Salta i links e vai al contenuto

Perché esistono queste persone che distruggono le famiglie?

Lettere scritte dall'autore  

Sono stata sposata per più di 40 anni, sposata giovanissima due anni fa ho scoperto che mio marito mi tradiva con una donna dell’età di nostro figlio, ho passato due anni d’inferno poi mi ero decisa a separarmi invece mio marito si è ammalato e di fronte alla sua gravissima malattia ho deciso di perdonarlo e non parlarne più, anche perché continuava a giurarmi di non vederla e di non sentirla più, invece me la sono trovata davanti nella stanza d’ospedale con mio marito praticamente sulla soglia della morte. Dopo la sua morte non riuscendo a capire chi l’avesse chiamata ho deciso di chiedere i tabulati telefonici da dove ho scoperto che non aveva mai smesso di chiamarla e, ho anche saputo da amicizie in comune, neanche di vederla. Sono distrutta non riesco più a reagire e sempre più spesso penso anch’io alla morte.
Nonostante non avesse mai trascorso vacanze o Natali o nessun tipo di festività con lei o notti fuori casa la relazione è continuata. Perché esistono queste persone che pur sapendo da subito che non sono liberi continuano imperterrite a far del male a loro stesse e agli altri distruggendo le famiglie anche se è chiaro che il responsabile maggiore rimane sempre il marito. La cosa più dolorosa è che fino a che non li ho sopresi insieme ha sempre negato tutto e mi dava della visionaria.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

2 commenti

  1. 1
    Paolo25 -

    Sarò sintetico…io ho vissuto quasi la stessa cosa con la mia ex (perchè alla fine è sempre la parte lesa che viene eliminata e considerata una zavorra da sostituire) La maggior parte delle colpe le ha avute tuo marito perchè se ti avesse amato come affermano le sue negazioni avrebbe detto a questa signorina (che schifo solo a pensarci) “ragazza mia io amo mia moglie e la mia famiglia e so che mia moglie sta soffrendo tanto per questo e non lo merita”…..lo ha fatto? No! E’ lui che ha dato adito alla ragazza….queste persone hanno la colpa di screditarti agli occhi di una persona che ha già preso il volo verso di loro e di piombare nella vita di coppia come dei falchi assasini solo perché un elemento della coppia ha messo da mangiare sul terreno dove la coppia risiede….poi ovviamente bisogna anche vedere se fra di voi prima di lei vi erano problemi che lo hanno spinto a fare questa cosa che a prescindere è sbagliata….poichè chi si comporta così da poco o nessun valore a chi tiene vicino e le bugie ne confermano la tesi….(parla uno che ha sofferto di questo problema quando c’è l’altro chi ama davvero è destinato a perdere…ma la colpa ripeto e da ripartire ad entrambi e soprattutto a tuo marito in questo caso)

  2. 2
    nicole60 -

    Carissima Sevi, comprendo tutto il tuo dolore e lo sconforto che ti ha colta dopo la morte di tuo marito e la scoperta che aveva continuato a mentirti.Purtroppo la responsabilità del tradimento resta di tuo marito, l’altra donna quasi sempre anch’essa una vittima dello sconfinato egoismo ed egocentrismo di alcuni uomini( non tutti per fortuna …)che antepongono la propria persona praticamente a tutto( mogli, amanti, figli) e che pretendono, dopo una serie di inganni, ancora di meritare amore, affetto, comprensione, perdono e cure. Sono completamente incoscienti del male che compiono, del dolore che arrecano alla propria moglie o compagna perchè inseguono sogni adolescenziali di amore….In altri termini sono immaturi e puerili e, pertanto, si rivelano degli irresponsabili totali! Anche il mio “uomo” ha osato tradirmi più volte con donne diverse, e poi tentare di negare tutto e cercare di farmi passare per una”visionaria”, ma io avevo raccolto tutte le prove (Sms, Mail e conversazioni in chat)e lui difronte a ciò ha continuato a cercare di negare l’evidenza ovviamente senza alcun risultato se non quello di esasperarmi ancora ulteriormente. Non esistono persone che distruggono le famiglie esistono solo uomini che irretiscono o si fanno irretire da altre donne. Nel mio caso lui ha sempre recitato la parte dell’uomo trascurato dalla moglie, in cerca di affetto e AMORE… Inutile dire che nella trappola sono cadute in parecchie ed alcune sono rimaste vittime della sua fascinazione a tal punto da tentare un suicidio allorchè il “mio” lui ha deciso di troncare la relazione extraconiugale instaurata. Coraggio, qualunque età tu abbia, puoi farcela ad uscire da questo tunnel in cui l’egoismo maschile ti ha fatto entrare,magari ricorrendo, se lo ritieni opportuno anche all’aiuto di uno psicologo. Abbracci da Nicole.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili