Salta i links e vai al contenuto

Pompei, che tragedia…

Lettere scritte dall'autore  marymm

Sono una ragazza interessata alla storia, fiera sostenitrice della cultura Italiana, quando ho letto dei crolli a Pompei ne sono rimasta inorridita.
Ho navigato su internet, ho letto di incuria, di pioggia di pochi fondi addirittura di coltivazioni a vite sopra le storiche rovine.
Sono rimasta scioccata!!!!
Non ho letto però nessuna idea originale e pratica per salvare il nostro patrimonio culturale finché non mi sono imbattuta in un simpatico blog.
Vi espongo l’idea di questa signora, idea che personalmente ho trovato vincente:
La signora senza nome propone di appaltare gli scavi a università straniere ricche e quotate.
Fa nomi prestigiosi come Harvard Cambridge Oxford… tutte dotate di prestigiose e serissime facoltà di archeologia.
Questo garantirebbe a suo avviso:
1 Un introito fisso e sicuro da impiegare nella salvaguardia degli scavi
2 Il completamento degli scavi da parte di personale qualificato
3 L’esposizione, lo studio e la conservazione di tutti i manufatti ritrovati (che a ora pare in gran parte marciscano nei depositi o sotto terra) .
Personalmente la trovo una ottima proposta coi che ne pensate?.
C’è un modo per far avere quest’idea a chi di dovere?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Pompei, che tragedia…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

1 commento

  1. 1
    ini uini -

    Puoi farla avere anche al Papa, quest’idea: ma non cambierà nulla perché manca la volontà politica.
    L’obiettivo di chi ci governa non è gestire bene le cose, ma mangiare e dar da mangiare a sovrintendenti funzionari burocrati nani ballerine scrittorucoli invertebrati merde.
    In una parola: parassitismo.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili