Salta i links e vai al contenuto

Pura follia!

Pochi giorni fa ho avuto la fortuna di assistere ad una delle più grandi opere musicali in tutto il Mondo, un musical che sta avendo successo in Italia da pochi mesi a questa parte.
Conosciuto per caso navigando in Internet me ne sono subito innamorata. Ciò che mi ha colpito più di ogni altra cosa è stato un attore in particolare… Un uomo meraviglioso dalla strabiliante voce e dal talento superlativo. Vederlo sullo schermo era emozionante ogni volta, ma quel giorno, allo spettacolo dal vivo, è stata un’emozione diversa… Il cuore batteva e lo stomaco doleva… Ironia della sorte, ero in prima fila nel posto centrale e spesso i nostri occhi si sono incrociati, si sono “parlati” in qualche modo… So che un attore ha anche il compito di “rendere felice” il proprio pubblico, non sono certo io l’eccezione alla routine, ma io ho percepito qualcosa… Qualcosa che nemmeno io so spiegare.
Qualcosa di maledettamente bello…Un gioco di sguardi, di sorrisi che mi ha lasciato una strana sensazione.

Perché scrivo? Semplice. Mi ritrovo a pensare a lui, con le fitte allo stomaco, gli occhi lucidi e la mente persa, anche se so che non deve succedere e so che lui non si ricorderà nemmeno il mio volto.
Vorrei rivederlo ancora, anche solo per dirgli ciao e “drogarmi” ancora di ciò che porta sul palco.
Perché mi capita questo? Quale strano scherzo mi ha giocato quell’uomo? Cosa devo fare?

A.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili