Salta i links e vai al contenuto

Mi ha piantato senza nessun rimorso

  

Caro direttore…
è la prima volta che le scrivo ed è la prima volta che espongo in pubblico una mia esperienza, ma sono molto turbato per quello che mi è successo negl’ultimi 2 mesi…
Come tutte le storie d’amore tutto è iniziato casualmente; quando un giorno ci incontrammo a casa di sua sorella durante una festa di compleanno, lei era seduta in disparte e aveva una tristezza negl’occhi che mi fece pensare subito che stesse soffrendo per amore.. mi avvicinai e gli dissi “non vale la pena soffrire, ogni minuto che perdi a pensarlo e un minuto della tua vita che togli a te stessa”.
Lei mi guardò e per lei fu subito un colpo di fulmine……. a dire il vero a me non è che piacesse un gran che, ma aveva il viso dolce e sentirla parlare sembrava una ragazza piena di principi, da quel momento lei rivolse su di me tutte le sue attenzioni, non frequentò più quel ragazzo che la faceva soffrire e si buttò con anima e corpo nella nostra storia.
Io all’inizio ero titubante e il suo “starmi addosso” avvolte mi faceva paura, dopo circa 4 mesi mi presentò a casa sua ai suoi genitori, tutto fantastico e la famiglia mi accolse davvero bene dato che ero il suo primo ragazzo ad “entrare in casa”, abbiamo passato 2 anni normali tra alti e bassi come tutte le coppie, io molto razionale lei molto lunatica….. lei faceva progetti voleva una casa, voleva dei figli, voleva tutto ciò che una donna potesse desiderare… alla fine, dopo le sue continue richieste ho ceduto, e dopo un anno di pressione da parte sua abbiamo affittato una casa, l’ho sistemata e alla fine siamo andati a convivere…. bhè dopo 20 giorni di convivenza lei torna a casa e guardandomi negl’occhi inizia a piangere dicendomi che non mi amava più e non voleva più stare con me…. tutto mi è sembrato irreale….
Dopo due giorni che ci siamo lasciati ci siamo incontrati e a mente fredda ho chiesto cosa fosse successo, e lei con normale tranquillità mi disse che la facevo sentire poco importante, che la nostra storia era diventata scontata e che aveva voglia di risentirsi “donna!! “….. Bhè…. dopo 5 giorni da queste parole vengo a scoprire che esce con un’altro ragazzo il quale ha 2 figli e alcuni problermi con la legge… da allora non ci siamo più sentiti……
Ma come è possibile!!! Lei che era piena di principi e di ideali come ha potuto farmi questo… a soli 26 anni iniziare questa storia e abbandonarmi quasi fossi solo un problema……
Non mi rendo ancora conto di quello che mi è accaduto e mi chiedo come si possa arrivare a tanto senza nemmeno avere un minimo di sensibilità per tutto ciò che ho fatto per lei.. gli sono stato vicino sempre, in tutti i suoi momenti.. gli ho dato sicurezza e alla fine ho esaudito i suoi sogni………. e mi ha piantato senza nessun rimorso..

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti a

Mi ha piantato senza nessun rimorso

  1. 1
    colam's -

    Eh.. Un altro mondo rispetto alle storie che sento dalle mie nonne (vere e acquisite) !

    Che dire.. Oggi valgono “le emozioni”, la novita’, il frizzante. Un tempo valevano la serieta’, la sobrieta’, la fedelta’.. O tempora o mores !

  2. 2
    giorgio72 -

    Ciao luigi,
    mi dispiace leggere le tue parole perchè le sento molto vicine a ciò che provo in
    questo momento. Sgomento, tristezza, disperazione, dolore e anche tanta rabbia
    con me stesso per aver fatto di tutto per una persona che mi ha mollato senza
    alcun motivo riempendomi la testa di motivazioni campate per aria, per poi
    venire a sapere che una settimana dopo è gia interessata d un altro e fa tutto ciò
    che prima con me non era possibile fare. Proprio cosi, quante cose non si potevan
    fare prima perchè i suoi non volevano, perchè doveva studiare etc ed invece
    adesso è tutto possibile! Davvero senza parole, sentimenti opposti si alternano
    dentro di me… mi verrebbe da prenderla e dirgliene 4 ma non servirebbe a nulla,
    forse è decisamente meglio rimanere in slenzio, voltare pagina e non pensare a
    chi ti ha tolto tutto… serenità, voglia di vivere, felicità… non so più cosa sono
    ormai da 3 mesi. Ho perso il conto delle notti in bianco e delle lacrime versate, e
    mi continuo a chiedere se una persona del genere merita tutto questo logorarsi.
    Razionalmente mi dico di no ma al cuor non si comanda e non è affatto facile
    uscire da una situazione del genere. Bisogna digerire il boccone nonostante sia
    amaro come il fiele. E’ l’unico modo per ricominciare nonostante il male che possa
    fare meglio perderle che trovarle determinate persone.
    Purtroppo la mia testa e vuota e non riesco a scrivere molto altro. Posso solo dirti
    che ti son vicino e spero riuscirai ad uscirne prima possibile e nel miglior modo
    possibile.

    Un abbraccio

  3. 3
    andy -

    ahahaah il colmo.. vabbè dai ma non resisto:

    “non vale la pena soffrire, ogni minuto che perdi a pensarlA è un minuto della tua vita che togli a te stessa”

    uomini svegliaaaaa..
    Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    se mi lasci la tua mail (vale anche per giorgio) ti faccio leggere qualcosa di interessante così ti fai qualche idea..

  4. 4
    sabrina - -

    oramai non mi meraviglia piu’ niente sai? queste persone han sporcato la societa’ e io sinceramente sono stanca di tutto e tutti….

    io dovrei essere sposata pensa un p’o, mi son salvata in tempo dall’ex traditore… un abbraccio 🙂

  5. 5
    luigi32 -

    grazie sabrina….
    credo però che non dobbiamo stancarci….. altrimenti hanno vinto loro…. e questo non è giusto
    grazie…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili