Salta i links e vai al contenuto

Poi arriva la pugnalata al cuore… si frequenta con un altro

Ciao a tutti, sono nuovo qui e come voi anche io soffro per amore…..
Non so perche’ sto scrivendo su questo forum, proprio io che sono un ragazzo riservato….
Magari trovero le giuste spiegazioni o consigli.
La mia dolce meta’ mi ha abbandonato dopo 2 anni di amore folle.
Ora vi racconto la mia storia:
Ho 21 anni e lei quest’anno ne ha fatti 18. Appena ci siamo conosciuti e’ scattato quel qualcosa che ti fa capire che la persona che hai al tuo fianco e’ la tuo gioia, la tua felicita’, semplicemente la tua vita. Lei super innamorata di me io di lei, sembrava come se il destino ci stesse cercando. Tra di noi ce’ stato qualcosa che va oltre il semplice amore, c’era un’intesa fortissima in tutto era qualcosa di indescrivibile.cmq non voglio dilungarmi. Siamo stati insieme per 2 anni di cui i primi mesi favolosi, sembrava come vivere un sogno poi invece, dopo, quando si arriva a quella tranquillita’ di rapporto le cose sono cambiate.
Lei mi ha sempre detto che ero cambiato, che non ero il ragazzo dei primi mesi(un po’ e’ vero, perche’ non ero forse troppo afettuoso come prima ma la amavo moltissimo e lei lo ha sempre saputo) e per questo ci soffriva davvero tanto… Addirittura ci siamo lasciati e rimessi sempre per lo stesso motivo (io le dicevo che sarei tornato quello di prima e lei tornava,pero’ dopo 2-3 giorni succedeva di nuovo).
Lei era attaccatissima a me, mi amava alla follia ero diventato tutto per lei, e probabilmente questa cosa un po’ mi e’ pesata, perche’ e’ arrivata ad essere troppo ossessionante, ma l’amavo comunque.
Poi prima di quest’estate succede quello che non avrei mai pensato:
Ci lasciamo per 1 mese(a maggio) lei e’ stata male poi ci riavviciniamo , facciamo l’amore, ci guardiamo negli occhi, si sentiva che c’era sempre qualcosa tra noi anche se non volevamo tornare assieme. Il 2 giugno arriva il suo compleanno gli faccio gli auguri a mezzanotte e lei mi risponde dicendo che ero sempre speciale e che c’ero solo e sempre io nel suo cuore, il giorno dopo la porto a fare colazione, le regalo i fiorie comincia a piangere per il gesto che ho fatto le regalo anche la torta che lei dice che avrebbe mangiato sola con me .ma questo non e’ successo
Perche’ la sera ci siamo litigati per gelosia e lei mi ha detto: e’ meglio non vederci perche’ si creano gelosie e incomprensioni.
E da allora e’ cambiata, non mi voleva piu’ era fredda, glaciale indifferente , mi mancava di rispettoecc…. io come uno stupido l’ho implorata, le strisciavo dietro, ma non e’ servito a nulla.poi un giorno arriva l’ennesima pugnalata dritta al cuore… Si frequenta con un altro.
Io allora mi faccio coraggio e decido di non farmi piu’ sentire, tanto non avrei ottenuto piu’ nulla, soffrivo come un cane, non mangiavo, non dormivo, la testa mi scoppiava e non sapevo piu’ che fare. Non la chiamo piu’ per circa 2 settimane e intanto lei finisce di frequentarsi con questo. Una sera chiamai suo padre , gli raccontai tutto e lui piu’ dispiaciuto di me mi ascoltava…. poi gli do’ un cd con delle canzoni che lei mi dedicava per farglielo ascoltare(senza dirle che ero io ad everglielo dato)e quella sera cosa succede? Mi arriva un suo squillo e dopo una sua chiamata… Mi dice ciao, come stai avevo voglia di sentirti, che hai fatto tutto questo tempo, se avevo un’altra ecc… e conclude dicendomi mi ha fatto piacere sentirti chiamami quando vuoi.
Il padre mi dice che quel cd lo sente mille volte al giorno.
Ora quando la chiamo e’ piu’ dolce, malleabile.
Ma alle sue amiche dice che non mi ama piu’ , che e’ passato troppo tempo.
Pero’ quello che mi fa pensare e’: perche’ non dice che e’ stata lei a cercarmi con quella chiamata? Persino dice di non avermi mai squillato.dice che sono importante e lo saro’ sempre per lei, avvolte rilegge le lettere che ci scrivevamo, ma niente di piu’.
Lei ora vorrebbe la mia amicizia, propro lei che ha sempre detto che non saremmo mai rimasti amici se un giorno ci saremmo lasciati.
Io ora vivo nella tristezza piu’ totale, prego e spero in un suo ritorno… Lo so mi faccio male solo pero’ sento che quello che c’era tra noi non puo’ sparire completamente.
Eravamo troppo innamorati
Quello che mi chiedo ora e’: come e’ possibile che e’ finito tutto? Lei voleva rivivere i nostri primi mesi, voleva che ritornassi ad essere quel ragazzo(questa e’ stata la causa della fine della storia) ed ora che davvero m sento cambiatoche voglio rivivere anche io quei mesi lei non ce piu’ e nnon mi ama piu’ , ma come e’ possibile tutto cio?

Ragazzi scusate lo sfogo,cerco aiuto……sto malissimo

NB:dimenticavo oggi le ho proprosto di andare a prendere un caffe’ insieme anche se sapevo che me lo avrebbe proposto lei.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    ChiaraMente -

    Boh, a me quando dicono che devo tornare come “prima” scende il latte alle ginocchia: a 70 come se non fosse passato il tempo. O cambi ragazza o cambi tu, ma secondo me è ridicolo. Cambiare è anche sinonimo di sviluppo a volte, è la nostra patetica ansia e incertezza che vuole il solito, l’originale”, come se il fiume non restasse un fiume perchè cambia l’ acqua ad ogni istante. Ma di alla tua ragazza che ti sei stufato perchè è lei ad essere la solita pallosa. Magari ha uno shok.

  2. 2
    GIGHEN85 -

    Grazie di cuore ChiaraMente per avermi dedicato un po’ del tuo tempo.Io spero davvero che le cose per me si risolvano al meglio…
    Lo spero tanto, perche’ sono stanco, davvero stanco di veder tutto nero.
    E’ da tantissimo tempo che mi accade di tutto,come se qualcuno da lassu’ mi stia punendo, oppure semplicemente perche’ si e’ dimenticato di me.In questi ultimi anni ho scoperto il vero significato della sofferenza, della tristezza, dello sconforto.Le cose in casa che non vanno, la perdita di un caro parente, la malattia ed ora come se non bastasse anche la fine della mia storia d’amore.
    G.SEI ENTRATA DENTRO DI ME COME UN FULMINE A CIEL SERENO E ORA SEI ANDATA VIA LASCIANDOMI SOLO CON TANTA SOFFERENZA.MI AMAVI TANTISSIMO, SOLO DIO SA QUANTO E ORA E’ TUTTO FINITO.
    CHISSA’ SE UN GIORNO, UN BEL GIORNO TI ACCORGERAI CHE FARO’ PARTE ANCORA DI TE….

  3. 3
    rocco -

    un piccolo consiglio…. secondo me se vuoi riaverla…. se ti cerca per un caffè o per altro,che non sia una richiesta di tornare insieme….dille in faccia che hai capito finalmente che ognuno per la sua strada,che hai deciso di guardare avanti senza voltarti più indietro,vedrai la sua faccia!anche se ti dirà:ve bene,ok. mantieni ciò che hai detto con i fatti, e poi……….vedrai come torna!!!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili