Salta i links e vai al contenuto

Provare per credere

Lettere scritte dall'autore  

Sono passati solo pochi giorni e un tremendo malessere continua ad accompagnare le mie giornate…. le mie ore… i miei secondi…. i miei pochi minuti di sonno…. e tu chi sa dove sarai….. con chi riderai… con chi piangerai….. con chi sorriderai…. la mia testa è completamente vuota… non penso…. e se penso ripenso a tutte le cose belle che ci sono state e sono tante almeno per me…. il tuo sorriso, la tua dolcezza, la tua interiorità…. il tuo essere ….. che poi è stato completamente assorbito da altre realtà….
Mi piace pensare a quella sera d’estate nella tua terrazza mi hai seduta sulle tue ginocchia e io ti ho guardato negli occhi a poche settimane dall’apertura della tua nuova attività e ti ho detto sono felice per te questo è il tuo momento e tu mi hai risposto è il nostro momento…..
Allora ti dico anche questo è il nostro momento…….
La razionalità sembrava però non voler abitare nella mia mente e invece sembra che piano piano inizi a rinsediarsi …. ho ricominciato a dormire nella tua casa senza di te … dormire è una parola grande…… ma ce l’ho fatta………..
L’esperienza per me in questo momento è stata la peggiore insegnante prima mi ha fatto l’esame e poi mi ha dato la spiegazione… se devo essere proprio sincera continuo a pensare a te….. ma in modo strano….. mi fai tenerezza …. la tua immagine è quella di un piccolo cucciolo indifeso….. la tua personalità rispecchia una fragilità…… mi chiedo come mai in tutti questi mesi tu non abbia mai avuto il coraggio di esporti… di esprimere i tuoi sentimenti….. di metterti in discussione….. sembri avvolto da una coltre…. non vuoi affrontare le situazioni….. scappi…
Non pensare che avere un contatto con me sia sinonimo del fatto che la storia ricominci…. anzi….
ma abbiamo bisogno di un confronto… devi parlarmi…
Nessuno vuole circoscrivere la tua libertà…. non mi permetterei mai… e se l’ho fatto non era mia intenzione… e tu non te ne sei mai lamentato….
Mi stupisco cmq che tu non abbia le p…. di scoprirti…. dirmi ti lascio la casa non risolve il problema….. coprire la cosa in questo modo non risolve nulla…. (anche se per te il problema è già risolto ) e tu molto spesso usi risolvere le situazioni così…. la tua generosità con gli altri molte volte è sinonimo di insicurezza….. non è tutto in vendita e non tutto si può comprare….. sopratutto i sentimenti e la sensibilità delle persone…..
Il fatto stesso che tu abbia raccontato a tutti e sottolineo tutti la fine della nostra storia è sinonimo di forte fragilità e ti chiedo di tenere per cortesia la tua bocca chiusa perché a me ha dato parecchio fastidio….. che senso ha???? Hai bisogno di raccogliere voti, consensi, numeri….. (visto che sei bravissimo a fare quadrare i bilanci delle società……. ed una cosa che ti riesce molto bene…… nella tua vita non mi sembra lo stesso)
Non pensi di avermi già fatto abbastanza male…. vuoi vedermi strisciare per terra…. e poi saltarmi sopra….. sono stata una parentesi così negativa della tua vita per meritarmi tutto ciò???
Pensavo avessi almeno un po’ di rispetto per “noi due” …… ma forse è chiedere troppo ad una persona egoista come te…. che in questo momento come non mai cerca di restare a galla ma non con le proprie forze attacandosi alle approvazioni degli altri…..
Non puoi farmi felice non è una motivazione…. è la giustificazione che tu vuoi dare per non prenderti le tue responsabilità…. ma io dico a quarant’anni vivi ancora cosi’…
Ti rendi conto di quello che fai… delle situazione che crei…. o pensi di essere onnipotente, che tutto ti sia dovuto perché tu nella vita non hai mai piantato le unghie, sputato sangue, pianto in silenzio per ottenere ciò che volevi …
Per te è stato tutto abbastanza facile dal punto di vista materiale ma i risultati si vedono….. in questi giorni in cui non ci stiamo più vedendo neanche un messaggio, sono considerata da te il nulla….. dov’è la tua sensibilità….. e sopratutto il rispetto e la buona educazione perché è di questo che si parla……
Rieccoci scappi….. ti fa male e preferisci non affrontare….. ma fallo per te supera questo ostacolo…… impara a guardarti dentro, quello che noi conosciamo di noi stessi è solo una piccolissima parte di tutto quello che noi siamo, inizia a prenderti per mano…… cerca il tuo bene…. te lo devi…… starai meglio anche tu…. non lo stai facendo…..
Hai un malessere che a distanza di tempo riemerge…… mi piacerebbe capire se il tuo è orgoglio perché tante volte questo è un veleno che uccide i sentimenti più belli e profondi ed è capace di rinnegare amori fantastici e amicizie sincere costringendo chi è orgoglioso a un silenzio forzato (mi sembra il tuo ) incatenando soltanto il cuore……
“Sognavo” di essere io la persona con cui avresti voluto dividere la tua interiorità………. peccato non è andata così non ne sono stata all’altezza….. riconosco di avere anch’io le mie colpe, ed i miei difetti…… di strada da fare ne ho tanta….. ma ti voglio bene…. veramente……. il bene costa tanta fatica, compromessi, silenzi, sorrisi. carezze, tenerezza, incomprensioni, battaglie ed anche guerre, ma che penso valga la pena di affrontare…..
In questo momento di forte sconcerto della mia vita…. mi sembra di essere in balia delle onde… dei pensieri della gente….. a volte mi sento tanto forte quanto debole…… ma sono caduta in piedi…. la vita continua….. ed è degna di essere assaporata, sviscerata, amata, vissuta in ogni sua sfumatura…. avendo però il coraggio di esporsi di rischiare di amare incondizionatamente… ma rischiando di proprio avendo il coraggio di mettersi veramente in gioco, ti auguro prima o poi di riuscire a farlo perché è un’esperienza fantastica…… te lo devi. Ti voglio bene.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    fuocodamore -

    complimenti per la lettera, mi hai fatta commuovere, anche se ultimamente è una delle poche cose che ancora so fare…
    Hai saputo esprimere emozioni e pensieri che penso siano comuni a tanti dei tuoi lettori…Io stessa sto vivendo, per alcuni versi, la stessa tua situazione, dal punto di vista emotivo, anche se ancora sono la compagna di quest’uomo che , come il tuo, ha forse difficoltà a fare emergere il proprio essere…e si maschera dietro un’immagine forte, imperscrutabile, inscalfibile……….
    ciononostante, hai mai pensato che il suo modo di amare fosse magari meno percettibile, ma comunque presente?……io tiro avanti in questa convinzione….
    Grazie di questo momento…

  2. 2
    silvana_1980 -

    io invece penso solo che chi gode o comunque fa finta di non vedere la sofferenza altrui non è degno di amore e non merita tutti questi pensieri di una persona che a parer mio ha già dato troppo per ricevere in cambio poco o niente. Staccati. E ridimensiona il tuo volergli bene. Non sembra in grado di apprezzare certe cose troppo concentrato su se stesso.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili