per una doppietta di ricorrenze. La 1^ volta non me l’aspettavo, alla seconda l’attendevo al varco, credevo non fosse tanto ingenua, eppure si è fatta sentire.

    La 1^ volta ho risposto telegraficamente, smerdando tutto il suo slancio (per scrivere un messaggio così lungo e con vari significati specifici che solo io e lei conosciamo, ci avrà messo del suo, riflettendo e costruendo il tutto con attenzione).
    La 2^, dopo un breve lasso di tempo di semi riflessione a seguito di un altro sms meno lungo, ma cmq amichevole e gentile, ha ricevuto un messaggio di rifiuto netto, duro, secco, asettico a chiaro.

    Lei tornava sicuramente per ricucire con me un rapporto di amicizia (spero non di altro tipo!), ha avuto parole anche gentili, che però mi hanno urtato i nervi perché rispondono a quel suo vecchio dannatissimo canovaccio di cui non voglio più sentir parlare. Hai presente quando rileggi, dopo un anno, quello “stile”, una volta parte integrante di una persona che amavi (tanto, tantissimo), un tempo motivi anche d’adorazione (si amano le debolezze no?), ma che ora sai appartenere ad una persona falsa, opportunista e egoista?

    Un tempo quel suo stile me la mostrava timida, rispettosa, di buon cuore, educata, gentile, riservata.
    Oggi è la voce di una persona doppia.

    Ecco.

    Dopo aver risposto la 2^ volta mi scappava involontariamente un sorriso di soddisfazione, anche se ho dovuto scacciare le prime punte di malinconia nel vedere come siamo ridotti oggi, a causa sua. Non parlo dei motivi della separazione, ma dello sporco che scoprii, che mi sono imposto di non dimenticare e che è l’unico vero finale che resta dopo che sentimenti, emotività, passione, sofferenza, tenerezza… amore, se ne sono andati.

    Chi hai di fronte oggi? Non è la stesse persona di prima. Io amavo un’altra donna, non quella di oggi non quella che è stata capace di ferirmi senza rispetto.

    Se per caso dovesse essere, in fondo in fondo, ancora la stessa, mi incazzerei ancora di più, perché allora mi ha tolto in fiato per me senza motivo.

    Ci sono persone che devono capire il significato del concetto “assumersi le proprie responsabilità”. Ora sei tu che hai in mano la situazione. Come si è comportata lei quando tu chiedevi? Sei disposto ad averla con te anche solo come conoscenza? Quanto sei ferito o sei stato ferito? Io per la mia provo irritazione.

    Io dico per me: se faccio un bilancio egoistico e del tutto personale tra la mia ex e me, posso dire di aver lottato per averla, curarla e riaverla. Lei mi ha sempre avuto lì, sempre sicuro, disponibile ed appena ho ceduto pareva avessi un’altra. Vedi tu… lei ha le palle per lottare per te?

    Vedi te se può esserti utile la mia recente esperienza.

  6. 6
    calub -

    certo…ma poi che te ne fai?
    Quando sono passati i mesi e loro si sono fatti i luridi comodacci loro, cosa pensi di ottenere?
    Bugie, bugie e ancora bugie.
    Gli ex è meglio che stiano dove sono, dovessi soffrire ancora 100 anni…

    Io tradito, lasciato per un bidone di vomito con cui lei sta tuttora, e ogni tanto nonostante sia passato quasi un anno si fà sentire, ma io MUTO!
    Come ha fatto con me, fà con lui…e lo rifarà con il prossimo.
    Che te ne fai di gente del genere?

  7. 7
    Sadness -

    No sarò irremovibile. Chi ti ama non ti lascia. Chi ti ama veramente non è disposta a stare lontano da te per così tanto tempo. Sto vivendo un travaglio interiore perchè so che rimarrò solo per un bel pezzo. Gli amici sposati e che convivono, difficoltà ad instaurare nuove conoscenze, autostima zero dopo quello che mi è capitato,ecc. ecc.
    Ma se dovessi cedere sarei incoerente con me stesso. Ci ritornerei solo per uscire da un calvario che mi ha causato LEI e nessun altro. Vedo intorno a me tanta gente che si sopporta e che vanno avanti proprio per paura di rimanere soli e di rimettersi in gioco. No così a me non va. Soffrirò ma la mia strada è questa ora. Se mi ha ferito? Ferito è troppo poco; direi che mi ha ucciso l’anima e io da quel giorno, non sono più lo stesso.

  8. 8
    Chiaramente -

    Vorrei poterti raccontare di storie un cui l’ex torna dopo tempo, pentito dopo lunga meditazione solitaria, e seriamente maturato, cresciuto e tu che nonostante tutto lo ami ancora ci torni assieme ma per esperienz le cose sono un pò diverse. Questo non capita quasi mai.
    Di solito un riavvicinamento è impossibile proprio perchè ti ha fatto tanto male.

  9. 9
    silvana_1980 -

    Eh! Come no? Anche dopo 6 anni (vedi me).
    Mandato aff. senza pensarci 2 volte! Ma scherziamo??? Ho scritto “fregami” sulla fronte? No sai.

  10. 10
    puma -

    ho sofferto tanto, tantissimo troppo ! non si può accettare il ritorno ! ( ovviamente parlo per me ) non è possibile!

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili