Salta i links e vai al contenuto

Ma perché sempre AMICO?

Lettere scritte dall'autore  

Per l’ennesima volta mi chiedo.. perchè devo essere sempre considerato amico dalle ragazze?
Puntualmente conosco una ragazza e lei mi bolla come amico.. sono un pò stufo della cosa..
E puntualmente mi racconta dei suoi problemi… del suo ragazzo ecc
e se non ce l’ha il ragazzo non cambia comunque sempre amico rimango..
E dire che non sono brutto a quanto dicono, che sono simpatico ecc
Boh non capisco proprio…

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Me Stesso

30 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    guerriero -

    facile, basta fottersene dei loro prob,fai lo stupido e lo strafottente, vedi come fai subito presa

  2. 2
    Gaetano -

    Mi fai sorridere, ma quanti anni hai?
    Ma è dopo che ci provi esplicitamente (provi a baciare, ecc..) che ti dicono che sei un amico o ti aspetti che facciano qualcosa che non succede (inviti ad uscire soli, ecc..)?
    Alle volte le ragazze dicono una cosa, ma ne vogliono un’altra, sta a te capire di più.

    Ciao

  3. 3
    psYco -

    Probabilmente è il tuo atteggiamento che ti fa passare un amico. Oppure ti “fissi” su ragazze che non sono interessate a una storia (infatti ti parlano dei loro “problemi”) e non ti prendono per uno “interessante”. L’atteggiamento dell’amico ti avvicina molto alle ragazze, ma non ti porta mai (ho scritto mai) ad avere una storia con loro. A meno che non passi molto tempo, di solito troppo tempo. L’attegiamento iniziale con una donna è importante, oserei dire fondamentale, e se non dai subito l’impressione di uno che sa quello che vuole (e se fai l’amico probabilmente non lo sai, cioè lo sai ma non sai come fare) sei fottuto.
    Auguri, hai molto da imparare.
    by psYco

  4. 4
    Spectre -

    anche io ho varie amiche donne, e nn sono tutte rospi con le quali, è brutto dirlo, è facile essere amici perchè al di sopra ogni tentazione. ne sono felice perchè allargano gli orizzonti e ti raccontano come pensa il mondo femminile. fanne tesoro per “studiare il nemico”. in fondo è una maniera per crescere. ci sn uomini che hanno paura, o nn sanno avere amiche donne ,e invidiamo un pò chi le ha perchè sn ristretti di vedute. a me è capitato di essere visto come un “alieno”, probabilmente da maschi un pò scimmioni e zucconi.

    prima o poi troverai una che capirà che invece di correre dietro al “bello e dannato”, “fascinoso”, “artista” e tutte queste mezze stronzate, certe volte è un gran tesoro avere al proprio fianco qualcuno che ha la sensibilità per capire, ascoltare, trattarle con rispetto e alla pari, senza accendere fuochi di paglia, senza colpi pirotecnici da fighi, senza maltrattarle, portarsele a letto e far fare loro qualche ora da principesse mostrandosi principi azzuri de ‘sto cazzo che intanto se ne fanno altre.

    però questo avverrà solo quando troverai donne in grado di capirlo. nn tutte sanno farlo, malgrado millantino la loro sensibilità ecc… tu puoi porvare a far capire loro quanto sanno essere sciocche. almeno ti toglierai un soddisfazione. avrai, forse, insegnato qualcosa a qualcuno per un attimo. sta a loro farne tesoro, ma devi essere tu il primo ad essere convinto della bontà dei tuoi mezzi.

    faccio un ragionamento un pò cinico ora, ma bisogna tentare di tutelarsi (ahimè): siccome capita anche a me, spesso, quando una mi piace davvero valuto cosa perderei se il rapporto sterzasse, e poi me la gioco. se lei nn ricambierà, mi eclisserò. se è un’amica di valore VERO, invece, sarai tu stesso a volerla per te per la sua profondità, sennò è una conscente, nulla più. e si tira dritto.

    il concetto è: nn mi dai quello che voglio? io nn ti do la mia amicizia.

    molte hanno bisogno di capire che anche quello che tu sai dare loro è una merce pregiata, che nn tutti hanno il diritto di avere. credono che l’amicizia di un uomo “costi meno” dell’amore, come fosse un gradino sotto di esso, ma nn è così, perchè nn tutti gli uomini sanno ascoltare davvero. tu ti tuteli, perchè ti sottrai dall’attaccarti troppo a persone che potrebbero farti del male, e loro appena assaggiano lo zuccherino, se ne trovano private poco dopo. e forse rosicheranno. se così sarà, il discorso potrà cambiare, e allora potresti avare tu il coltello dalla parte del manico a livello mentale.

    secondo me tu hai una dote, falla diventare una tua “arma” in senso positivo. ribalta la situazione e nn subirla, tanto è un pò il tuo destino, perchè se ti capita spesso, significa che sei naturalmente portato.

    nn smettere di ascoltarle però, perchè farlo è come smettere di ascoltare te stesso e nn sputtanare amicizie vere per stupidità, desiderio o ottusità.

  5. 5
    Coldplay -

    Ascolta e prendi spunto da quelle che ti ha scritto Spectre…anche io mi sono innamorato della mia confidente, ma il risultato è che lei mi vede solo come amico, e secondo me, sapendo tutto della mia ex, ha paura che un domani potrei farla soffrire ritornando da lei.
    Come di ce anche Max Pezzali….se sei amico di una donna non ci combinerai mani niente!

  6. 6
    kavaba -

    Bhe certo..ma se ti dicono subito tutte che hai la faccia da bravo ragazzo, a cosa equivale, scusate il termine ,a “faccia da pirla”?

  7. 7
    alex -

    Tenta di baciarle sulla bocca, funziona sempre

  8. 8
    guerriero -

    donne limitate, molto.

  9. 9
    Spectre -

    però dai, nn fate i “m….” e dategli dei consigli validi. così mi sm….. uno che, età o meno, sente ‘sto problema.

  10. 10
    Alone1982 -

    Ciò succede perchè molte ragazze (non tutte) tendono a prediligere ragazzi che bravi non sono, ragazzi che le trattano male. Forse tu ti comporti in maniera troppo gentile e troppo affabile, per cui ti etichettano subito come amico, e nient’altro. Io sono come te, per cui ti capisco.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili