Salta i links e vai al contenuto

Petizione sulla Class Action

Lettere scritte dall'autore  Antonio Da Fabriano

La petizione sulla Class Action lanciata su internet:
www.PetitionOnline.com/cait2006/
sta riscuotendo un discreto successo rapportata all’iniziativa spontanea che l’ha generata.
E’ interessante coinvolgere noi tutti in una riflessione e messa in comune della lista di motivazioni che spingono o potrebbero spingere i Cittadini ad auspicare una legge che permetta le “Azioni collettive”.
Aderisci anche tu, sottoscrivi la petizione e lascia un post sul BLOG sostituendo alla mie motivazioni le tue motivazioni.
Ho firmato perché:
ho immaginato un’Italia dove le Case Farmaceutiche testano i prodotti prima di venderli per paura che i Consumatori uniti in una CLASS ACTION gli possono fare pagare i danni biologici indotti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Petizione sulla Class Action

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori - Controversie - Politica

1 commento

  1. 1
    sergio -

    aderito!
    senza ombra di dubbio!!
    ne avevo parlato spesso con avvocati delle unioni consumatori.
    anche in questo l’Italia è ancora ferma ai Promessi Sposi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili