Salta i links e vai al contenuto

Polizia, Carabinieri etc. sono collegati alle banche dati?

Un saluto a Tutti.
Scrivo da Sanremo.
Il fatto che Vi descrivo ha dell’incredibile, lo so, ma Vi assicuro che da due giorni a questa parte mi ha fatto precipitare in una situazione “kafkiana”. Una di quelle storie nelle quali, dopo che ci si è entrati, ci si chiede se quello che è successo sia accaduto veramente e come sia stato possibile.
Tutto è cominciato un venerdì sera di fine febbraio. Ho parcheggiato la mia piccola utilitaria in una strada abbastanza trafficata della periferia della mia città dove è ben nota la mancanza di parcheggi e posti auto.
Parcheggio – per mia colpa – nelle “adiacenze” di un passo carraio di un privato dove peraltro avevo parcheggiato qualche altra volta.. e dove parcheggiano moltissimi altri automobilisti della mia zona.
Premetto che, pur abitando nel quartiere, non conosco questa persona, né ho mai avuto in passato nessun tipo di rimostranze (scritte su un foglietto e/o verbali).
Sono una persona civile e non uno stupido e non mi permetterei mai di “ostacolare” le libertà ed i diritti di altri.
A mio modo di vedere, comunque, ero stato ben attento nel posizionare l’auto e, secondo me, sarebbe rimasto ampio spazio per l’accesso al passo carraio. (Si tratta di un piccolo parcheggio privato “a vista” sulla strada e non di un garage chiuso).
Ad ogni modo ero in torto, su questo non ci piove.
La mia colpa è stata quella di non rimuovere la macchina di lì la mattina dopo.
Ce l’ho lasciata per due giorni. Vabbè – Voi direte- me la sono andata a cercare..
Ma qui comincia il bello.. La mattina del lunedì successivo scendo per prendere la macchina.. e questa è sparita!
Penso subito ad una rimozione del mezzo. Mi reco dai Vigili Urbani, ma loro mi dicono di non essere intervenuti. Contatto la Polstrada ed idem.. Non ho pensato ad altri possibili interventi. A quel punto vado alla P. S. per la denuncia di furto contro ignoti. Tempo dopo mi reco alla mia compagnia assicuratrice per “sospendere” la Rc Auto che poi verrà “cassata”.
Fino all’altro ieri per me la macchina risultava “rubata”. Fino all’altro ieri.. quando al mattino alle 8 ricevo una chiamata sul mio cellulare da un numero privato: erano i CC. La mia auto era stata rimossa da loro ed era in deposito (un garage centrale) da più di 2 mesi.. (5 Euro/gg di stazionamento). Punto.
Mi avevano chiamato solo perché la mia auto risultava dalla denuncia fatta alla P. S…
Controllo. La macchina è effettivamente nel garage da due mesi. Ci sono da pagare quasi 400 euro. Ho chiesto al garagista una copia del verbale di rimozione: non esiste. Non c’è la multa applicata sul parabrezza. Il responsabile del Nucleo RadioMobile – contattato telefonicamente – chiede a me se mi sia arrivata qualche notifica perché lui così a mente – dice di avere ottima memoria – non ricorda di avere effettuato alcuna rimozione in quella zona della città per quella data di fine febbraio 2009.
Ditemi Voi? !

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

3 commenti

  1. 1
    gianni1089 -

    Ti posso solo dire di far ricordo solo se non ti è arrivata nessuna notifica e l’intestatario dell’auto sei tu e la via che c’è nella banca dati della questura sia quello di dove abiti adesso o che comunque sia di un indirizzo in cui abita qualche altra persona che può avvertirla di questo recapito.

  2. 2
    marcello -

    volevo fare denuncia alla societa h3g s.p.a perche per parlare ad un operatore ogni volta si fregano 030 centesimi al minuto.e finsce una ricarica da 10 euro

  3. 3
    marcello -

    sono sempre io marcello nesi a di piu di tre hanni che o tre telefoni tre e pago tramite banca ora mi arrivano da pagare 329.94 peche?e unaltro bolletino di quasi 500.00di euro non so come fare sono a contratto e non riesco a pagarli grazie

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili