Salta i links e vai al contenuto

L’ho persa definitivamente?

Scrivo questa lettera perché ormai sono 40 giorni in cui non riesco a darmi pace. Ho 24 anni e non avevo mai avuto una relazione seria ed importante, lei 22 anni, ma con già 3 relazioni alle spalle…l’ho conosciuta dopo che lei aveva lasciato definitivamente il suo ex , dopo che lui l’aveva ripetutamente tradita….con me è nato subito qualcosa di speciale, io sono un ragazzo molto socievole ed estroverso, pieno di ambizioni per il futuro, studio medicina come lei, di buona famiglia e credo molto nei valori che mi sono stati insegnati. Tutte qualità che lei ha esattamente come me, associate ad altre quali intelligenza , serietà, maturità e una profonda convinzione nel valore del fidanzamento. Insomma lei già da subito mi ha dimostrato che poteva nascere qualcosa di molto importante tra noi, che le avevo fatto ritrovare la felicità perduta, che con me aveva ripreso a vivere….i primi problemi sono sorti ai primi litigi, lei non ha mai tollerato il modo con cui io lo affrontavo , il mio essere istintivo e impulsivo, il farmi venire degli “scatti” mentre parlavamo, ma senza MAI essere aggressivo nè con le parole nè con i gesti, mi “esprimevo” facendo scenate tipo presentandomi in macchina sotto casa sua arrabbiato, ma mai nulla di plateale. Almeno fino a inizi maggio. Insomma tutto sommato andava tutto veramente magnificamente, litigi grossi pochissimi, tanto amore, gioia, progetti importanti a lungo termine, perfetta sintonia con le nostre famiglie, che ci amavamo anche loro. A maggio il disastro. I miei genitori litigano, la mia famiglia sta per sfasciarsi. Inizio a essere pervaso da paure insane e paranoiche di poter perdere anche il mio amore. Sono sempre stato un tipo un po geloso, ma mai opprimente e soffocante, solo pochi episodi in un anno. Ma in quel periodo ero pieno di paranoie. Una sera vado in discoteca mentre lei era lì a ballare con le sue amiche, e le faccio una brutta scenata, non aggressiva, ma comunque oggettivamente patetica e vergognosa. Seguono giorni di agonia, lei rimase feritiissima e delusa, dopo qualche giorno viene da me con l’intenzione di lasciarmi , ma con grande sforzo mio riesco a strapparle un’altra possibilità e proviamo ad andare avanti. E ritorniamo a viverci la relazione, sembrava tornato tutto come prima, eravamo ancora molto innamorati l’uno dell’altro. Ma lei inizia a pensare più a se stessa, me lo dice apertamente, vuole più spazi (anche se gliel’ho sempre concessi senza problemi..) io continuo quindi a essere pervaso dalla paura di perderla, non sapevo neanche io bene il perché….mi ero perso, avevo perso me stesso. Ma cercavo in tutti i modi di dimostrarle il mio amore, senza essere opprimente o soffocante, anzi, le sono stato vicino in un momento molto difficile per gli esami universitari, la riempivo di attenzioni, ero diventato un principe. Ma lei continuava a pensare più a stessa, a organizzarsi la vacanza estiva con la sua migliore amica (anche lei fidanzata) e a pensare più alle sue amiche che a me! E io mi sentivo sminuito, certo, forse le mie sensazioni erano un po esagerate , ma mi sembrava di darle 1000 e di ricevere 10! Fatto sta che iniziamo a litigare per questo, 1,2,3 volte. Ma facevamo sempre pace e tornavamo a ripeterci “ti amo” e a pensare al futuro insieme (questo lo ha sempre fatto soprattutto lei) …ma all’ennesima litigata, quasi di comune accordo, ci lasciamo….un disastro…io purtroppo dopo un paio di giorni me ne pento e le chiedo di darci un’altra possibilità, in lacrime, ma niente da fare….lei aveva un esame importantissimo da dare per forza a metà luglio….io mi faccio sentire spesso, scrivendole messaggi dolci, lei mi ha sempre risposto in maniera altrettanto dolce! Ma mi ripeteva di aspettare…..purtroppo, gravissimo errore mio, ho letteralmente perso la lucidità in quei giorni, mi direte che questo è stato un errore enorme, ma non ero più lucido e razionale e lo scriverle ogni 2 giorni, era più forte di me…..le chiedevo scusa e riconoscevo i miei errori, mi sono dimostrato disperato,e purtroppo lei ha iniziato ad allontanarsi ancora, perché spesso litigavamo perché i motivi della rottura riaffioravano mentre parlavamo….le mando una rosa, e la sua reazione è inaspettatamente molto positiva, ci sentiamo 2 ore al telefono, va tutto molto bene, ci diciamo belle cose, ma senza parlare del “tornare insieme”, però lei mi dice di aspettare dopo il 15 luglio per vederci…..ma io ormai non ce la facevo più….dopo quella chiamata pensavo che vederci sarebbe stato risolutivo, non ce la facevo più a resistere!!!! 🙁 così ho iniziato di nuovo a mandarle messaggi dolci , ma poi abbiamo continuato a litigare……..avevo rovinato quello che avevo ottenuto mandandole la rosa, anche se ora a distanza di un mese penso che forse vederci dopo il suo esame non sarebbe stato risolutivo per forza, altrimenti avrebbe voluto vedermi subito! Fatto sta che ce ne diciamo di tutti i colori, e poi niente , silenzio , le dico che la amo, e che spero che un giorno cambierà idea. Da lì non mi ha risposto più. Poi di nuovo un lampo di luce! Parla con mia sorella alla quale è molto legata, e le dice si era stancata dei litigi, di quel lato del mio carattere che non riusciva più a tollerare , che adesso l’amore non basta per tornare insieme….che se vogliamo sperare di ricostruire qualcosa insieme, io devo calmarmi e cercare di smussare quel lato del mio carattere (che oggettivamente posso smussare facilmente, ne sono cosciente), l’amore non passa da un giorno all’altro, ma ora non possiamo tornare insieme perché siamo troppo rancorosi e nervosi, dobbiamo stare lontani per “disintossicarci” di questo lungo periodo di litigi….ora il nostro problema principale è la comunicazione…poi in un futuro, se io mi dimostrerò cresciuto e maturato quanto dovrei, lei sarà pronta a tornare con me! Queste le sue parole a mia sorella…sinceramente io le credo, ha detto a mia sorella la verità. Certo lei non ha mai ammesso neanche una colpa credo soprattutto per il suo orgoglio, però credo che mi abbia fatto capire che c’è possibilità di tornare insieme. Poi i fatti risalgono a ieri…..il destino ha voluto che andassimo in vacanza nello stesso identico posto, non lo sapevamo….ieri la incrocio casualmente in spiaggia, lei era con le amiche, si è mostrata sorridente e spensierata, io ho fatto praticamente finta di non vederla e sono andato avanti, lei mi ha detto “ciao eh” io ho risposto con un laconico “ciao” e ho proseguito a camminare senza fermarmi….mi sono voltato dopo 30/40 metri e ho visto lei che scherzava con le amiche guardando verso me….quella scena mi ha ferito…ma non so perché ridessero (ma non sono certo che lo stessero facendo, ma da lontano ho avuto quell’impressione) ….cmq da ieri ho deciso di non scriverle mai mai più, se vuole farlo, deve farlo lei. Purtroppo sono cosciente di averla resa troppo sicura di sè e del fatto che io ci sarò sempre! È troppo sicura della sua posizione e del fatto che io le sto “sotto”……ma mi fido delle parole che ha detto a mia sorella, in quelle sue parole ho rivisto lei!! Da un mese non riuscivo più a capirla, mi sembrava di parlare con una sconosciuta! Invece nelle cose che ha scritto a mia sorella ho ritrovato la ragazza che ho avuto al mio fianco per oltre un anno. Ma ora? Posso lasciare un po di speranza che effettivamente torni? Se non l’avessi incrociata in spiaggia e non l’avessi vista così “spensierata”, avrei avuto la quasi certezza che potesse tornare per le parole scritte a mia sorella …ma ora non so più cosa pensare…

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

17 commenti a

L’ho persa definitivamente?

Pagine: 1 2

  1. 1
    ets -

    Caro amico, come sempre, c’è un terzo incomodo.
    Fattene una ragione, NO CONTACT mi raccomando, non contattarla, non cercarla, metti in conto che è persa…
    Vai avanti ! è l’unica via.

  2. 2
    Ilenia -

    Non ti ama ed è chiaro come il sole.
    Tiene aperta la possibilità solo nel caso non riesca a trovare nessuno migliore di te.
    Sii uomo e cercatene una migliore di lei e se così non farai sappi che sarai sempre una seconda scelta per lei e a quel punto non venire a piangere da noi.

  3. 3
    filippodc -

    Si lo so che ora l’unica via è il no contact. Purtroppo non riesco ancora a farmene una ragione perché il motivo della rottura mi è sempre sembrato superabile, magari la rottura poteva anche essere evitata se lei si fosse comportata in maniera diversa. Ora non riesco a convincermi del fatto che una storia che sembrava veramente essere solidissima sia finita perché eravamo entrati in un tunnel di continui litigi ….e a lasciarla sono stato io e dopo 2 giorni me ne sono pentito….possibile che per lei sia già tutto finito e concluso? Perché ha detto quelle parole piene di speranza a mia sorella una settimana fa? Mi serve qualcuno che mi faccia riaprire gli occhi…

  4. 4
    filippodc -

    E poi arrivano sms totalmente inaspettati…stamattina … “Vederti è stato un pugno nello stomaco…ti penso…”

  5. 5
    klara -

    ma secondo me puoi recuperare ma evita le scenate che non si possono sentire e almeno salutala, ci sara’ rimasta male, se davvero vuole solo che maturi un pò…beh fallo!

  6. 6
    Paolo -

    Ciao Filippo, mi spiace per la tua situazione, non ho ben capito quanto tempo siate stati assieme ma è sempre e comunque doloroso questo tira&molla in cui mi pare di capire vi siate cacciati. Il no-contact è l’unica cosa che possa ridarti lucidità e farti aprire gli occhi su questa ragazza che sta letteralmente giocando con i tuoi sentimenti e con la tua intelligenza e sensibilità. Tu sei innamorato, faresti di tutto per lei, ma i problemi che per te sono superabili e “cosa da poco” magari per lei non lo sono ed è convinta così, anche se sicuramente un pò le fa male anche a lei, ma non ha nemmeno la decenza di tenerselo per se. Ti stai intossicando, fidati è meglio un digiuno che mangiare amaro così. Forza e sfogati qui!

  7. 7
    Kon Kon -

    Ciao filippodc,
    cominciamo dal fondo… cioè dagli sms totalmente inaspettati, ovvero le bombe accecanti che ti invia per confonderti le idee e renderti di conseguenza più malleabile e disponibile ai suoi capricci emotivi. Non lasciarti ingannare dai suoi trucchetti e dal comportamento contraddittorio, e non rispondere, o fallo in modo molto, molto, sottolineo, molto, distaccato. Fagli vedere un nuovo lato di te, non quello emotivamente vulnerabile che ci hai descritto, ma quello di un uomo (sottolineo, U-o-m-o) cortese e serafico ma che sa perfettamente quello che vuole. Le lamentele che ti rivolge potranno essere in parte vere (e qui starebbe anche a te mostrarti più equilibrato e “solido” in certi aspetti). Ma più probabilmente si tratta di pretesti, perché se la ragazza fosse veramente coinvolta affettivamente, ti perdonerebbe quello ed altro. Dunque, è probabile che non sia convinta di te completamente. Così ora sta alzando la posta, recriminando a destra e a manca ed obbligandoti a diventare quello che non sei e ciò che forse non potrai mai diventare. Del resto ha 22 anni, ed oggi è difficile che una ragazza di questa età si costruisca la relazione più importante della sua vita.
    D’altra parte, anche tu sei giovane, e nel caso in cui questa storia non proseguisse, saprai certamente trovare qualcuno che ti renda felice come e più di quanto sia stato con lei.

    Prosegui con il no contact, e se contatto ci fosse dietro sua richiesta insistita, utilizzalo per ricordarle (con un sorriso distaccato, mi raccomando) che cosa succede quando muore un Papa… 🙂 e più importante ancora, è che tu mostri a lei di avere SCELTA, non di essere alla frutta… perché lei la scelta ce l’ha, per questo si sta comportando così.

    Auguroni,

    K.K.

  8. 8
    klara -

    decenza di tenerselo per sè?ma in che epoca vivi?
    filippo tu stesso hai parlato di scenate che le hai fatto, non ti è passato per la mente che magari se per te una cosa vale 1 per lei vale 10???non hai pensato di correggere prima questi comportamenti e di cercare un punto d’incontro?comdo piangere quando è tardi. Manco conoscete tutta la storia giudicate questa ragazza. Se la ami cerca davvero di non aggredirla con le tue scenate e dimostra di essere una persona adulta, poteva fregarsene ed essere già’ con un altro invece ci sta male perché anche lei ha dei sentimenti!

  9. 9
    filippodc -

    Sono stato fidanzato un anni e 2 mesi cmq. Dopo tante riflessioni, e potete ben immaginare di quante io ne abbia fatte, sinceramente la rottura è stata dovuta a errori di entrambi, in parti uguali. Certamente io sono stato superficiale nei mesi quando lei mi chiedeva di cambiare atteggiamento , di evitare di fare scenate “napoletane” che a lei danno tanto fastidio. Ma anche lei negli ultimi mesi si è mostrata poco comprensiva ed egoista. Ecco il perché dei litigi degli ultimi giorni prima della rottura, io provavo a dimostrarle il mio amore, e lei continuava a pensare a se stessa. Dopo la rottura lei è sempre stata in bilico, io lo percepivo, non riusciva a darmi una risposta definitiva , io ho sbagliato a pressarla perché così mi sono dimostrato debole e alla frutta, le sono andato “sotto” pesantemente , così lei poteva giostrare tutto da una posizione dominante (e ha ecceduto , certe parole poteva risparmiarsele)….fatto sta che io cmq sono ancora innamorato, e da questo sms di stamattina sinceramente penso che abbia avuto la conferma che un po lo sia ancora anche lei,come aveva fatto capire a mia sorella. C’eravamo persi, non riuscivamo più a parlare, ma solo a litigare….ora un’altra chance penso che ce la meritiamo entrambi….io so da dove ripartire , facendo l’UOMO, tirando fuori i cosiddetti quando serve , e mantenendo la freddezza nelle decisioni e nelle discussioni. Sinceramente ora sono più dell’idea di non risponderle proprio al messaggio, ci penserò, se le risponderò qualcosa, sarà una piccola frecciatina velata, senza esagerare …

  10. 10
    ETS -

    Filippo, tutte le donne al termine della storia mandano SMS senza senso.. non c’è un perchè, può essere il ciclo, può essere un momento di depressione o può darsi che il terzo incomodo non stia più dietro di lei o si sia allontanato momentaneamente, o magari ha bisogno di autostima etc..
    Le spiegazion sono migliaia, ma sono molto differenti da quello a cui magari stai pensand tu

    Apri gli occhi

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili